Home Cani Come insegnare al cane il comando lascia e il comando dammi

Come insegnare al cane il comando lascia e il comando dammi

Fido ha un gioco in bocca e non lo molla? Ecco come insegnare al cane il comando lascia e il comando dammi con pochissime mosse.

come insegnare cane comando lascia
(Foto Adobe Stock)

“Lascia” è uno dei principali comandi che bisogna insegnare al proprio amico a quattro zampe. Tale comando non è utile solo durante le sessioni di gioco, per esempio quando il cane prende la palla e la riporta.

Ma è utile soprattutto nei casi in cui il cane tiene in bocca un oggetto che potrebbe essere pericoloso per la sua salute, quindi sarebbe opportuno che lo lasciasse.

Vediamo qui di seguito come insegnare al proprio amico fedele il comando lascia e anche il comando dammi.

Come insegnare al cane i comandi: lascia e dammi

Possiamo insegnare al nostro amico a quattro zampe molti comandi, alcuni di essi possono essere davvero utili, come per esempio il comando “lascia”.

Togliere oggetti dalla bocca del cane
(Foto Pixabay)

Infatti molti credono che quest’ultimo comando possa essere utile solo durante una sessione di gioco, ma non è affatto così. Il comando “lascia” è molto utile soprattutto quando il cane si trova in una situazione di pericolo.

Quante volte portando a spasso Fido, quest’ultimo prende con la bocca oggetti che possono provocare danni alla sua salute? Cosa facciamo in quel momento?

Chiediamo al nostro amico peloso di lasciare l’oggetto a terra, ma potrebbe risultare difficile che il cane lo faccia se non gli è stato insegnato il comando.

Inoltre in questo caso potrebbe essere importante anche insegnare al proprio cane il comando “dammi”, utile quando si desidera che il cane dia l’oggetto sulle mani e non a terra.

Ma vediamo quali sono i passaggi principali per insegnare al proprio cane a lasciare un oggetto con il comando “lascia” e “dammi”.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al cane a giocare con il frisbee: consigli utili

Insegnare il comando “lascia”

Come per ogni insegnamento è opportuno avere molta pazienza, avere un tono di voce calmo e utilizzare il rinforzo positivo, ossia procurarsi dei biscottini o degli snack come premio.

Dopo ciò, potete iniziare l’addestramento giocando con il vostro amico peloso:

  • Prendete un gioco, non quello preferito dal vostro cane, e lanciatelo;
  • Quando il cane prende il gioco e torna verso di voi con il gioco in bocca, puntate il dito a terra e pronunciate il comando “lascia”;
  • Ripetete il comando più volte ma non consecutivamente, finché Fido non lascia l’oggetto;
  • Una volta che il cane ha lasciato l’oggetto cadere a terra, premiatelo con uno snack.

Potrebbe capitare che il cane non lasci l’oggetto subito per questo dovete avere molta pazienza e stare tranquilli. Fate delle sessioni di 10-15 minuti al giorno in modo tale da non stancare il vostro cane.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al cane a riportare la pallina: pratici consigli

Insegnare al cane il comando “dammi”

Come detto precedentemente, anche il comando “dammi” potrebbe essere utile, soprattutto quando si vuole che il proprio amico a quattro zampe lasci cadere dalla sua bocca un oggetto, anche pericoloso, sulle nostre mani.

Il gioco preferito del cane (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Per insegnare tale comando, bisogna munirsi di pazienza, snack o biscotti per cani, ed avere una voce calma e tranquilla. Dopodiché, una volta che il cane ha l’oggetto o il giocattolo in bocca, ponendo la mano sotto il suo muso dategli il comando “dammi”.

Ripetete tale comando, con calma, più volte finché il vostro amico a quattro zampe non lascia l’oggetto nelle vostre mani. Appena il cane lascia l’oggetto, dategli uno snack come premio.

Facendo sessioni di 10-15 minuti al giorno vedrete che Fido imparerà a lasciare i calzini quando li ruba o altri oggetti che potrebbero provocargli danni alla salute.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante