Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Landseer: scelta dei cibi, dosi e tutti i segreti della...

Alimentazione del Landseer: scelta dei cibi, dosi e tutti i segreti della sua dieta

Come si compone la giusta alimentazione del Landseer e quali rischi evitare nella sua dieta? Tutto quello che dovresti sapere dai cibi alle dosi.

Alimentazione del Landseer
(Foto AdobeStock)

Cosa dare da mangiare al nostro cane? Di certo non potremmo selezionare dei cibi a caso, poiché la sua dieta non dovrà mai essere composta da cibi scelti senza alcun criterio: ecco perché è importante conoscere tutto sull’alimentazione del Landseer, dalla scelta degli alimenti a quella delle dosi e della frequenza. Tutte le informazioni migliori sulla dieta di questa razza e quali rischi evitare per la sua salute.

Alimentazione del Landseer: la scelta dei cibi

Può capitare che la scelta dei cibi tra casalinghi e industriali sia indifferente per la salute del cane: in effetti l’importante è che siano sempre di ottima qualità, controllati e bilanciati sulle esigenze nutrizionali del nostro quattro zampe.

Landseer
(AdobeStock)

Anche in questo caso pare che possano andare bene sia i cibi già pronti (crocchette o cibo umido) sia i pasti preparati in casa. Nel primo caso è opportuno leggere sulla confezione quali sono le proprietà e se possono soddisfare le esigenze del nostro cane; nel secondo caso non dovranno invece mai mancare:

  • carne rossa,
  • carboidrati (cereali),
  • frutta,
  • frattaglie,
  • verdure.

E’ importante che la carne sia ‘abbattuta’ per evitare il rischio di vermi, non condita e soprattutto cruda: infatti la dieta BARF può essere sicuramente una scelta interessante dal punto di vista alimentare.

Alimentazione del Landseer: dosi e frequenza

Ma quanto dovrà mangiare il nostro Landseer? Le dosi sono sempre importanti, poiché una quantità eccessiva (o viceversa) di cibo potrebbe compromettere il peso e il suo stato di salute. Ecco dunque perché nel caso di questo cane di taglia grossa, la quantità di cibo dovrebbe aggirarsi intorno ai 750 fino ai 900 gr al giorno.

Landseer
(Foto AdobeStock)

Anche la frequenza dei pasti ha la sua importanza: per questa razza è opportuno dividerli in due al giorno, uno alla sera e uno alla mattina, almeno per gli esemplari adulti. Qualora si trattasse di un cucciolo, possiamo dividere i pasti in quattro al giorno, in modo da non ‘sovraccaricare’ il suo stomaco in crescita.

Potrebbe interessarti anche: Scopri le crocchette per cani con carne e verdura: piatti veloci e sani

Tutti i rischi della dieta del Landseer

Il Landseer, così come qualsiasi altro cane male alimentato, correrà dei gravi rischi per la sua salute, soprattutto nella fase della crescita. Quindi è bene non improvvisare e chiedere sempre il parere del nostro veterinario di fiducia.

Landseer
(Foto AdobeStock)

Potrebbe interessarti anche: Scopri come cucinare le verdure per il cane: i modi migliori

E’ una buona idea aggiungere ai suoi pasti vitamine e integratori, non esagerare con le porzioni e neppure dargli una quantità di alimenti troppo scarsa. Il rischio maggiore per questo cane è sicuramente quello di ingrassare, soprattutto se alla dieta non è associata una adeguata attività fisica.