Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Obesità nel pappagallo: cause e prevenzione

Obesità nel pappagallo: cause e prevenzione

Un problema molto comune che possiamo riscontrare nel pappagallo, è l’obesità. Vediamo insieme quali sono le cause di questo disturbo e cosa bisogna fare.

obesità nel pappagallo
(Foto Adobe Stock)

Tutti gli animali domestici proprio come gli esseri umani possono avere problemi di sovrappeso, ed anche gli uccelli non fanno eccezione.

Infatti l’obesità è un problema abbastanza comune nei pappagalli, soprattutto quelli domestici in quanto molto spesso sono chiusi in una gabbia.

Ma proprio come accade con gli esseri umani, l’obesità nei volatili può causare molte altre patologie ancora più gravi. Vediamo insieme quali sono le cause principali di obesità nel pappagallo e cosa bisogna fare.

Obesità nel pappagallo: cause

L’obesità è un problema comune nei pappagalli domestici in quanto trascorrono la maggior parte del loro tempo chiusi in gabbia.

Animali esotici che si possono tenere in casa (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Come nell’essere umano e in qualsiasi altro essere animale, la causa principale dell’obesità nel pappagallo è una non corretta alimentazione e una mancanza di movimento.

Per prevenire tale disturbo è opportuno che l’alimentazione del pappagallo sia varia e non ricca di grassi. Per questo motivo la dieta del nostro amato pennuto  dovrebbe essere composta da una miscela di semi, frutta e verdura.

Effetti secondari dell’obesità nel pappagallo

L’obesità nel pappagallo può avere molti effetti secondari. Infatti un pappagallo in sovrappeso potrebbe avere anche i seguenti problemi:

Pododermite

La pododermite è l’infiammazione alla superficie plantare del piede dell’uccello. Inizialmente la pelle si presenta rossa, con l’aggravarsi della situazione potrebbero formarsi delle ulcere. I sintomi di tale disturbo sono: pianta del piede gonfia e zoppia. Più aumenta il peso del pappagallo più la situazione diventa grave.

Aterosclerosi

L’aterosclerosi è la presenza di grasso all’interno delle pareti delle arterie del pappagallo. È comune nei pappagalli che fanno poco esercizio fisico e consumano una dieta molto energica. Tale patologia può portare anche alla morte del volatile.

Potrebbe interessarti anche: Macchie rosse sulle piume del pappagallo: Red Soffusion

Lipomi

Un pappagallo in posa (Foto Facebook)
(Foto Facebook)

I lipomi sono depositi di grasso localizzati in varie parti del corpo, sono più comuni nei pappagallini obesi. Una volta che si sono sviluppati i lipomi, difficilmente vengono eliminati con esercizio fisico e una dieta a basso contenuto di grassi. A volte, a seconda della gravità della situazione, per rimuoverli viene eseguito un intervento chirurgico.

Lipidosi epatica

La lipidosi epatica è l’accumulo di grassi nel fegato, che può causare a sua volta un’insufficienza epatica nel pappagallo.

Inoltre i pappagalli obesi hanno difficoltà a volare, i maschi difficilmente possono inseguire le femmine per accoppiarsi, quindi si avrà un’insufficienza riproduttiva.

Infine un eccesso di grassi, soprattutto proteine, nell’alimentazione di un pulcino può causare problemi alla sua crescita, producendo malformazioni o malattie metaboliche delle ossa, come il rachitismo.

Potrebbe interessarti anche: Come far vivere più a lungo il pappagallo con le cure adatte

Marianna Durante