Home Cani Come insegnare al cane a non accettare il cibo dagli sconosciuti

Come insegnare al cane a non accettare il cibo dagli sconosciuti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30
CONDIVIDI

Possiamo addestrare il nostro amico peloso a fare molte cose importanti. Vediamo come insegnare al cane a non accettare il cibo dagli sconosciuti.

come insegnare al cane a non accettare cibo dagli sconosciuti
Come insegnare al cane a non accettare il cibo dagli sconosciuti (Foto Adobe Stock)

Insegnare al proprio amico a quattro zampe vari comandi è molto importante, soprattutto se servono a mantenerlo al sicuro in tutti i casi. Come per esempio insegnargli il comando ”vieni” che può essere usato anche quando siete in strada per evitare che insegui qualche altro animale o macchina.

Ma avete mai pensato cosa succede quando un estraneo vuole offrire al vostro amico peloso del cibo? E se quest’ultimo fosse avvelenato? Per questo motivo è necessario insegnare al proprio cane a non accettare il cibo dagli sconosciuti. Vediamo insieme come fare.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al cane a non rincorrere il gatto: ecco tutti i consigli

Insegnare al cane a non accettare cibo da estranei

cane mangia dalla mano
(Foto Pixabay)

Convincere il proprio amico a quattro zampe a non mangiare delizie è davvero difficile, ma per tenerlo al sicuro dalle persone che potrebbero avere brutte intenzioni nei suoi confronti, è importante insegnare al proprio cane a non accettare cibo da estranei. Ecco 2 metodi per addestrare fido.

Metodo del comando ”gusta”

Il primo metodo per addestrare il proprio cane a non accettare cibo dagli sconosciuti è insegnare a fido una parola in codice, nello specifico ”gusta” oppure ”buon appetito”.

Ogni volta che date da mangiare al vostro amico peloso, fatelo sedere, aspettate un po’ e usate il comando ”gusta”. Se il vostro amico a quattro zampe quando ponete la ciotola con il cibo si alza e va verso la ciotola, prendete quest’ultima e dategli nuovamente il comando ”seduto”, aspettate e date il comando”gusta”. Ricordatevi di lodare sempre il vostro amico peloso quando compie i comandi che gli avete dato.

Quando fido ha imparato la parola in codice ”gusta” potete provare a sostituire la ciotola del cibo con un dolcetto utilizzando sempre la stessa procedura: seduto, aspetta e gusta. Infine per mettere alla prova fido, provate ad utilizzare altre parole, il cane non dovrebbe prendere il cibo affinché non gli viene dato il comando ”gusta”.

Metodo del controllo degli impulsi

cane mangia
(Foto Pixabay)

Per il secondo metodo, fate sedere il vostro amico peloso e mettete del cibo nella vostra mano, dopodiché date il comando ”cibo”, cioè il segnale che fido può prendere il cibo dalla vostra mano. Se il cane tenta di prendere il cibo senza il vostro segnale, coprite il cibo e riprovate.

Provate questo metodo molte volte affinché il vostro amico a quattro zampe non impari a prendere il cibo solo se gli viene dato il comando.

Successivamente, se avete la possibilità, posizionate un alimento all’esterno, diverso da quello che date solitamente a fido, ed uscite a fare una passeggiata con il vostro cane. Fate in modo che il vostro amico peloso non si avvicini al cibo, così da insegnargli che deve prendere del cibo solo all’interno della sua abitazione e solo se glielo date voi.

Marianna Durante