Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Chow Chow: dosi, alimenti e frequenza pasti

Alimentazione del Chow Chow: dosi, alimenti e frequenza pasti

Qual è l’alimentazione ideale per un Chow Chow? Conosciamo la dieta adeguata per rendere felice e in perfetta forma il nostro amico a quattro zampe.

chow chow mangia banana
(Foto AdobeStock)

Per ogni razza di cane è prevista una dieta specifica con determinati alimenti concessi e altrettanti proibiti.

Solo una regola vale per tutti, questa riguarda la qualità dei prodotti, ovvero gli alimenti somministrati ai nostri animali, qualsiasi razza essi possano essere, devono risultare di qualità e freschi.

In questo articolo tratteremo in particolare dell’alimentazione del Chow Chow un fantastico esemplare di origini antichissime, dall’aspetto molto particolare.

Infatti ha delle caratteristiche che lo fanno somigliare un po’ ad un leoncino un po’ ad un orsetto, tuttavia il carattere anche rispecchia il suo aspetto.

Scopriamo insieme come tenere in forma, con gli alimenti giusti, questo fantastico esemplare, tenendo presente la sua corporatura e il suo stile di vita.

Alimentazione del Chow Chow: quantità

Per conoscere l’alimentazione ideale del Chow Chow è opportuno approfondire la conoscenza di questa razza.

(Foto AdobeStock)

Si tratta di un cane di taglia media, con un corpo muscoloso, compatto e robusto. Un esemplare adulto maschio misura da 46 a 56 cm e pesa circa 25 a 40 kg.

Tuttavia sapere le caratteristiche fisiche di una razza non basta, per poter stabilire le quantità di cibo adatte al Chow Chow, occorre conoscere anche lo stile di vita e il carattere di questa razza.

Lo Chow Chow può vivere tranquillamente in appartamento ma ha bisogno di una passeggiata quotidiana per sfogare le sue energie e lo stress accumulato durante il giorno.

Ha un temperamento tranquillo ma testardo, non è un appassionato di giochi e di bambini, nonostante il suo docile aspetto.

Potrebbe non essere un compagno di giochi perfetto, almeno non per i bimbi piccoli.

Avere queste informazioni è alla base di tutto, se si vuole adottare uno Chow Chow ma occorre tenere presente anche il sesso, l’età, la corporatura e lo stato di salute, se si vuole stabilire la dose esatta di cibo.

Un altro fattore da tenere in considerazione è lo stato di salute ma generalmente lo Chow Chow è un cane che non soffre di patologie invalidanti ma ovviamente va tenuto sotto controllo non solo con un’alimentazione corretta ma anche con le vaccinazioni obbligatorie.

Alla base di tutto questo, ecco perché gli esperti consigliano di somministrare ad un esemplare adulto 250-300 g di alimento al giorno. La razione alimentare deve prevedere l’apporto di tutti gli elementi nutritivi.

Si può tranquillamente scegliere un mangime indicato per la taglia e per l’età del nostro cane oppure provvedere con pasti casalinghi, basta rispettare i valori nutritivi necessari al fabbisogno giornaliero.

Ad esempio: circa 250-300 g di carne bianca o pesce magro e 200 g di riso o pasta (molto cotti e lavati dopo la cottura), integrati magari con un composto polivitaminico e un cucchiaio di olio di semi di girasole.

Le dosi sono da dividere in 2 pasti giornalieri mai dimenticare di mettere acqua fresca a sua disposizione affianco al distributore di crocchette.

Si tratta di un cane che beve molto e ha bisogno di acqua fresca e pulita, sostituita almeno due volte al giorno.

Cosa dare da mangiare al Chow Chow: nutrienti

Dieta casalinga o prodotti industriali? Ciò che conta è che sia un pasto sano, completo e ricco di nutrienti per lo Chow Chow.

chow chow
(Foto AdobeStock)

Come accennavamo, poco importa se si tratta di una dieta casalinga come la BARF o un buon prodotto pet food che puoi trovare in commercio.

La cosa che conta (sia per il cibo secco che per il cibo umido) è che sia presente la carne in cima alla lista degli ingredienti.

Occorrerà solo fare attenzione che i pasti del Chow Chow contengano i seguenti valori nutritivi: proteine (responsabili dello sviluppo e la crescita del tono muscolare e delle ossa del cane); carboidrati (apportano le maggior energie e fibre per poter effettuare una buona digestione); grassi (omega 3 e 6 o oli per il supporto e lo sviluppo delle articolazioni e del sistema nervoso); vitamine e minerali (mantenere forte e sano il sistema immunitario).

Potrebbe interessarti anche: Ecco perché non dobbiamo dare il cioccolato al nostro cane

I rischi di un’alimentazione non corretta: cosa non dare al Chow Chow

A causa di una cattiva alimentazione, c’è la possibilità è che lo Chow Chow non riceva dal suo cibo tutti i nutrienti di cui ha bisogno e si ammali.

Infatti la sua dieta potrebbe risultare carente di proteine, di vitamine o di acidi grassi Omega 3 (le nostre crocchette con pesce azzurro ne sono ricche) che contribuiscono tutti quanti alla salute e alla bellezza del pelo e della cute.

Inoltre, gli esperti sconsigliano di somministrare gli avanzi dei propri pasti in quanto non sempre è possibile condividere i nostri alimenti con il cane.

Per quanto è sempre opportuno optare per un pasto di qualità adatto alla razza e tenendo presente dei fattori precedentemente indicati.

Non sottovalutare che sono diversi i cibi che potrebbero nuocere alla salute dell’animale domestico.

I principali prodotti che sono da evitare sono quelli eccessivamente conditi o salati, cibi dolci o speziati e bevande come il caffè.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta