Home Cani Alimentazione Cani Quali sono gli alimenti che possiamo condividere con il cane?

Quali sono gli alimenti che possiamo condividere con il cane?

CONDIVIDI

Riconosciamolo, è un’abitudine molto cattiva per l’educazione del cane condividere i nostri pasti con lui, oramai lo consideriamo un membro della nostra famiglia sempre di più. Ma come resistere a quegli occhioni! Meglio, però, informarci su quali alimenti possiamo condividere e quali no, con il nostro cane.

cane e cibo
Alimenti da condividere con il cane(Foto da Pixabay)

Accade come sempre ad ogni nostro pasto, che sia colazione, pranzo o cena, che di fronte ai suoi occhioni dolci e supplicanti, può essere difficile resistere alla tentazione di offrire un po’ di dolcezza al tuo cane. Spesso si è anche tentati di fargli godere gli avanzi piuttosto che gettar via il cibo.

Ciò nonostante dobbiamo sottolineare che non tutto nel nostro piatto fa bene alla salute dei nostri amici a quattro zampe. Cerchiamo di capire insieme, gli alimenti che possiamo condividere col cane, senza cadere nell’errore di potergli recare un danno alla sua salute, nel cedere alle sue moine.

Alimenti da condividere con il cane

Alimenti sani per il tuo cucciolo

Carne

Ad eccezione del cinghiale, un cane può mangiare carne di tutti i tipi di animali, senza alcun problema: manzo, vitello, maiale, pollo, anatra, tacchino, oca, agnello, pecora, coniglio o addirittura bisonte, struzzo o canguro. Come carnivoro onnivoro, il cane ha un fabbisogno proteico molto elevato.  Normalmente, il 30% di tutte le calorie consumate da un cane dovrebbe provenire da proteine.

Quindi cosa c’è di meglio della carne per fornirgli questi preziosi valori nutritivi. Se il tuo cane non è tendenzialmente pigro, cioè che per lo più divide costantemente il divano con te, cerca di preferire le carni magre che forniscono molte proteine ​​e poco grasso. In modo tale da non favorire l’eccesso di chili in più.  Se sei sicuro della sua qualità igienico sanitaria puoi condividere con il tuo cane anche carni crude come: tartare e battute di carne, per i palati più fini.

Pesce

Il pesce anche è un alimento ideale per un cane che ha bisogno di proteine. Se scegli di condividere con il tuo cane, il salmone, la sardina, l’aringa, il tonno o lo sgombro, gli aggiungerai un prezioso apporto di omega-3, un’antinfiammatorio naturale e buon elemento per la pelle, il pelo ed il cervello.

Ma attenzione alle calorie, limitare la concessione dei pesci grassi ad un massimo di una volta alla settimana se il cane non è molto propenso al movimento, altrimenti questa condivisione lo condurrà al sovrappeso del cane.

Verdure

Carne, pesce, uova, vanno anche bene, ma se condividiamo tutto ciò, potremmo concedergli anche qualche verdurina, non possiamo regalargli mica solo di proteine. Per avere un buon transito intestinale, proprio come noi, il cane ha bisogno anche di fibre, provenienti da sane e biologiche verdure.

Le zucchine ad esempio, cotte possono aiutarlo. Le zucchine sono infatti verdure ricche di acqua e quindi a basso contenuto calorico che possono essere aggiunte ogni giorno alla ciotola del tuo cane, insieme alle sue crocchette.

Inoltre puoi condividere con il tuo cane, verdure crude grattugiate o tritate finemente: carota, cetriolo, zucchine, lattuga, peperoni, mais (tagliato dalla pannocchia) e sedano o cuoci al vapore: fagiolini, broccoli, asparagi, cavolfiore e zucca invernale dura.

Pane

Molti tendono a dare una piccole molliche al loro animale domestico quando sono a tavola. Il pane per il cane non è pericoloso, ma i valori nutrizionali non sono molto piacevoli. Forse è il caso di chiederci, se effettivamente il pane abbia davvero un posto nella dieta del cane. Dal momento che non è velenoso, non dovrebbe fargli male. Alcune precauzioni però devono essere prese, perché non tutti i pani sono adatti al suo genere di alimentazione.

Già il solo inghiottimento delle briciole, al cane può risultare difficile. Ma fai attenzione con il pane perché contiene carboidrati. Può quindi essere la causa del sovrappeso, o addirittura dell’obesità e del diabete. Se in generale, non è dannoso, quello preparato con l’aggiunta di altri ingredienti può essere problematico, persino pericoloso, questo vale per il pane con gocce di cioccolato, le noci e l’uva. 

Pasta e riso

Ami il tuo fedele compagno? Ecco il motivo per cui, per farlo rimanere in forma il più a lungo possibile, devi fornirgli un alimento totalmente equilibrato e sano. Alla sua razione giornaliera di carne, puoi dare pasta al tuo cane o riso, cosicché l’animale avrà una dieta equilibrata necessaria per il suo benessere. Inoltre, ne sarà sicuramente molto goloso.

Se scegli di aggiungere del riso alla dieta del tuo cane, è una grande idea soprattutto se è costipato. In effetti, il riso per i cani è molto ricco di fibre e aiuta a regolare il transito naturale del tuo animale, fornendo allo stesso tempo i valori nutritivi necessari per una dieta sana fatta per lui.

Frutta

Spesso i nostri pasti si concludono, come è giusto che sia, con una razione di frutta o un frutto in particolare, ad esempio le albicocche. Anche questo è possibile condividere con il nostro amico a quattro zampe. Fatta eccezione l’uva e l’uva passa, una buona parte di frutta rientra tra gli alimenti che è possibile dare al nostro cucciolo. Ad esempio pezzi di banana fresca o mela (da eliminare i semi), pezzi di melone o anguria, mirtilli e spicchi di arancia.

Dolcetti

Magari i dolci di cui noi siamo golosi tipo torte, biscotti, caramelle, meglio evitarli del tutto. Limitiamoci a farglieli leccare ma senza masticare, sono altamente nocivi. Se siamo bravi in cucina eventualmente potremmo preparargli qualcosa usando la sua frutta preferita.

Come somministrare un farmaco al tuo Fido, usando  gli alimenti da condividere con il cane

Come nascondergli la medicina nei suoi alimenti preferiti

I farmaci non sono mai una cosa piacevole da dare, figuriamoci da somministrare al nostro cucciolo. A causa dell’odore, del gusto o della consistenza, i nostri amici a quattro zampe capiscono immediatamente che stai cercando di fargli ingoiare qualcosa che a loro non fa piacere ingerire. Quindi iniziano a dimenarsi, magari lo ingoiano anche ma cercano subito dopo di sputarlo o nella peggiore delle ipotesi evitano del tutto di ingoiare i farmaci.

Ognuno conosce il proprio cane, ha vissuto con lui per molto tempo, conosce le sue abitudini e i suoi punti deboli, quindi l’unica soluzione possibile è pensare a un modo tutto vostro per  somministrare i farmaci al cane. Un modo furbo se così vogliamo chiamarlo. Questo metodo potrebbe essere nascondergli il farmaco in una polpettina golosa, in una pallina di carne mista a riso o nel suo biscotto preferito.

Alimenti da condividere con il cane, si ma anche quelli da evitare!

Alimentazione del cane
Cibi particolarmente dannosi per il cane, da evitare

Dobbiamo però essere consapevoli che un certo numero di alimenti è velenoso o addirittura mortale per il tuo animale domestico, anche se purtroppo sia tu che lui, li adorate:

  • il cioccolato, vero e proprio veleno per il cane(presenza di teobromina)
  • le ossa cotte, spesso fragili(rischio di perforazione ed interne lesioni)
  • caffeina
  • la famiglia di cipolle, scalogno, aglio, porro
  • bere
  • cibi salati
  • lattosio (latte di vacca)
  • la patata cruda (veleno) e cotta (per evitare)
  • un po’di frutta e verdura al cane: avocado, funghi, uva, prugna, pera, ciliegia, albicocca
  • alcune noci: anacardi e noci di macadamia (molto tossici!)
  • bianco d’uovo
  • dolci e dolci (rischio di diabete)

Il nostro cibo indiscutibilmente è molto calorico per il cane, ad esempio, quando dai una fetta di salsiccia (grassa e salata) al cane di piccola taglia, equivale a 10 grammi di crocchette dal punto di vista calorico o all’equivalente di un decimo della sua razione giornaliera.

Allo stesso modo, un pezzo di formaggio di mucca camembert, ricco di grassi, equivale a 20 grammi della sua razione. Fai i calcoli e capirai che tutte queste piccole prelibatezze non sono raccomandate per la linea del tuo animale domestico. Dobbiamo quindi essere attenti a ciò che gli diamo.

Carni salate, prosciutto e salsicce sono buoni nel nostro piatto, sono gli alimenti che più ci fanno gola e sicuramente anche a loro, ma non vanno bene nella ciotola del tuo cane, poiché parliamo di cibi ricchi di grassi, conservanti e sale. Quest’ultimo ingerito in grandi quantità (per un cane) può causare convulsioni, paralisi e persino coma. Diamo maggior attenzione quando prepariamo i pasti, e questo vale per noi e per i pasti del nostro cane. 

Raffaella Lauretta

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

 

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI