🐶 Cuccia del cane sporca di pipì: come pulirla, profumarla e igienizzarla

Foto dell'autore

By Marianna Durante

Cani

Il tuo amico peloso ha urinato nel suo lettino? Vediamo insieme come pulire, profumare e igienizzare la cuccia del cane sporca di pipì.

Pulire cuccia
Cane con cuccia (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Con il passare degli anni i nostri amici a quattro zampe possono ammalarsi o invecchiare e presentare di conseguenza comportamenti indesiderati.

Come fare la pipì nella propria cuccia. Per questo motivo è importante essere a conoscenza di come pulire e igienizzare al meglio il letto del proprio amico peloso.

Nel seguente articolo vedremo come pulire la cuccia del cane sporca di pipì ed in generale ogni quanto lavare il letto del nostro amico a quattro zampe.

Come pulire la cuccia del cane sporca di pipì?

Può capitare nel corso della convivenza con il nostro amico peloso, di trovarci nella situazione di dover pulire la sua cuccia sporca di pipì.

Cane nella cuccia
Cane nella cuccia (Pixabay-Amoreaquattrozampe.it)

Infatti, che sia a causa di una patologia o a causa dell’anzianità di Fido, quest’ultimo potrebbe presentare problemi di incontinenza e quindi urinare nel suo letto, e non solo.

Di cosa abbiamo bisogno per pulire la cuccia del cane sporca di pipì? Per effettuare un’ottima pulizia e igienizzazione, occorrono i seguenti prodotti:

  • Carta assorbente o panno
  • Bicarbonato
  • Aceto di mele
  • Acqua
  • Detersivo per bucato

Lavare cuccia sporca di pipì di Fido: procedimento

Prima di procedere al lavaggio vero e proprio, è opportuno pretrattare la macchia. Innanzitutto se la pipì è “fresca” è necessario assorbire quest’ultima con carta assorbente o panno assorbente. 

Successivamente è necessario porre sulla macchia del bicarbonato e lasciarlo agire per almeno 5 minuti. Dopodiché creare un prodotto liquido da porre in un contenitore spray, composto dai seguenti ingredienti:

  • Un bicarbonato di sodio
  • 2 Tazze di Aceto
  • 2 Tazze Acqua

Potrebbe interessarti anche: Come pulire il guinzaglio, il collare e la pettorina del cane

Spruzzare il prodotto sulla macchia e lasciare agire per almeno 10 minuti. Trascorso il tempo necessario anche per l’asciugatura è possibile lavare la cuccia.

Cane nella cuccia
Cane nella cuccia (Pixabay-Amoreaquattrozampe.it)

Se quest’ultima non presenta alcuna federa rimovibile, lavarla in lavatrice, seguendo le istruzioni dell’etichetta. Se non è lavabile in lavatrice, è possibile lavarla a mano procedendo nel seguente modo:

  • Riempire un contenitore di acqua tiepida;
  • Unire il detersivo per bucato e una tazza di aceto di mele all’acqua;
  • Lavare e strofinare ripetutamente la cuccia con le mani;
  • Svuotare il contenitore;
  • Risciacquare la cuccia;
  • Lasciare asciugare quest’ultima all’aria.

Tale procedimento può essere effettuato anche per il lavaggio a mano del rivestimento sfoderabile della cuccia del nostro amico a quattro zampe, eseguendo sempre prima i passaggi del prelavaggio per eliminare la macchia.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Ogni quanto lavare la cuccia del cane

Non bisogna lavare e igienizzare la cuccia di Fido solo quando quest’ultima presenta macchie, ma per il bene e la salute del nostro amico a quattro zampe è necessario lavare la cuccia una volta a settimana o massimo una volta ogni due settimane.

Tuttavia, oltre al lavaggio del letto di Fido, per tenere pulito sempre quest’ultimo ci sono azioni che dobbiamo fare tutti i giorni come:

  • Aspirare la cuccia con un aspirapolvere;
  • Posizionare la cuccia alla luce diretta del sole, in modo tale da prevenire la presenza di germi;
  • Pulire le zampe del cane dopo ogni passeggiata esterna.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire i giochi del cane: consigli utili per la salute di Fido

Inoltre potrebbe essere utile acquistare una cuccia per cani impermeabile. Infine è opportuno sapere che è necessario cambiare la cuccia del cane ogni anno o massimo una volta ogni 3 anni.

Gestione cookie