Home Cani Cosa fare se il cane ringhia? Tutto ciò che dovreste sapere

Cosa fare se il cane ringhia? Tutto ciò che dovreste sapere

I motivi per cui il nostro amico peloso ringhia sono molti, ma come dobbiamo comportarci a riguardo? Ecco cosa fare se il cane ringhia.

cosa fare se il cane ringhia
(Foto Adobe Stock)

I nostri amici a quattro zampe comunicano con noi non solo attraverso il loro corpo, posizione della coda, delle orecchie, ma anche attraverso la loro voce.

Infatti dal suo lamentarsi possiamo capire che Fido non sta bene, o dal suo abbaiare possiamo capire che c’è qualcosa che non va. Lo stesso vale anche quando il nostro amico peloso ringhia. Per questo motivo non bisogna “sopprimere” tale comportamento. Ma vediamo insieme cosa fare se il cane ringhia.

Cosa fare se il cane ringhia?

Il ringhio è un mezzo di comunicazione tra il cane e l’essere umano. I motivi di tale comportamento sono tanti.

cane ringhia contro padrone
(Foto Pinterest)

Infatti Fido può ringhiare per comunicarci che ha paura, che prova dolore o per avvertire che dobbiamo allontanarci dal suo territorio o da un oggetto che appartiene a lui. Solitamente dopo il ringhio il cane morde, quindi il suo comportamento è una sorta di avvertimento.

In generale quando il cane ringhia, tendiamo a rimproverarlo e a punirlo. Tuttavia ciò non ferma il comportamento del nostro amico a quattro zampe. Allora cosa bisogna fare per far si che Fido non ringhi?

Innanzitutto, è necessario saper riconoscere la causa che ha portato il nostro amico a quattro zampe ad avere tale comportamento e affrontare il problema. In questo modo il cane potrebbe ringhiare di meno, fino ad eliminare completamente tale comportamento.

Potrebbe interessarti anche: Il cane ringhia alle persone: cosa sapere su questo comportamento

Il cane ringhia: ecco come reagire

Punire il proprio cane che ringhia è un’azione sbagliata, per evitare che Fido presenti tale comportamento è opportuno risalire al problema che l’ha causato.

Una volta trovata la causa del ringhio del cane, è possibile fermare il ringhio del cane nel momento stesso in cui Fido presenta tale comportamento, eliminando il problema.

Per esempio se il nostro amico peloso ringhia quando mangia perché siamo vicino alla sua ciotola, possiamo allontanarci oppure porre la ciotola del cane in una stanza lontana da tutti e lasciare che Fido mangi da solo e tranquillo.

Se invece, il ringhio del cane è un vero e proprio problema, potrebbe essere utile l’aiuto di un addestratore di cani o di un comportamentista di animali.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al cane ad aspettare pazientemente: i vari passaggi

Tuttavia nel caso in cui il cane ringhi quando viene toccato, molto probabilmente sarà opportuna una visita veterinaria, in quanto il nostro amico a quattro zampe in questo caso ringhia per il dolore.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante