Home Cani Cane geloso e protettivo: cause, segnali e rimedi per Fido

Cane geloso e protettivo: cause, segnali e rimedi per Fido

Cane geloso e protettivo verso il suo amato padroncino? Un comportamento che ha cause specifiche e segnali a cui fare attenzione. Leggiamo qui, con i rimedi consigliati.

Cane geloso e protettivo
Fido protettivo con la padrona (Foto Unsplash)

L’amico a quattro zampe può legarsi molto al suo padrone. Tra il peloso e l’umano, infatti, si instaura nel corso del tempo una bella e sincera amicizia, dalla quale il compagno domestico riceve solo cose positive. Eppure, possono verificarsi comportamenti strani in lui, come quando non riesce a distaccarsi da lui. Vediamo, allora, come fare con un cane geloso e protettivo.

Cane geloso e protettivo: cause principali e segnali

Il comportamento di Fido viene sempre influenzato da fattori che hanno a che fare con la sua quotidianità e il suo rapporto con l’umano. Leggiamo, nello specifico, le cause e i sintomi della sua eccessiva gelosia e protezione verso il padrone.

Il peloso ha eccesso di gelosia
Cagnolino con la sua padrona (Foto Pexels)

Fido crede molto nell’amicizia con il suo padrone umano e, ogni giorno, esprime il suo affetto attraverso azioni e gesti che ne sono la conferma.

Qualche volta, però, può capitare che il rapporto tra il cane e il suo padrone diventi così intenso da risultare difficile, per l’animale domestico, distaccarsi dalla figura di riferimento.

Può nascere in Fido un sentimento di gelosia grande e di eccessiva protezione nei confronti del padrone, tale da suscitare preoccupazione e disagio in lui.

Purtroppo, un cane geloso e protettivo non è un buon segnale, anche se all’inizio può far piacere, perché significa che il peloso è insicuro e che potrebbe diventare anche aggressivo.

Se il proprio cane manifesta segnali di possessività costante, va assolutamente rieducato, con l’aiuto di un esperto, come vedremo più avanti nell’articolo.

Gli errori nell’educazione del cane

Innanzitutto, occorre capire come si scatena un simile comportamento in Fido. Ebbene, è proprio nella sua educazione che vanno ricercate le cause scatenanti.

Se l’animale assume questo atteggiamento sbagliato verso il suo padrone, l’errore risiede in una scarsa socializzazione, in quanto il cane non riesce più a vedere il ruolo dominante di esso.

L’eccessiva protezione e la gelosia nei confronti dell’umano deriverebbero, secondo Bau, dall’incapacità di potersi difendere da solo, da possibili pericoli nella sua vita.

Non riuscendo a vedere il padrone come umano capace di sopravvivere con le sue forze, Fido si sente responsabile della sua sicurezza, trattandolo come un membro del branco.

Cane geloso e protettivo: un serio pericolo per tutti intorno a lui

I ruoli in famiglia si invertono e il peloso diventa il vero difensore del suo proprietario. É possibile notare dei segnali di questa reazione nel proprio cane, come i seguenti:

  • Il cane abbaia a tutte le persone che circondano il suo padrone, soprattutto agli sconosciuti nel territorio.
  • Il cane tira al guinzaglio, cercando di aggredire i suoi simili.
  • Il cane è iperattivo (quindi, insicuro).

Se si ha un cane geloso e protettivo, il rischio è quello di vederlo diventare aggressivo e minaccioso nei confronti di chiunque, un pericolo per gli altri che si avvicinano, dentro e fuori casa.

Fido insicuro sarà sempre pronto a difendersi, mostrando i denti, e a proteggere il suo padrone da tutto ciò che è intorno.

Come abbiamo detto, non si tratta di normali azioni d’amore ma, invece, di un serio problema comportamentale nell’animale.

Potrebbe interessarti anche: Cane geloso del rapporto di coppia: motivi e cosa fare

Fido e il suo comportamento: cosa fare

Un cane che soffre di iperattività ed eccessiva protezione verso il padrone deve essere rieducato con i giusti insegnamenti da parte sua. Vediamo in che modo aiutarlo a cambiare comportamento.

Il comportamento di Fido
Peloso viene ripreso (Foto Pixabay)

Abbiamo detto che Fido protettivo può essere un pericolo per se stesso e per gli altri, persone e animali insieme.

Dunque, occorre agire per risolvere il suo problema comportamentale, ricominciando da zero ed insegnandogli regole e comandi, sulla socializzazione e sulla convivenza.

Il cane dovrà capire, di nuovo, che è il padrone a dominare e a dettare le regole nel rapporto con lui. Bau dovrà riconoscerlo come padrone e non come persona debole da proteggere.

Cominciamo con i comandi base, ad esempio “seduto” e “fermo qui” e, quando risponderà in modo corretto, lo si potrà premiare con i suoi bocconcini preferiti.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Educarlo a vivere fuori casa è altrettanto essenziale, per la sua sicurezza e quella di chi lo circonda. Dobbiamo evitare che il peloso diventi un pericolo pubblico.

Insegniamo come comportarsi stando al guinzaglio. Fido dovrà sapersi muovere senza tirare troppo e senza seguire l’istinto di correre all’attacco su altri cani.

Utilizziamo pettorina e un guinzaglio lungo regolabile, che ci eviteranno oppressioni e strattoni pericolosi.

Ogni volta che si rischia di incrociare i suoi simili, bisognerà fermarsi e attendere il loro passaggio, per poi ripartire, sempre premiando la buona condotta di Fido.

Il cane molto geloso e insicuro percepisce lo stato d’animo del suo umano. Per cui, dimostriamogli come ci si comporta bene con gli altri, usando gentilezza con tutti, anche con gli estranei.