Home Cani Come insegnare al cane a sdraiarsi: pochi e semplici passaggi (Video)

Come insegnare al cane a sdraiarsi: pochi e semplici passaggi (Video)

Vuoi addestrare il tuo amico peloso a stendersi quando per esempio sei seduto al bar? Ecco come insegnare al cane a sdraiarsi.

come insegnare al cane a sdraiarsi
(Foto Pixabay)

Insegnare alcuni comandi al nostro amico a quattro zampe può essere divertente e allo stesso tempo utile. Tra i principali comandi che possiamo insegnare al cane vi è anche “terra”, ossia far sdraiare Fido.

Bisogna dire però che ci sono due modi di sdraiarsi del cane. Infatti il cane può sdraiarsi stendendosi sul pavimento con le zampe posteriori posizionate sotto il sedere e quelle anteriori stese in avanti.

Ma Fido potrebbe stendersi a terra anche posizionando le zampe posteriori lateralmente e quelle anteriori in avanti. Solitamente quest’ultima posizione viene utilizzata dal cane quando è rilassato.

Tuttavia se desiderate insegnare al vostro amico a quattro zampe a sdraiarsi a terra a comando, qui di seguito vi daremo alcuni consigli da seguire.

Insegnare al cane a sdraiarsi a terra: ecco come fare

Insegnare alcuni comandi al proprio amico peloso potrebbe essere utile quando Fido si trova in determinate situazioni di pericolo.

Pelosetto dolcissimo
(Foto Pixabay)

Tuttavia addestrare il cane potrebbe essere anche un modo per far divertire Fido o per rafforzare il rapporto tra noi e il nostro amico a quattro zampe.

Per insegnare al cane a sdraiarsi, ci sono due metodi, uno naturale e uno di memorizzazione, in entrambi i metodi c’è bisogno di pazienza e di un premio per Fido.

Metodo naturale

Per quanto riguarda il metodo naturale, il cane dovrà sdraiarsi volontariamente. Nel momento in cui il nostro amico a quattro zampe compirà il gesto di sdraiarsi, sarà compito nostro rafforzare il comportamento dandogli un premio, che potrebbe consistere in un biscotto per cani fatto in casa o in un semplice croccantino.

Quindi, innanzitutto, è necessario portare il proprio cane in un luogo tranquillo. Dopodiché ponendovi dinanzi a Fido attendete con pazienza che il cane si sdrai a terra. Nel momento in cui il cane inizia a sedersi e dopo a sdraiarsi volontariamente, premiatelo con il bocconcino e lodatelo.

A questo punto il cane collegherà il suo comportamento, ossia sdraiarsi, con il premio. Per far sì che il comportamento dello stendersi a terra sia appreso completamente da Fido è importante svolgere l’esercizio 7-8 volte.

Quando il cane ha appreso il gesto, potete associare a questo insegnamento la parola “terra”. Basta semplicemente ripetere quest’ultima ogni qual volta il nostro amico peloso si sdrai. In questo modo assocerà la parola “terra” al comportamento.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al cane il comando No: le regole principali

Metodo della memorizzazione

Il secondo metodo, quello della memorizzazione, consiste nel far memorizzare passo dopo passo il gesto al cane.

Testicoli neri del cane
(Foto Pixabay)

Per fare ciò dobbiamo utilizzare come sempre il rinforzo positivo, quindi munitevi di un premietto. Dopodiché ponete la mano con il premio di fronte al vostro amico peloso, e avvicinatela pian piano al lui per far percepire il bocconcino al cane.

Poi aprendo la mano, inginocchiatevi davanti a Fido, e aspettate che quest’ultimo, in modo del tutto naturale, si abbassi e si stenda per seguire il premio.

Quando il cane si sarà sdraiato a terra, premiatelo e lodatelo. Ripetete questo esercizio per 6-7 volte. Una volta che il vostro amico peloso ha compreso che il gesto della mano è collegato al comportamento di sdraiarsi, potete aggiungere la parola di comando.

Potrebbe interessarti anche: Il cane capisce la nostra lingua: cosa è importante sapere

Quindi quando il Fido sta per compiere il gesto, sempre ponendo dinanzi a lui la mano con il bocconcino, pronunciate la parola “terra”. Ripetete questo esercizio un paio di volte.

Per vedere se il cane ha capito il comando, senza alcun premio, date il comando “terra” al cane e aspettate che il cane si sdrai. È importante aspettare un po’ di tempo e non ripetere più volte il comando. Se Fido non si sdraia e vi guarda in modo “strano”, ripetete gli esercizi precedenti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante