Home Cani Adottare un Cavalier King: tutti i motivi e qual è il suo...

Adottare un Cavalier King: tutti i motivi e qual è il suo padrone ideale

Hai deciso di condividere la tua vita con un pelosetto? Ecco i motivi principali per adottare un Cavalier King Charles Spaniel.

adottare un cavalier king
(Foto Adobe Stock)

Adottare un cane è una grande responsabilità. Prima di decidere di fare un passo del genere, è opportuno rendersi conto di quanto tempo e spazio abbia bisogno un amico a quattro zampe.

Esistono molte razze di cani, alcuni più attivi, che hanno bisogno di spazio e di correre e altri invece che sono capaci di adattarsi anche alla vita d’appartamento.

Per questo motivo prima di adottare un cane è necessario conoscere le sue caratteristiche. Oggi vedremo insieme quali sono le ragioni principali per adottare un Cavalier King Charles Spaniel.

Adottare un Cavalier King: le buone ragioni per farlo

Il Cavalier King Charles Spaniel, è una razza di cane di origine inglese, originariamente conosciuta come Toy Spaniel, ed appartiene alla categoria dei cani di piccola taglia.

Cane Cavalier King
(Foto Pixabay)

Questa razza di cane è stata chiamata in questo modo in quanto uno spaniel di colore Blenheim era il cane di compagnia di re Carlo I. Infatti il Cavalier King è il cane amato dai principi.

Il Cavalier King è un cane che deve vivere in casa e che non ama la solitudine. Inoltre si adatta a tutti, anche alla compagnia di altri animali.

Ma vediamo insieme quali sono le buone ragioni per adottare un Cavalier King:

  • È molto intelligente: questa razza di cane è molto intelligente e in sintonia con il suo umano. Infatti è capace di utilizzare la sua bellezza per ricevere dal suo genitore umano tutto ciò che desidera. Tuttavia non è tanto esigente. Infatti se tornate a casa stanchi vi chiederà semplicemente di coccolarsi accanto a voi;
  • È sensibile e comprensivo: infatti quando il Cavalier King si renderà conto che siete malati, sarà costantemente vicino a voi;
  • Si adatta a tutto: questa razza di cane oltre ad adattarsi a vivere in appartamento, si adatta anche al gioco. A seconda della persona che interagisce con lui il Cavalier King cambia il suo modo di giocare. Potrebbe per esempio stare fermo a guardare una bimba che gioca, o giocare con voi in modo esuberante;
  • È educatissimo: presenta un carattere tranquillo e ben educato. Motivo per cui è possibile portare il Cavalier King dappertutto. Infatti non abbaia agli altri cani e soprattutto non è aggressivo, anzi ama che le persone estranee si avvicinino a lui per accarezzarlo;
  • Ama tutti e tutto: questa razza di cane ha molto amore da distribuire e non fa differenza a chi darlo. Infatti con i suoi occhioni grandi e dolci il Cavalier King è capace di far cambiare idea anche a coloro che non amano i cani. Proprio come se fosse un cane dal sangue blu;
  • È molto bello: presenta un pelo morbido e setoso. Inoltre per il suo pelo non oleoso, è adatto anche alle persone allergiche.

Potrebbe interessarti anche: Cani anallergici: tutte le razze ideali per chi è allergico

Il padrone ideale per il Cavalier King

Dopo aver appreso tutte le motivazioni per cui sarebbe una buona idea adottare un Cavalier King, vi state chiedendo se potreste essere i genitori ideali per lui?

padrone e Cavalier king
(Foto Adobe Stock)

Potrebbe interessarti anche: Come rendere felice il cane: tutto ciò che c’è da sapere -VIDEO-

Come abbiamo detto questa razza di cane ama davvero tutti, quindi potrebbe essere adatto ad ogni tipo di persona. Tuttavia il padrone ideale per un Cavalier King deve avere determinati requisiti:

  • Avere molto tempo per lui;
  • Impegno a fornire una socializzazione completa al cane;
  • Fargli fare il giusto esercizio;
  • Prendersi cura del suo pelo;
  • Prendersi cura della sua salute;
  • Saper amarlo.

I punti sopraelencati sono le principali caratteristiche del padrone ideale per un Cavalier King. Infatti questa razza di cane non ama stare da sola, quindi ha bisogno di avere sempre compagnia. Potrebbe essere un cane adatto agli anziani.

Ama stare tra la gente o gli animali, quindi sarebbe opportuno portarlo con voi, proprio come spesso fanno i Vip che hanno questa razza di cane.

Inoltre il Cavalier King nonostante sia un cane d’appartamento, ha bisogno del giusto esercizio fisico e mentale. Quindi bisogna avere del tempo da dedicargli, sia per giocare sia per portarlo a passeggio.

Il genitore ideale per il Cavalier King, deve prendersi cura della sua salute, come d’altronde si fa con ogni altro animale domestico e prendersi cura del suo pelo, in quanto il Cavalier King ha bisogno di essere spazzolato a giorni alterni.

Inoltre è molto importante tenere puliti gli occhi di questa razza di cane, in quanto sono particolarmente delicati.

Infine questo piccolo amico a quattro zampe, ha bisogno semplicemente di essere amato tanto quanto lui è capace di amare.

Marianna Durante