Home Cani Adottare un Korea Jindo Dog: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Korea Jindo Dog: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Korea Jindo Dog: 3 contro

Ma quali sono gli aspetti del carattere di questo cane che potrebbero ‘non legare’ facilmente con il nostro stile di vita? Ecco qualche caratteristica che potrebbe farvi cambiare idea sul suo conto.

Korea Jindo Dog
(Foto Pixabay)

Non è un gran giocherellone

Se vi aspettate il perfetto compagno di giochi per lunghe sessioni ludiche insieme fino allo sfinimento, non è esattamente la razza che fa per voi. Il Korea Jindo Dog può annoiarsi facilmente, specie se il gioco non lo stimola a sufficienza dal punto di vista né mentale né fisico. Quindi giocherà ma quanto dice lui e senza avvertire alcuna pressione esterna.

Non è un cane ‘facile’

Non solo non è un cane per tutti ma ha bisogno anche di un padrone che sappia tenergli testa, quindi di certo non è fatto per i principianti senza troppa esperienza. A questi ultimi forse sarebbe più adatto un esemplare docile e meno testardo. Consideriamo inoltre che sarà il quattro zampe a scegliere un solo padrone e non starà a sentire i comandi degli altri, ma di colui che saprà ‘comandarlo’ con polso fermo e decisione.

Non può stare ‘solo’ in appartamento

Le quattro mura possono andargli strette se non ha la possibilità di fare uscite all’aria aperta e senza uno spazio esterno. Inoltre consideriamo che potrebbe abbaiare facilmente per segnalare la presenza di un intruso o di un estraneo, e quindi dare fastidio ai vicini, e in più si allontanerebbe senza troppi scrupoli pur di seguire una pista interessante.

Potrebbe interessarti anche: Scopri i cani solitari: le razze meno impegnative per chi sta molto fuori casa

Adottare un Korea Jindo Dog: il suo padrone ideale

Probabilmente a questo punto ci saremo già fatti un’idea di come dovrebbe essere il suo padrone ideale: discreto, non troppo giocherellone, talvolta anche solitario ma soprattutto forte e deciso. Insomma un umano che non abbia bisogno di troppe attenzioni ‘fisiche’ da parte del suo cane e che non senta l’esigenza di coccolarlo sempre.

Korea Jindo Dog
(Foto Pixabay)

Potrebbe interessarti anche: Scopri come non fare annoiare il cane in casa: cosa è importante sapere

E’ importante che abbia un carattere forte, un polso fermo e deciso per tenergli testa e fargli capire che non è il cane a comandare ma lui. Sarebbe meglio se fosse uno sportivo o comunque in grado di seguirlo nelle sue attività all’aperto, in modo anche da non perderlo d’occhio quando è fuori casa e potrebbe allontanarsi.