Home Cani Prendersi cura del pelo del Border Collie: dalla toelettatura al bagnetto

Prendersi cura del pelo del Border Collie: dalla toelettatura al bagnetto

Il Border Collie ha un meraviglioso pelo che va curato nel modo giusto: guida alla spazzolatura, alla toelettatura, al bagnetto.

border collie cura pelo toelettatura bagnetto
(Foto Pixabay)

Come ogni razza di cani, la cura del pelo del nostro Border Collie è fondamentale perchè sia sempre pulito, in salute, bello e felice. Ma il suo pelo ha bisogno di cure specifiche, sia per quel che riguarda la spazzolatura, che per il lavaggio.

Il pelo del Border Collie

Il pelo dei cani di questa razza può essere di due tipologie: liscio e riccio. In entrambi i casi, il Border Collie avrà un doppio strato di pelo.

border collie cura pelo toelettatura bagnetto
(Foto Pixabay)

Lo strato esterno è più spesso e duro, mentre quello inferiore è morbido. La varietà a pelo riccio, inoltre, ha una lunghezza del manto media, con frange sulle zampe, petto e pancia.

La varietà a pelo liscio invece ha un pelo corto su tutto il corpo, di solito con una consistenza più ispida rispetto a quella a pelo riccio.

Il Border Collie è un cane da lavoro, e non è un cane molto delicato, tanto che non ha bisogno di molte cure per essere in forma.

Ma come per tutte le razze, ci vuole cura regolare del suo pelo, e dell’igiene del suo corpo. Vediamo quindi come e quando intervenire.

Potrebbe interessarti anche: Le razze di cani più intelligenti: questi pelosetti sono dei veri geni

Quanto spesso dobbiamo spazzolarlo

Il doppio strato del suo pelo lo tiene al sicuro dalle intemperie, ed ha bisogno di spazzolate settimanali per distribuire gli olii del manto, e prevenire la formazione di nodi.

Qual è il cibo preferito del cane? (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Può essere utile spazzolare il Border Collie più spesso durante il periodo della muta, per ridurre la caduta di pelo in casa.

Questa razza, infatti, perde pelo solo durante le stagioni primaverili e autunnali, per preparare il suo manto al cambio estivo ed invernale.

Mentre spazzoliamo il pelo del nostro amico a quattro zampe, approfittiamone per controllare la sua pelle. Cerchiamo segni di arrossamento o infiammazione.

I punti più colpiti di solito sono il naso, la bocca, gli occhi, e sotto le zampe. Controlliamo che gli occhi del nostro Border Collie siano puliti, senza accumulo di lacrime o muco, e senza arrossamenti.

Con questi controlli regolari (cerchiamo di farli una volta alla settimana) potremo trovare eventuali problemi molto prima che diventino gravi, e potremo intervenire con l’aiuto del nostro veterinario di fiducia.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Border Collie: tutti i motivi e qual è il suo padrone ideale

Fare il bagno al Border Collie

Per il Border Collie fare il bagno è necessario solo quando serve davvero. Ricordate, parliamo di un cane davvero pronto a tutto!

Razze canine più sensibili
(Foto Unsplash)

Un bagno ogni quattro mesi circa basta alla sua igiene, o quando diventa troppo sporco o ha cattivo odore, al massimo.

Oltre a fare il bagno, però, c’è bisogno di curare altre parti del suo corpo per una corretta pulizia regolare e costante.

Prima di tutto, controlliamo le sue orecchie almeno una volta a settimana, per verificare eventuali detriti, arrossamenti, o anche cattivo odore. Sono tutti segni di una possibile infezione.

Nel caso, puliamole con un batuffolo di cotone o un tovagliolo di carta, imbevuto in un detergente veterinario apposito, così da pulirle e prevenire i problemi.

Attenzione a non far entrare l’acqua nelle orecchie del cane, e nel caso asciughiamole immediatamente. Potrebbero altrimenti formarsi dei batteri ed infezioni nel canale auricolare.

Inoltre, laviamo i denti del cane almeno due o tre volte alla settimana, per rimuovere l’accumulo del tartaro ed i batteri che si annidano nella bocca del nostro cane.

Se possibile, sarebbe ancora meglio lavare i denti del cane una volta al giorno, così da evitare malattie alle gengive e l’alito cattivo.

Infine, controlliamo le unghie del Border Collie una volta al mese, ed accorciamole per evitare che crescano troppo lunghe e possano ferire le sue zampe o impedirgli di camminare correttamente.

F. B.