Home Cani Alimentazione Cani Come preparare il riso al cane: tutto ciò che dovresti sapere

Come preparare il riso al cane: tutto ciò che dovresti sapere

Il riso è uno degli alimenti più utilizzati nella cucina per i nostri amici pelosi ma sapete come cucinarlo? Ecco come preparare il riso al cane.

come preparare il riso al cane
(Foto Adobe Stock)

Molte persone decidono di alimentare il proprio amico a quattro zampe con alimenti umani. Tuttavia è opportuno essere a conoscenza di ciò che Fido può e non può mangiare.

Tra gli alimenti che il nostro amico peloso può mangiare troviamo il riso. Esso è benefico per il nostro amato cane grazie alle fibre che contiene, in quanto queste ultime aiutano Fido nella digestione.

Tuttavia affinché ciò possa accadere è opportuno saper cucinare nel modo giusto questo alimento. Vediamo insieme come preparare e cuocere nel modo giusto il riso al cane.

Riso al cane: l’importanza della cottura

Uno dei cereali più utilizzato nella nostra cucina, in sostituzione alla pasta, è il riso.

Cane mangia il riso
(Foto Adobe Stock)

Quest’ultimo possiamo condividerlo anche con il nostro amico a quattro zampe, ovviamente facendo attenzione alle quantità e non sostituendo il piatto principale dell’alimentazione del cane con il riso.

Grazie alle fibre contenenti nel riso, questo alimento è molto utile per la salute del cane, soprattutto se quest’ultimo soffre di obesità. In quanto le fibre, hanno la capacità di far sentire sazio il nostro amico a quattro zampe.

Inoltre come detto in precedenza il riso, sempre grazie alle fibre contenute al suo interno, è utile per mantenere la regolarità intestinale del cane e aiuta nella digestione.

A seconda dell’età, dell’attività fisica, della razza e di altri fattori, la quantità e il modo di cucinare il riso cambia di cane in cane, ciò viene valutato dal veterinario.

Possiamo preparare il riso al cane, facendolo bollito o aggiungendo del pollo e delle verdure, ma è importante non aggiungere condimenti, in quanto la maggior parte di essi appartengono alla categoria degli alimenti che possono essere dannosi per Fido.

Tuttavia per cucinare nel modo giusto il riso al nostro amico a quattro zampe, è importante considerare un fattore: la cottura. Ebbene sì! E’ proprio quest’ultima che rende digeribile o meno il riso per il cane.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare il calamaro? Pro e contro di questo alimento

Come cuocere il riso per il cane

Il riso, essendo un cereale, contiene amido. Quando un alimento presenta quest’ultimo, per digerirlo, è necessario fare attenzione alla cottura.

ricetta cani cibo
(Foto Pinterest)

Ciò non vale solo quando cuciniamo il riso per noi ma anche per i nostri amici a quattro zampe. In caso di riso crudo, quindi anche l’amido a sua volta è crudo, il cane potrebbe presentare problemi intestinali come:

Se invece il riso è cotto, quindi anche l’amido, quest’ultimo risulta digeribile per il nostro amico peloso. Tuttavia possiamo avere lo stesso problema, descritto precedentemente, ossia indigeribilità del riso se quest’ultimo è cotto più del dovuto, in quanto l’alimento tende a formare un composto troppo denso.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare pasta? Pro e contro di questo alimento

In conclusione il miglior metodo di cottura per il riso da dare al cane, è la cottura giusta, né meno cotto né stracotto. Inoltre non è necessario lavare il riso prima di immergerlo nell’acqua che bolle.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante