Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Il pappagallo può mangiare l’anguria? Scopriamolo insieme

Il pappagallo può mangiare l’anguria? Scopriamolo insieme

Un frutto fresco, a basso contenuto calorico e molto benefico per l’essere umano. Vediamo insieme se i pappagalli possono mangiare l’anguria.

pappagallo può mangiare anguria
(Foto Pinterest)

L’alimentazione è uno dei fattori più importanti per la crescita di un pappagallo, per questo motivo è molto importante sapere quali siano i cibi che possiamo dare o meno al volatile.

Chi ha adottato un pappagallo sa che sia la verdura che la frutta sono alimenti molto importanti per la dieta del volatile. Ma i pappagalli possono mangiare anche l’anguria? Scopriamo insieme se il nostro amato volatile può trarre benefici dal consumo di tale frutto.

I pappagalli possono mangiare l’anguria?

La dieta di un pappagallo è composta da cibo industriale, verdura e frutta. Ma bisogna ricordare che non tutti gli alimenti sono adatti a tutti gli esemplari di pappagallo.

come invogliare il pappagallo a mangiare frutta e verdura
(Foto Pinterest)

Tuttavia un’alimentazione varia e di qualità è ottima per la salute del volatile. Ma tra i vari frutti che i pappagalli possono mangiare, c’è anche l’anguria?

Ebbene ! Se state gustando una fresca fetta di anguria, potete condividerla con il vostro amato pappagallo senza alcun problema. Inoltre il volatile può trarre molti benefici dal consumo dell’anguria. Ecco i nutrienti forniti da questo frutto:

  • Vitamina C: utile per rafforzare le difese immunitarie del pappagallo e per migliorare la sua pelle;
  • Vitamina A: mantiene le piume del pappagallo sane;
  • Fibra: utile per il funzionamento del tratto digestivo del pappagallo;
  • Aminoacido L-citrullina: un amminoacido importante per lo sviluppo muscolare e per il sistema cardiovascolare del pappagallo;
  • Colina: utile sia per lo sviluppo muscolare, sia per mantenere il cervello del volatile sempre in funzione. Inoltre riduce anche le infiammazioni;
  • Magnesio: utile per lo sviluppo sano delle piume, per lo sviluppo dei neuroni cerebrali e delle ossa. Inoltre il magnesio mantiene sano il cuore del pappagallo;
  • Potassio: ottimo per la salute del cuore e per il controllo della pressione sanguigna nel pappagallo;
  • Ferro: utile per la produzione dell’emoglobina.

Sebbene l’anguria sia benefica per il pappagallo è opportuno non esagerare con le quantità. È possibile dare questo frutto al volatile solo come spuntino.

Potrebbe interessarti anche: Il pappagallo può mangiare i finocchi? Benefici o svantaggi

Come dar da mangiare l’anguria al pappagallo

Come ben sappiamo l’anguria è composta da semi, polpa e buccia. Quali parti può mangiare il pappagallo?

frutta e verdura per il pappagallo
(Foto Pinterest)

Possiamo dare al nostro amato volatile la polpa, che può essere anche frullata, in quanto il pappagallo può mangiare anche il succo del cocomero.

Ma possiamo dare al nostro volatile anche i semi, i quali contengono molti nutrienti per il nostro pappagallo, utili per il metabolismo, la salute del cuore, la crescita delle ossa e delle piume.

Potrebbe interessarti anche: Il pappagallo si strappa le piume: tutto sull’auto-deplumazione

Sarebbe opportuno prima di offrire all’uccello i semi di cocomero, ammorbidirli immergendoli nell’acqua tutta la notte, in modo tale da non risultare troppo duri per il pappagallo.

Mentre non è consigliato dare la buccia del cocomero al volatile, in quanto potrebbe presentare pesticidi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante