Home Cani Adottare uno Jamthund: pro, contro e padrone ideale

Adottare uno Jamthund: pro, contro e padrone ideale

Tutti i motivi per adottare uno Jamthund e quelli che potrebbero farti cambiare idea: cosa sapere prima di avere in casa questa razza canina.

Adottare uno Jamthund
(Foto AdobeStock)

Cosa dovrebbe spingere un padrone ad adottare proprio questa razza canina e cosa potrebbe fargli cambiare idea? In realtà sono queste le domande che in molti si pongono prima di accogliere in casa un amico a quattro zampe, e anche questo caso non fa eccezione. Dunque ecco cosa bisogna sapere prima di adottare uno Jamthund e tutto quello che dovremmo sapere sui i pro e i contro di averlo come animale domestico.

Adottare uno Jamthund: 5 pro

Cosa convince i potenziali padroni che è proprio questa la razza di cane che fa per loro? Ecco 5 buoni motivi che abbiamo selezionato e che potrebbero farvi capire che è esattamente quello che state cercando!

Jamthund
(Foto AdobeStock)

Si adatta facilmente

Sarà per il fatto che è una razza molto antica e abituata alle condizioni di vita svedesi, che per molti cani potrebbero non essere sempre favorevoli, questa razza è stata in grado negli anni di adattarsi a tutte le condizioni di vita. Ovviamente vi saranno dei limiti fisici che le impediranno di sopportare le alte temperature, cosa che accade perfettamente durante le stagioni invernali, grazie al manto e al sottopeli folto di cui è provvista.

Affettuoso (il giusto)

Non è un esemplare particolarmente espansivo nelle coccole però riuscirà a dimostrare in altri modi il suo affetto e la sua fedeltà al padrone: infatti il suo tempo ideale è quello trascorso in sua compagnia, magari nelle attività di caccia, quelle che preferisce appunto.

Tranquillo ed equilibrato

Lo Jamthund è un cane tranquillo e non creerà disordini in casa, ma ovviamente tutti i suoi bisogni dovranno essere soddisfatti per evitare che possa annoiarsi e diventare insofferente.

Indipendente

Da bravo cane nord-europeo, questo esemplare ha imparato a provvedere da solo alla maggior parte dei suoi bisogni: sa gestirsi autonomamente, sebbene ami passare del tempo col suo umano preferito. Tanto è vero che sopporta molto bene la solitudine, quando necessaria.

Ottimo guardiano

La sua diffidenza e il suo scarso interesse nello stringere nuove relazioni, soprattutto con gli estranei, lo portano ad essere un perfetto guardiano. Tale funzione la eserciterà molto volentieri nei momenti in cui il padrone e tutta la sua famiglia saranno assenti: in questo modo potrà difendere il territorio!

Se vuoi conoscere i contro e il padrone ideale prima di adottare uno Jamthund, clicca su Successivo: