Home Cani Comportamento animali, come aiutare un cane che ha paura dei bambini

Comportamento animali, come aiutare un cane che ha paura dei bambini

CONDIVIDI
cane paura bambini
Bambino e cane

cane che ha paura dei bambini

Come aiutare un cane a superare la paura dei bambini

L’aggressività di un cane si scatena in base a diversi fattori, in primo luogo reagisce per paura. Ecco perché è fondamentale, che il cane sia equilibrato e non sottoposto a stimoli che possono alimentare la sua aggressività per una questione di sicurezza.

Il cane lancia dei segnali di vario tipo, comunicando, attraverso i movimenti del corpo, le proprie emozioni e le sue intenzioni, dando avvertimenti. E’ fondamentale, quando si accoglie un cane in casa, conoscere questi segnali per prevenire pericoli, disagi o problemi del cane.

La paura nel cane scaturisce come per gli umani da diverse emozioni e situazioni. In generale, reagisce per timore di fronte ad una cosa nuova che non conosce, per senso di smarrimento, di fronte ad una minaccia o in reazione ad un trauma.

In tal senso, anche se i bambini sono i migliori compagni di gioco, con il loro comportamento possono spaventare il cane.

Leggi anche–> Insegnare ai bambini come approcciarsi ad un cane

Ecco perché è importante controllare sempre i bambini in presenza di un cane, insegnando loro come comportarsi con l’animale, rispettandolo. Ad esempio, se il cane è dominante, non amerà di certo essere toccato sulla testa o sottomesso al gioco di un bambino. Se il cane è geloso della sua ciotola, del suo osso, della sua cuccia o di un giocattolo. Il bambino deve imparare a rispettare lo spazio dell’animale.

Leggi anche–> Come prevenire l’attacco di un cane ad un bambino

Il cane ha paura dei bambini

cane paura dei bambini
Cane con bambini

Molti cani sono più sensibili di altri. Ci sono tuttavia, molti elementi comuni che li portano ad avere le stesse reazioni di fronte ad una data situazione.

Nello specifico in presenza dei bambini, molti cani hanno paura.

Urla acute, movimenti improvvisi e iperattività sono tutti elementi che gravano e inducono il cane a temere il bambino.

Soprattutto se si tratta di cani che non si sono mai approcciati ad un bambino o che in passato hanno avuto un trauma legato ai bambini.

Infatti, è sufficiente una sola esperienza traumatica. Il cane collegherà quel momento negativo al bambino.

E’ importante, tutelare i minori ma anche i cani da possibili tragedie. Evitando che il cane per timore reagisca mordendo il bambino. Ci sono alcuni metodi per portare il cane a non avere paura dei bambini.

Aiutare il cane a non temere i bambini

cane paura bambini
Cane bambino

Il cane può collegare l’esperienza traumatica con il bambino ai luoghi. Ad esempio, potrebbe temere il bambino dentro casa e non all’esterno o viceversa.

Ecco cosa fare:

  • in casa, creare una zona isolata dove non hanno accesso i bambini, con un cancelletto o una porta, avere sempre sotto controllo il bambino evitando che si rechi dal cane
  • all’esterno, evitare i parchi gioco o i luoghi con bambini. Il cane dovrà essere sempre al guinzaglio

Successivamente:

  • far passare dei bambini tranquilli a distanza di sicurezza davanti al cane, facendolo partecipare, in maniera responsabile. Ricompensare il cane quando si comporta bene. In tal modo, quando il cane vedrà passare un bambino lo ricollegherà ad un bocconcino sgoloso.
  • una volta che il cane ha associato il bambino al bocconcino, passare alla gratificazione della carezza, accompagnata dalla parola “bravo”.
  • il bambino durante questo esercizio non si deve approcciare al cane, non lo deve salutare o avvicinarsi allo spazio dell’animale
  • in casa, i bambini non dovranno prestare attenzione al cane impaurito che è in allerta
  • insegnare ai bambini a essere calmi in presenza del cane e i segnali dell’animale
  • mai lasciare soli i bambini con il cane

Per farlo bisogna avere molta pazienza e non avere fretta.

C.D.