Home Cani Alimentazione Cani Al cane fa bene mangiare la vaniglia? Ecco cosa c’è da sapere

Al cane fa bene mangiare la vaniglia? Ecco cosa c’è da sapere

Il cane può mangiare la vaniglia o può fargli male? Vediamo cosa c’è da sapere su questa spezia e che effetti può avere sul nostro amico a quattro zampe. 

Il cane e la vaniglia
(Foto Pexels)

Quando si tratta di spezie, in cucina, siamo spesso tormentati da dubbi. Chiedersi se il cane può mangiare la vaniglia è molto comune, perché è difficile capire se tutto quello che mangiamo noi può andare bene anche per il nostro amico peloso. Vediamo di scoprirlo.

Il cane e la vaniglia: un cibo pericoloso per fido?

Come sapere se una spezia buona e amata come la vaniglia può essere somministrata al nostro animale domestico? La vaniglia è una spezia dalle tante proprietà e benefici per noi umani, ma vale lo stesso anche per gli amici a quattro zampe? Scopriamolo.

La spezia e il cane
(Foto Pexels)

Per il nostro amico cane è importante conoscere i cibi che vogliamo offrirgli. Questo perché fido, avendo un organismo diverso dal nostro, non riesce a tollerare tutti i cibi che possiamo mangiare noi. Non tollerandoli, non li digerisce e può anche intossicarsi e stare molto male. Alcuni alimenti possono essere molto pericolosi per lui, rischiando di danneggiare la sua salute.

La vaniglia è una delle spezie più diffuse e amate al mondo. Dal profumo intenso e afrodisiaco, può essere usata in svariati modi tramite i suoi baccelli e ha moltissime proprietà importanti per il benessere dell’uomo; aiuta molto, infatti, a curare stress e insonnia. La vaniglia contiene anche alcool; esistono, infatti, varietà come vaniglia Bourbon e vaniglia Messico.

Potrebbe interessarti anche: I cibi che causano allergia nel cane: ecco una piccola lista

Fido e la vaniglia: perché è un alimento no

Proprio per questa sua particolarità, purtroppo, la vaniglia è una spezia sconsigliata per fido, inserita nella lista dei cibi assolutamente da evitare per il nostro amico a quattro zampe. Il nostro animale, infatti, non può ingerire sostanze tossiche come l’alcool poiché, ingerendolo, può rischiare un avvelenamento.

É possibile trovare in commercio anche la vaniglia a zero contenuto alcolico, che sarebbe innocua per il nostro animale. Nel caso il nostro cane dovesse ingerire la vaniglia, salvo quella a zero contenuto alcolico, presenterebbe questi sintomi:

É molto importante, in presenza di questi sintomi nel cane, contattare immediatamente il veterinario per farlo visitare ed è sempre consigliato consultare il medico prima di somministrare ingredienti “particolari” al nostro peloso.

L’esperto potrà dirci, inoltre, se il nostro cane può essere allergico ad un alimento, tenendo conto anche dell’età e della stazza, per prevenire problemi e tutelare al meglio la sua salute.

Ilaria G