Home Cani Aiutare il cane a superare la morte del suo proprietario

Aiutare il cane a superare la morte del suo proprietario

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:17
CONDIVIDI

Cosa fare per aiutare il cane a superare la morte del suo proprietario? Tutti i consigli per supportare Fido in questa difficile fase.

aiutare cane superare morte proprietario
Come aiutare il cane a superare la morte del proprietario (Foto Adobe Stock)

Compagni di vita, presenze fedeli, punti di riferimento: i cani sono i migliori amici che gli esseri umani possano desiderare. Per questo, dire addio a Fido è molto doloroso. Allo stesso modo, anche lui può soffrire per la perdita del suo umano del cuore. Che fare in questo caso? Vediamo come aiutare il cane a superare la morte del suo proprietario.

Potrebbe interessarti anche: Quando un cane se ne va: poesie per raccontare la perdita di Fido

Fido può soffrire per un lutto?

Cane confuso e triste Facebook
Anche i cani provano dolore per la perdita di un “amico a due o quattro zampe”: la conferma dagli studiosi del comportamento animale (Foto Facebook)

Prima di capire come aiutare il cane a superare la morte del suo proprietario, può nascere spontaneo chiedersi se anche l’animale soffre per la perdita di un amico a due o quattro “zampe”. Gli etologi non hanno dubbi: Fido prova dolore per la scomparsa di persone o altri animali a cui è legato.

Naturalmente, il modo in cui i cani manifestano la loro sofferenza varia in base ai singoli esemplari. Nella maggior parte dei casi, però, è stato osservato che molti animali hanno reazioni simili a quelle degli esseri umani. Tra i cambiamenti comportamentali più frequenti ci sono:

  • Apatia
  • Inappetenza
  • Mancanza di energia
  • Depressione nel cane
  • Postura che indica sofferenza, come testa bassa, coda tra le gambe e andatura lenta

Non è raro che Fido cerchi la persona che non c’è più, nei posti dove era solito trovarla, come in camera da letto, nello studio o sul divano. Inoltre, il cane potrebbe abbaiare o ululare più del solito, in cerca di coccole e attenzioni.

Potrebbe interessarti anche: Il cane non ha fame: cause e rimedi per l’inappetenza nei cani

Come aiutare il cane a superare la morte del suo proprietario

cane triste
Permetti a Fido di dire addio al suo proprietario, in questo modo lo aiuterai ad affrontare il dolore della perdita (Foto Adobe Stock)

Il cane: esempio di fedeltà per eccellenza. L’affetto che Fido prova nei nostri confronti trascende ogni barriera, anche quelle della morte. Sono numerosi i casi di animali che per giorni si sono recati sulla tomba del loro umano del cuore, speranzosi di poterlo riabbracciare.

Come aiutare il cane a superare la morte del suo proprietario? La cosa fondamentale è non lasciare Fido in balia della solitudine. Per questo, prima che si verifichino eventualità luttuose, è bene assicurarsi che il proprio amico a quattro zampe sia in buone mani anche in seguito alla scomparsa del suo umano di riferimento.

Inoltre, è altrettanto importante che l’animale abbia un buon rapporto con tutti i membri della famiglia: in questo modo, potrà contare su altre persone, la cui presenza e compagnia lo aiuteranno in questa difficile fase.

Subito dopo il triste evento, se possibile, permetti a Fido di partecipare all’ultimo saluto alla persona amata. In questo modo, l’animale potrà comprendere cosa è successo e non rimarrà ad interrogarsi sulla inspiegabile sparizione del suo umano del cuore.

Per aiutare adeguatamente il cane a superare la morte del suo proprietario, il miglior consiglio è quello di rivoluzionare la sua routine. L’animale, infatti, conservando le abitudini precedenti non farebbe altro che pensare al suo precedente proprietario, avvertendone la mancanza.

Ad esempio, se possibile modifica gli orari della passeggiata con il cane e il vostro percorso. Qualora i disturbi del comportamento di Fido dovessero continuare, non esitare a rivolgerti a un professionista.

Laura Bellucci