Home Cani Salute dei Cani Le malattie del Chow Chow: patologie comuni della razza

Le malattie del Chow Chow: patologie comuni della razza

Le malattie del Chow Chow, patologie comuni in questa razza di cane dall’aspetto leonino e fiero e dalle origini antichissime.

chow chow
(Foto AdobeStock)

Riconoscere i sintomi, di una probabile patologia, talvolta, ci dà la possibilità di salvare la vita del nostro amico a quattro zampe.

L’identificazione dei segnali può essere uno strumento di diagnosi precoce che con un po’ di attenzione e consapevolezza del proprio animale è possibile lasciare che il veterinario possa intervenire in tempo.

In questo articolo andremo a conoscere quali le malattie del Chow Chow e a quali segnali stare attenti.

Malattie del Chow Chow

Il Chow Chow è attualmente ritenuto un cane da compagnia ma era molto apprezzato dagli imperatori per le sue notevoli doti di fiuto e di grande forza.

Razze di cani cinesi: il Chow Chow
(Foto Pinterest)

Ragion per cui nasce come cane da guardia, da caccia (di lupi e grossa selvaggina), da tiro al carretto.

Lo Chow Chow che oggi conosciamo invece è un cane che si adatta bene alla vita in appartamento, anche se necessita di una passeggiatina quotidiana.

Questo cane appare muscoloso, compatto e robusto, con un aspetto che ricorda un leone e anche un po’ un orsacchiotto.

Si tratta di una razza di cane di taglia media che in generale gode di buona salute.

La sua caratteristica lingua blu violacea, non è sintomo di qualsivoglia malattia ma è semplicemente dovuta alla pigmentazione, non solo del colore della lingua ma altresì di tutta la cavità orale, gengive, labbra e palato.

Lo Chow Chow ha un’aspettativa media di vita è 10-15 anni, se tenuto in ottime condizioni ma ciò non toglie che può essere vittima di qualche patologia talvolta genetica o in altri casi acquisita. Vediamo nello specifico di quali malattie può soffrire lo Chow Chow.

Cataratta

La cataratta è l’opacità del cristallino e diminuzione della vista. Congenita, variabile da una piccola opacità del nucleo a completa. Ereditarietà di tipo famigliare probabilmente semplice.

Glaucoma

Il glaucoma nel cane è una sindrome neuro-degenerativa (neuropatia ottica progressiva e degenerazione delle cellule gangliari retiniche) che nei cani si manifesta nelle fasi finali con aumento della pressione intraoculare e conseguente cecità irreversibile.

Si tratta di una patologia bilaterale, anche se solitamente non colpisce gli occhi del cane contemporaneamente.

Atrofia progressiva della retina

Latrofia progressiva della retina nel cane è una malattia ereditaria che porta alla cecità. Questa malattia può manifestarsi in età adulta del gatto ma anche in età giovane, con la differenza che un cane adulto e maturo riesce meglio ad adattarsi alla sua nuova vita da cieco, mentre il cucciolo ha poco tempo per prepararsi progressivamente alla sua nuova vita da cieco.

Potrebbe interessarti anche: Malattie agli occhi più frequenti nel cane Chow Chow. Cosa bisogna sapere

Displasia dell’anca

La displasia dell’anca fa parte delle malattie più comuni dello Chow Chow causa zoppia e dolore. Si tratta di un’anomalia ereditaria, si verifica quando il femore non va ad immettersi nel modo corretto nella cavità dell’anca.

Per diagnosticare la displasia è necessario effettuare delle lastre radiografiche da inviare alle centrali di lettura autorizzate.

Displasia del gomito

Tumefazione e dolore a carico dell’articolazione del gomito e zoppia. Osteocondrosi dissecante e/o frammentazione del processo coronoideo causato probabilmente dalla crescita eccessiva dell’ulna. Ereditarietà poligenica.

Lussazione della rotula

La lussazione della rotula nel cane è l’instabilità dell’articolazione del ginocchio per cui la rotula si sposta lateralmente o medialmente. Spesso bilaterale. I soggetti maggiormente colpiti possono essere quelli particolarmente giovani di circa otto settimane di età.

Neuropatia ipomielinizzante

La neuropatia ipomielinizzanre è una malattia ereditaria. I segnali che si manifestano sono tremori generalizzati dalla nascita, oltre ad una grave carenza di mielina a livello del sistema nervoso centrale. Alcuni cani guariscono intorno all’anno di età.

Pemfigo foliaceo

Il pemfigo foliaceo è una malattia pustolosa che causa lesioni nel cane. Croste e alopecia bilaterali simmetriche a partire dal muso e in estensione progressiva nei cani adulti.

Lesioni dei cuscinetti plantari con gonfiore dei margini dei cuscinetti, fissurazioni e ipertrofia villosa. Nelle forme estese, dermatite esfoliativa generalizzata.

La malattia è causata dall’azione diretta degli autoanticorpi sui desmosomi, le strutture cellulari che tengono insieme i cheratinociti.

Stenosi polmonare

La stenosi polmonare nel cane è un altro comune difetto cardiaco congenito di Fido. Displasia e restringimento della valvola polmonare con ridotta tolleranza all’esercizio e aumento del rischio di insufficienza cardiaca congestizia.

Alopecia X

L’Alopecia X è una malattia del cane caratterizzata dall’arresto del ciclo follicolare e la progressiva perdita del pelo.

Il mantello da cucciolo non viene sostituito con quello da adulto. Più comune nei maschi, la cute diventa iperpigmentata. In questo caso sono presenti elevati livelli di progesterone.

Insufficienza pancreatica esocrina

Infiammazione del pancreas nel cane che causa problemi di maldigestione cronica, feci voluminose e di cattivo odore, perdita di peso, aumento dell’appetito, a volte vomito e dolore addominale. Insorgenza solitamente dopo i 16 mesi di età.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta