Home Cani Alessandro Cattelan: chi è il suo cane Marino e le curiosità su...

Alessandro Cattelan: chi è il suo cane Marino e le curiosità su di lui

Showman tra i più amati della Tv, con una famiglia splendida, di cui fa parte anche Marino Bartoletti: chi è il cane di Alessandro Cattelan.

Alessandro Cattelan: chi è il cane Marino Bartoletti
(Screenshot Foto Instagram-alecattelan)

Uno dei volti più simpativc e allegri della Tv è sicuramente il suo, ma anche la sua voce si è fatta ‘notare’ sia in radio sia nel famoso film d’animazione ‘Pets‘ (nel quale ha doppiato il cane Max). Sposato e padre di due figlie, Alessandro Cattelan è anche il padrone di Marino Bartoletti, il suo cane: ecco cosa siamo riusciti a scoprire su questo dolcissimo esemplare dal nome particolare e dalla storia speciale.

Alessandro Cattelan: una vita ‘in musica’

Il nome del giovane conduttore, classe 1980, nato a Torino è sempre stato legato alla musica. Il grande pubblico giovanile lo ha conosciuto probabilmente per la sua conduzione in ‘Total Request Live‘, ma anche ‘Le iene‘ e ‘Quelli che il calcio…’.

Alessandro Cattelan
(Screenshot Foto Instagram-alecattelan)

Lunga la sua collaborazione professionale col canale Sky, per il quale ha condotto per ben 10 anni il programma ‘X Factor‘ (lasciato lo scorso dicembre). Molto attivo anche nel campo delle pubblicazioni letterarie (è suo il primo libro ‘Ma la vita è un’altra cosa’) e la collaborazione radiofonica con Radio Kiss Kiss, Rtl 102.5 e Radio 105.

Sposato con la modella Ludovica Sauer, i due hanno due figlie, Nina e Olivia, e da poco la famiglia ha accolto un cagnolino: il piccolo Marino Bartoletti.

Marino Bartoletti, il cane di Alessandro Cattelan: omaggio all’originale?

Ma come mai proprio questo nome, lo stesso del noto e stimato giornalista sportivo e conduttore? Premesso che il diretto interessato si è dichiarato ‘onoratissimo’ che il suo nome e cognome sia stato ‘affibbiato’ al cane di Cattelan, come mai il padrone lo ha scelto per il suo ‘cane coi baffi’?

Alessandro Cattelan: chi è il cane Marino Bartoletti
(Screenshot Foto Instagram-alecattelan)

A parte questo elemento estetico che hanno in comune il reale Bartoletti e il suo dolcissimo esemplare di Barbone marroncino, il giovane conduttore pare aver scelto di chiamarlo così per la stima profonda che nutre nei confronti del giornalista:

Perché Marino Bartoletti è una delle migliori persone che abbia mai conosciuto in vita mia nel mondo dello show business. E quindi ho voluto dare il suo nome al cane’.

Potrebbe interessarti anche: Scopri chi è l’animale del cuore di Kate Middleton: dopo Lupo, chi è il nuovo cane di famiglia

Marino Bartoletti: un ‘regalo’ per tutta la famiglia

Ma qual è stata la storia del cagnolino di casa Cattelan? In realtà si è trattato di un regalo di compleanno, sebbene il suo arrivo sia stato vissuto come una festa per tutti i componenti della famiglia.

Marino Bartoletti, il cane di Alessandro Cattelan
(Screenshot Foto Instagram-alecattelan)

Nel 2020 il conduttore ha infatti compiuto 40 anni e pare che proprio in occasione di questo traguardo così importante, gli sia stato regalato il cucciolo. Non c’è voluto molto prima che l’animale si facesse apprezzare dalla sua famiglia e dai numerosissimi followers, non solo per la sua bellezza ma anche per la sua intelligenza.

Potrebbe interessarti anche: Enrico Papi: chi è il suo cane Tanker e tutte le curiosità su di lui-VIDEO

L’esperimento di intelligenza cui è stato sottoposto proprio da Alessandro Cattelan è stata superata brillantemente, tanto che è stato lo stesso padrone a dichiarare che Marino è ‘Nettamente il più intelligente in famiglia’.

Eppure pare che il conduttore non fosse stato sempre ‘favorevole’ all’avere in casa un quattro zampe, motivo per cui molti amici commentano ironicamente i video e le foto in cui è palese una intesa incredibile tra cane e padrone. In fondo tutti possono cambiare idea!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino