Home Cani I cani vedono attraverso gli odori: lo studio dell’importanza del naso di...

I cani vedono attraverso gli odori: lo studio dell’importanza del naso di Fido

L’olfatto di Fido è uno dei sensi più sviluppati. Secondo uno studio i cani vedono attraverso gli odori oltre che con gli occhi.

I cani vedono attraverso gli odori
(Foto Pexels)

Sono molti gli studi effettuati per comprendere di più i nostri amici a quattro zampe. Infatti siamo giunti alla conclusione che i cani sono animali capaci di percepire le nostre emozioni e in più sono anche empatici.

Recenti studi hanno dimostrato molto di più, ossia quanto l’olfatto del nostro amico peloso possa essere davvero importante anche per “la vista” di Fido. Nel seguente articolo vedremo come si è svolto lo studio che ha dimostrato che i cani vedono attraverso gli odori.

Il cane “vede” attraverso il naso: lo studio

Nel corso degli anni grazie ai vari studi scientifici abbiamo potuto comprendere quanto l’olfatto sia uno dei sensi più sviluppati nei nostri amici a quattro zampe.

naso cane
(Foto Pixabay)

Infatti il naso dei cani comprende 220 milioni di cellule olfattive, grazie alle quali la nostra palla di pelo riesce a percepire le nostre emozioni e anche l’eventuale presenza di tumori presenti nel nostro corpo.

Recentemente un nuovo studio ha dimostrato quanto l’olfatto per i cani sia ancora più importante, in quanto secondo gli studiosi i nostri amici a quattro zampe possono “vedere” attraverso il naso.

Infatti grazie alle scansioni MRI (risonanza magnetica) del cervello di 23 cani, è stato evidenziato un collegamento tra la vista e l’olfatto di Fido.

Nello specifico è emerso un collegamento neurologico tra il lobo occipitale, ossia la parte del cervello che elabora la vista, e il bulbo olfattivo, ossia la parte del cervello che riconosce gli odori.

Potrebbe interessarti anche: Anche i cani possono essere ottimisti o pessimisti: lo dice la scienza

Un collegamento che non possiamo notare in noi esseri umani e in altri animali (almeno per il momento). Grazie a ciò gli studiosi hanno dedotto che i cani hanno un’immagine nella loro mente di ciò che li circonda grazie all’olfatto.

Infatti secondo gli esperti i nostri amici pelosi grazie agli odori possono “vedere” dove sono le cose. Ciò possiamo notarlo anche osservando i comportamenti dei cani ciechi.

Potrebbe interessarti anche: I cani giocano più volentieri mentre li guardiamo: lo studio

Questi ultimi nonostante la mancanza di vista, si comportano allo stesso modo dei cani che ci vedono, ossia giocano, riportano la palla e sono capaci di camminare per casa senza scontrarsi con gli oggetti o le persone.