Home Cani Alimentazione Cani Il cane mangia le lumache: quali rischi per la sua salute e...

Il cane mangia le lumache: quali rischi per la sua salute e come prevenirli

Temi che durante la sua passeggiata all’esterno Fido abbia mangiato di tutto? Ecco cosa succede quando il cane mangia le lumache e quali rischi corre per la sua salute.

Il cane mangia le lumache
(Foto Pixabay)

Fido ce lo chiede sempre, a volte con due occhioni dolci a cui è impossibile resistere oppure guidandoci in direzione della porta di casa: insomma il cane vuole uscire e noi non possiamo proprio negarglielo. Ma l’esterno della casa può rappresentare un pericolo per lui, e questo lo sappiamo. Oltre alle macchine, alle intemperie e ad altri pericoli, non dobbiamo sottovalutare la sua voglia di scoprire ed ‘assaggiare’ tutto, anche gli insetti e i molluschi. Cosa succede se il cane mangia le lumache e quali rischi corre per la sua salute? Cosa c’è da sapere.

Cane, insetti e molluschi: è un problema se ne mangia?

Pur trattandosi di un animale che col tempo è diventato onnivoro, è lecito chiedersi se mangiare gli insetti o i molluschi che trova nel corso delle sue passeggiate può nuocere al suo benessere?

Lumache
(Foto Pexels)

In natura esistono alcune specie di insetti che possono risultare totalmente innocui quindi, a parte il disgusto che può provocarci vedere Fido alla ricerca di ragni, mosche o falene, non dovrebbero esserci grossi danni al suo stomaco.

Ma questo discorso non vale per tutti: ve ne sono alcuni, come ad esempio bruchi e rospi da cui dobbiamo tenerlo assolutamente alla larga. E sarà difficile distrarre Fido dall’inseguire e mangiare quell’animaletto che gracida e saltella proprio sotto ai suoi occhi.

Infine non bisogna sottovalutare però il rischio che questi insetti siano stati già cosparsi di pesticidi velenosi, fatti apposta per eliminarli, e che possono intossicare anche il nostro amico a quattro zampe.

Il cane mangia le lumache: è rischioso?

Una risposta secca. ‘Sì, lo è’: questo perché questo molluschi invertebrati possono contenere facilmente parassiti. Essi possono provocare malattie anche mortali nel cane e molto dannose per la sua salute; prendono il nome di ‘nematodi’ e possono essere di due tipi: Nematode Angiostrongylus vasorum e Nematode Crenosoma vulpis.

Il cane mangia le lumache
(Foto Pixabay)

Nematode Angiostrongylus vasorum

Questo tipo di parassita attacca il sistema sanguigno del cane e gli organi interni, provocando gravi conseguenze come:

  • trombosi,
  • ostruzione delle arterie,
  • anemia,
  • insufficienza respiratoria e cardiaca,
  • ecchimosi,
  • stato generale di apatia,
  • inappetenza,
  • problemi all’apparato neurologico,
  • morte.

Le femmine dei parassiti si attaccano al cuore e ai polmoni e, attraverso gli starnuti e i colpi di tosse nel cane, arrivano fin nella sua gola sotto forma di larve. Queste ultime verranno espulse attraverso le feci, per poi essere inghiottite di nuovo da altre lumache.

Nematode Crenosoma vulpis

Attacca i polmoni e provoca la polmonite nel cane. Tra i sintomi più comuni ovviamente ci saranno: problemi all’apparato respiratorio, affanno, tosse, aggressività e apatia. A differenza del primo tipo, non è un parassita ‘mortale’ ma di certo non garantisce a Fido una qualità di vita ottimale.

Potrebbe interessarti anche: La processionaria per il cane: un insetto da non sottovalutare

Il cane mangia le lumache: altri rischi

Oltre ai due parassiti che potrebbero attaccare gli organi interni del cane, non bisogna sottovalutare il rischio che Fido ingerisca, insieme alle lumache, anche il veleno che solitamente si usa per sterminarle.

I pesticidi contengono solitamente un veleno a base di metaldeide, che può nuocere al sistema nervoso del cane. I sintomi più frequenti di questo tipo di intossicazione sono:

Potrebbe interessarti anche: Punture di insetti nel cane: come comportarsi e quali rischi ci sono

Se vuoi scoprire i rimedi da adottare quando un cane mangia le lumache, clicca su Successivo: