Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Cane pastore dell’Asia Centrale: dosi, frequenza e cibi

Alimentazione del Cane pastore dell’Asia Centrale: dosi, frequenza e cibi

Alimentazione del Cane pastore dell’Asia Centrale, la dieta adeguata per questa razza rustica, massiccia e forte della Russia.

Cane da pastore dell'Asia Centrale
(Foto AdobeStock)

Quando si sceglie di adottare una razza di cane poco conosciuta e diffusa nel nostro Paese è giusto approfondire le ricerche.

Cercare di capire da dove viene, come averne cura, quali sono le patologie a cui potrebbe essere soggetta e infine capire di quanto e di quali alimenti necessita.

Questo è di sicuro, il primo gesto d’amore che possiate mai fare nei confronti del vostro amico a quattro zampe.

Perciò, in questo articolo, vi aiuteremo a dare una risposta a tutte queste domande e imparerete qual è la giusta alimentazione del Cane pastore dell’Asia Centrale.

Alimentazione del Cane pastore dell’Asia Centrale: quantità

Quali sono le giuste quantità di cibo, la frequenza dei pasti e quali gli adeguati valori nutritivi per il Cane pastore dell’Asia Centrale?

pastore dell'Asia Centrale
(Foto AdobeStock)

L’alimentazione del Cane pastore dell’Asia Centrale, non può essere una dieta simile a quella di altre razze.

Le ragioni sono semplici da intuire, si tratta di una questione di struttura fisica diversa e di stile di vita.

Tuttavia, ci sono anche altri fattori determinati che ci aiuteranno a capire di quanto cibo necessita questa razza di cane.

Per poter far ciò, occorre andare a conoscere meglio la razza, iniziando dalle origini fino ad arrivare allo stile di vita.

Il Cane pastore dell’Asia Centrale, essendo originario della Russia è cresciuto in condizioni e luoghi ostili, per tale ragione ha sviluppato un carattere forte, territoriale e indipendente.

È sprezzante del pericolo, è attivo e pronto alla minaccia di eventuali estranei.

Tutto sommato ha un carattere equilibrato, è un eccellente guardiano di gregge e di proprietà, ma necessita di un ottimo addestramento per cani.

In famiglia è fedele, affidabile e affettuoso con tutti i membri, richiede attenzione che gli faccia sentire la presenza sicura del suo padrone.

Da tenere presente poi, che si tratta di un cane di taglia grande, con un corpo robusto, massiccio, ma non con muscoli visibili. Misura dai 65 ai 90 cm e pesa dai 50 ai 90 kg.

Queste indicazioni sono generiche e riferite alla razza ma possono variare da soggetto a soggetto e in basa a ciò adeguare la sua dieta.

Inoltre, occorre conoscere anche altri elementi, oltre allo stile di vita, quali: età del cane, sesso, stato di salute.

In generale, per un cucciolo gli esperti consigliano, un pasto ben bilanciato e ricco di proteine, vitamine, minerali e altri nutrienti per aiutarlo a crescere bene. Dai 2 ai 6 mesi, 3-4 pasti al giorno saranno sufficienti.

Invece, per quanto riguarda le dosi per un Cane pastore dell’Asia Centrale adulto, queste corrispondono tra i 450 gr fino a 850gr di cibo al giorno da suddividere in due pasti (considerate anche gli snack come quelli secchi da masticare).

Cosa dare da mangiare al Cane pastore dell’Asia Centrale: nutrienti

Proteine, carboidrati, fibre, grassi, vitamine e minerali, sono i nutrienti che qualsiasi cane deve poter assimilare per crescere sano.

cucciolo di pastore dell'Asia Centrale
(Foto AdobeStock)

Poco importa il tipo di alimentazione che si desidera fornire al proprio Cane pastore dell’Asia Centrale, ciò che è fondamentale riguarda la presenza dei nutrienti precedentemente elencati.

Che si prediliga una dieta BARF e preparare con le proprie mani, pasti casalinghi per il proprio amico a quattro zampe, oppure comprare del mangime nei negozi non fa tutta questa differenza.

La cosa importante è che i pasti del Cane pastore dell’Asia Centrale devono essere sempre completi e ricchi di nutrienti, per non creare delle carenze all’organismo del cane.

Potrebbe interessarti anche: Cane da pastore dell’Asia centrale: razza, caratteristiche, carattere e salute

Cosa non dare al Cane pastore dell’Asia Centrale: alimenti tossici

Il problema degli alimenti che fanno male al cane, nel caso del Pastore dell’Asia Centrale, è per fortuna meno presente.

Grazie al fatto che vive principalmente all’esterno di casa, difficilmente vi troverete nelle condizioni di voler condividere alcuni cibi con il cane.

Come ben tutti sanno, esistono degli alimenti che sono estremamente tossici per il cane, talvolta non sono salutari nemmeno per l’uomo, figuriamoci per il cane.

Si tratta di cibi che possono provocare danni alla salute dell’animale, ad esempio: cibi dolci o speziati; ossa fragili e di piccole dimensioni (come quelle di pollo e coniglio);aglio e cipolle; alimenti eccessivamente conditi o salati; bevande come il caffè; cioccolato.

Quando si vuole premiare il proprio cane è opportuno offrirgli snack preparati proprio per lui, eventualmente potete consultare il veterinario, per avere delle indicazioni precise.