Home Cani Ecco spiegato il perché alcuni cani sono più freddolosi di altri.

Ecco spiegato il perché alcuni cani sono più freddolosi di altri.

CONDIVIDI

chiuaua

Quasi tutte le razze di cane sono ricoperte da un mantello costituito da tre tipologie di pelo:

  • tattile
  • pelo esterno (o di copertura)
  • sottopelo (o secondario).

L’ultimo, in particolare, è composto da uno strato molto soffice e folto, utile come isolante e come sostegno del pelo esterno. Il mantello esterno è, appunto, composto da peli spessi che servono a proteggere la cute e il sottopelo. In gergo sono definiti peli di guardia. L’ultima tipologia riguarda il pelo tattile, ovvero baffi e ciglia che servono da radar per captare le informazioni dal mondo esterno.

Il pelo è formato da una struttura proteica chiamata cheratina. Origina dai follicoli presenti nel derma. A differenza dell’uomo, l’animale, può avere doppia crescita in un solo follicolo, e sono;  il sottopelo e il pelo di protezione. Intorno a ogni pelo di protezione, o pelo primario, ci sono dai 6 ai 12 peli secondari (sottopelo). Come possiamo notare al tatto, il sottopelo risulta essere molto soffice e sottile e agisce come un isolante termico e idrorepellente. Il pelo di protezione costituisce invece il manto vero e proprio ed è caratterizzato da una struttura più folta. Il manto protegge dalle lesioni, forma un ulteriore strato isolante e, grazie alla colorazione caratteristica, influenza in larga misura l’aspetto dell’animale.

I diversi tipi di manto variano in base al corredo genetico dell’animale. La classificazione va in base alla lunghezza, allo spessore e alla densità. Ecco riportate le tipologie di pelo e sottopelo.

  • Le razze a pelo normale Ciascun follicolo, del manto e del sottopelo, contiene circa 14 peli.
  • Le razze Rex sono caratterizzate dalla tipologia di pelo Rex, ovvero con follicoli che possono contenere fino a 50 peli. Il manto risulta più corto e non supera la lunghezza del sottopelo.
  • Le razze Satin hanno un pelo Satin, la struttura trasparente della fibra conferisce al manto una lucentezza eccezionale.
  • Le razze di tipo lana sono caratterizzate da un sottopelo molto lungo.

Ecco riportate alcune razze di cani che non presentano sottopelo o in quantità ridotta: