Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Cane da pastore di Ciarplanina: dosi, frequenza e cibi

Alimentazione del Cane da pastore di Ciarplanina: dosi, frequenza e cibi

Alimentazione del Cane da pastore di Ciarplanina, la dieta adeguata per questa razza di cane grande, forte e vigorosa.

cane da pastore di Ciarplanina
(Foto AdobeStock)

In questo articolo, vi aiuteremo a capire qual è la giusta alimentazione del Cane da pastore di Ciarplanina, quali le dosi giuste e cosa non offrirgli per evitare di danneggiargli l’organismo.

Molto spesso, si tende a pensare che l’alimentazione del cane è uguale per tutti i cani. Questa considerazione è vera solo in parte.

L’errore più grosso è pensare che tutti i cani a prescindere dalla taglia, possano mangiare le stesse quantità di cibo.

Ecco perché, oggi vedremo nello specifico, qual è l’alimentazione del Cane da pastore di Ciarplanina.

Alimentazione del Cane da pastore di Ciarplanina: quantità

Per prima cosa, come dicevamo, occorre chiarire che le dosi di cibo sono differenti per il Cane da pastore di Ciarplanina, rispetto ad altri cani. Scoprite il perché!

cibo per cani
(Foto AdobeStock)

L’alimentazione del Cane da pastore di Ciarplanina, non può essere una dieta simile a quella di altre razze.

Questa differenza, è dovuta al fatto che parliamo di un cane dalla struttura fisica diversa, piuttosto grande e di uno stile di vita non pigro.

Tuttavia, ci sono anche altri fattori determinati che ci aiuteranno a capire di quanto cibo necessita questa razza di cane.

Per conoscere quali sono gli altri fattori da dover considerare, occorre approfondire la conoscenza della razza, iniziando dalle origini fino ad arrivare allo stile di vita.

Il Cane da pastore di Ciarplanina è in particolar modo destinato alla guardia delle mandrie di bestiame contro gli animali predatori.

Originario della Serbia, ha un carattere forte e coraggioso che gli permette di affrontare assalti dei lupi, degli orsi e di altri predatori

Non si direbbe, ma in famiglia è affettuoso con tutti i membri, molto socievole e ama essere coccolato dai bambini.

Fisicamente, si tratta di un cane di taglia grande, con un corpo robusto, massiccio e misura circa 70 cm e pesa dai 40 ai 50 kg.

Queste appena fornite sono indicazioni riferite allo standard della razza, ma possono variare da soggetto a soggetto. Perciò in base ad ogni esemplare dovrà poi essere regolata la sua dieta.

Ecco perché, oltre ai riferimenti dello standard vanno tenuti presenti anche altri fattori, quali: età del cane, sesso, stato di salute.

In generale, il pasto di un cane a prescindere dalla razza e dall’età, deve essere sempre completo e ben bilanciato.

Per un cucciolo come per il cane adulto la dose giornaliera deve essere ricca di proteine, vitamine, minerali e altri nutrienti.

Per le dosi possiamo indicare che dai 2 ai 6 mesi, 3-4 pasti al giorno saranno sufficienti.

Invece, per quanto riguarda le dosi per un Cane da pastore di Ciarplanian adulto, possiamo considerare tra i 300 gr fino a 500gr di cibo al giorno da suddividere in due pasti (considerate anche gli snack come quelli secchi da masticare).

Come dicevamo, la dose può variare a seconda dello stile di vita del cane.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del Cane da pastore Ciarplanina: patologie comuni

Cosa dare da mangiare al Cane da pastore di Ciarplanina: nutrienti

Esistono dei nutrienti indispensabili sia per l’uomo che per gli animali di cui non è possibile fare a meno per crescere sani.

ciarplanina
(Foto AdobeStock)

I nutrienti sono essenziali, per lo sviluppo muscolare e delle ossa, per fornire energia, per la digestione nel cane, per il supporto e lo sviluppo delle articolazioni e del sistema nervoso.

Tutto questo, è fondamentale per far crescere il cane in perfetta salute e avere accanto un animale felice.

Indifferentemente dal tipo di alimentazione che si desidera fornire al proprio Cane da pastore di Ciarplanian, ciò che importa è la presenza dei nutrienti che sono:

  • proteine;
  • grassi;
  • carboidrati;
  • vitamine;
  • minerali.

Questi nutrienti appena elencati, devono essere presenti sia in un eventuale dieta casalinga basata sul metodo BARF, sia che si scelga di offrire al proprio amico a quattro zampe, dei normali mangimi venduti nei negozi specializzati.

Potrebbe interessarti anche: Cane da pastore di ciarplanina: razza, caratteristiche, carattere e salute

Cosa non dare al Cane da pastore dell’Asia Centrale: alimenti tossici

Iniziamo subito con il dire che l’errore più grosso che potete commettere, è quello di condividere il vostro cibo con il cane.

A prescindere dalla razza e dalla taglia, alcuni alimenti di uso comune per l’uomo, possono nuocere gravemente alla salute del cane.

Si tratta di cibi estremamente tossici per il cane, ad esempio: aglio e cipolle; alimenti eccessivamente conditi o salati; bevande come il caffè; cibi dolci o speziati; ossa fragili e di piccole dimensioni (come quelle di pollo e coniglio); cioccolato.

In alternativa a questi alimenti, se si vuole offrire un premio è opportuno comprare o preparare snack per cani o eventualmente chiedere il parere al veterinario.