Home Cani Adottare un Australian Cattle Dog: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Australian Cattle Dog: pro, contro e padrone ideale

Perché dovresti adottare un Australian Cattle Dog e perché potrebbe non essere il tuo cane ideale? Tutto quello che c’è da sapere su questa razza.

Australian Cattle Dog
(Foto Pixabay)

Non è detto che tra padrone e amico a quattro zampe nasca immediatamente un rapporto idilliaco: è raro ma può accadere che il carattere del cane e quello del suo umano non siano poi così compatibili. Per questo è bene conoscere tutti i pro e i contro prima di adottare un Australian Cattle Dog. Inoltre qualche accenno al suo padrone ideale perché, ricordiamolo, anche noi potremmo non essere ‘adatti’ a lui.

Adottare un Australian Cattle Dog: 5 pro

Perché molti padroni lo scelgono come miglior amico e convivente? Perché ha innumerevoli qualità, ma cercheremo di indicarne solo 5.

Cura del pelo dell'Australian Cattle Dog
(Foto AdobeStock)

Amorevole ma ‘selettivo’

Non sin può certo dire che non sia affettuoso, ma non con tutti e soprattutto non ama troppo le ‘smancerie’, neppure col suo umano preferito.

Risponderà sicuramente con piacere alle nostre coccole, ma senza esagerare: quando non ne vorrà più si allontanerà spontaneamente e tornerà solo quando ne avrà voglia.

Instancabile lavoratore

Il lavoro per l’Australian Cattle Dog non rappresenta assolutamente un peso, anzi. Gli piace molto svolgere la sua funzione di guardiano delle mandrie di bovini e non ha alcuna difficoltà a relazionarsi con il suo padrone.

E’ anche un ottimo guardiano delle fattorie, oltre ad essere un’ottima guida. Infatti nel suo paese d’origine, l’Australia, è molto apprezzato proprio in questo ruolo.

Sospettoso ma solo con gli estranei

Questa sua caratteristica può rivelarsi spesso una qualità molto utile poiché non stringe amicizia facilmente con tutti e non si lascia ‘abbindolare’ dagli estranei.

Qualora vi fosse qualche malintenzionato il suo essere sospettoso e diffidente potrebbe rivelarsi molto importante per la salvaguardia della casa e della sua famiglia.

Non abbaia e non scappa

Naturalmente dipende molto dalle circostanze, ma solitamente non è un cane che abbaia in maniera molesta, neppure agli estranei. Allo stesso tempo non scappa dal suo territorio e difficilmente si allontana dalla sua famiglia.

E’ il suo istinto di protezione probabilmente, unito al fatto che non si tratta di un cane da caccia, a tenerlo sempre molto legato al suo territorio.

Può viaggiare ma…

Grazie alla sua taglia media è facilmente ‘trasportabile’ in tutti i viaggi dei suoi padroni. Ma ad una condizione: deve essere abituato non solo agli spostamenti ma anche alla socializzazione fin da cucciolo.

Se fin da piccolo non ha mai avuto occasione di conoscere altri cani o di stare in altri ambienti, una volta adulto potrebbe avere serie difficoltà ad integrarsi nelle situazioni per lui nuove.

Potrebbe interessarti anche: Cosa dare da mangiare e cosa assolutamente evitare nell’alimentazione dell’Australian Cattle Dog

Se vuoi conoscere tutti i contro e il padrone ideale prima di adottare un Australian Cattle Dog, clicca su Successivo: