Home Cani Quando i cuccioli smettono di mordere? Perché lo fanno?

Quando i cuccioli smettono di mordere? Perché lo fanno?

Quando i cuccioli smettono di mordere? Per quale motivo i cuccioli continuano ad avere questo comportamento? Scopriamolo insieme.

cucciolo morde
(Foto AdobeStock)

Per quanto stupendi e dolci possano apparire esteticamente, anche i cuccioli a volte assumono dei comportamenti non piacevoli.

In questo caso ci riferiamo a quei piccoli morsetti che continuano a dare nonostante siano in fase di crescita. Perciò ci chiediamo quando tutto questo avrà fine?

In questo articolo cercheremo di dare una spiegazione a questa fastidiosa abitudine, ma sopratutto cercheremo di capire quando smettono di mordere i cuccioli.

Quando smettono di mordere i cuccioli?

cucciolo morde mano
(Foto AdobeStock)

I cuccioli di cane, successivamente allo svezzamento, quando comincia l’allontanamento dalla mamma e quindi smettono di bere il suo latte, iniziano a perdere i denti da latte e spunteranno quelli poi definitivi.

Durante questa fase i cuccioli subiscono un cambiamento che gli provoca dolore e forte disagio. Tuttavia questo non è l’unico motivo per cui i cuccioli mordono, in effetti lo fanno anche per poter esplorare ciò che li circonda.

Gli animali non essendo dotati di mani per toccare e capire, si adoperano con mezzi diversi e questo può essere la bocca e la lingua.  La domanda che però ci poniamo è:

“Quando smettono di mordere i cuccioli?” Questo periodo di transizione dai denti da latte a quelli definitivi è un processo che dura mesi.

Lo sviluppo completo di dentizione del cucciolo termina intorno ai 7 o 8 mesi, anche se occorre tener presente che il tempo può variare a seconda della razza.

Ciò che possiamo fare per aiutare i cuccioli a sentirsi meglio e soprattutto per evitare che mordicchino noi, è fornire loro dei giocattoli utili ad alleviare il fastidio.

Contemporaneamente è fondamentale cercare di insegnare ai cuccioli di non mordere le mani o qualsiasi altra parte del nostro corpo.

Non dimentichiamoci che questi piccoli cresceranno e la loro mandibola diventerà più potente e i loro denti più grandi ed affilati.

Potrebbe interessarti anche: Il cucciolo di cane si isola: ecco i motivi e cosa fare

Come insegnare al cucciolo di non mordere

Insegnare ai cuccioli a non mordere non è una cosa complessa è fondamentale fermare il gioco ogni volta che prova a morderci.

In questo modo imparerà che se morde, non ci sarà più gioco. Un’altra attenzione che occorre tenere è quella di evitare di istigare e tentare il cane, anche solo per gioco.

Giocare in modo brusco, usando le mani o le braccia, potrebbe sviluppare un comportamento aggressivo nel cane. Lo stesso vale se lo castighiamo o alziamo troppo la voce.

Sicuramente questo atteggiamento provocherà stress nel cane ed anche uno stato di ansia che metterà in discussione il rapporto cane-padrone.

Altri suggerimenti per insegnare ai cuccioli a non mordere potrebbero essere i seguenti:

  • proponendo un gioco ogni volta che si avvicina per mordere e offrendogli un rinforzo positivo ogni volta che si comporta bene;
  • insegnandogli il comando di smettere;
  • Ignorandolo per fargli capire che si tratta di un comportamento errato.

Se quando non sei in casa non ti è possibile controllare che non si metta a mordicchiare e masticare quello che non deve, gli esperti consigliano di limitare i movimenti, evitandogli l’accesso ad altre stanze o recitando un’area solo per lui.

Naturalmente mettendogli a disposizione tutto ciò che occorre al cucciolo, acqua, giochi e il suo lettino.

Ricorda che solo attraverso la buona comunicazione tra il cucciolo e il padrone si potrà ridurre lo stress ed ottenere successo nella relazione e nell’educazione dell’animale.

Potrebbe interessarti anche: Il cucciolo di cane morde sempre tutto: ecco cosa significa e cosa fare

Giochi per cuccioli e la dentizione

Per quanto riguarda i giochi, gli esperti consigliano di acquistare i giocattoli specifici per cuccioli fino a 10 mesi, che hanno la consistenza più adatta a un cucciolo in fase di dentizione.

Si tratta di giocattoli da masticare, realizzati in gomma morbida atossica e in cotone lavabile in natura. Sono prodotti totalmente sicuri per i cuccioli ed anche abbastanza resistenti.

Inoltre fungono anche da spazzolini da denti per cani, perciò utile a mantenere puliti i denti, riduce l’accumulo di placca e allevia le gengive del cane.

Quando i cuccioli smetteranno di mordere questi giocattoli torneranno comunque utili alla dentatura dell’animale e anche per i proprietari che hanno difficoltà a pulire i denti del cane e soprattutto poco tempo.


Raffaella Lauretta