Home Cani Deodorante per cani, è davvero necessario? Pro e contro del prodotto

Deodorante per cani, è davvero necessario? Pro e contro del prodotto

Se Fido non emana un buon odore, vi sono diversi modi per poter rimediare. Tra essi c’è il deodorante per cani. Ma è davvero la scelta giusta?

Deodorante per cani, è davvero necessario?
(Foto Adobe Stock)

Fido non emana un buon odore? Può capitare, in particolar modo se sia bagnato a causa della pioggia. Diverso il discorso, invece, se il cattivo odore che emana è costante. Vi sono diverse soluzioni che potete vagliare per risolvere il problema. Tra esse si annovera il deodorante per cani. Ma come sono composti? In che modo si differenziano da quelli per umani? E soprattutto, ne vale la pena?

Deodorante per cani: che cos’hanno di diverso?

Se Fido vive in casa con voi, probabilmente non badate troppo al suo odore.

Come evitare il cattivo odore del cane
(Foto Adobe Stock)

Non parliamo, ovviamente, di sacrosante ragioni di igiene (si pensi all’odore dell’urina, quando il cane marca il territorio di casa); ci riferiamo al vero e proprio odore dell’animale.

Certo, può capitare che anche Fido, talvolta, emani un odore sgradevole; accade ad esempio quando sia completamente zuppo d’acqua, magari per aver preso un po’ di pioggia. Nulla di anormale; d’altronde, anche noi dopo una corsa possiamo emanare effluvi non del tutto gradevoli.

Se invece il cane ha un cattivo odore spesso, il discorso è diverso, ed è più che lecito trovare una soluzione. Ve ne sono diverse, e tra esse si annoverano anche il deodorante per cani, ulteriore prodotto da aggiungere all’infinita lista degli accessori per animali domestici.

Ovviamente parliamo di un prodotto specifico per Fido; a differenza del deodorante pensato per esseri umani, quello dedicato ai cani non contiene traccia di alcool, che, si sa, irriterebbe fortemente la pelle del cane.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare l’odore della pipì del cane dal giardino: tutti i trucchi

Pro e contro del prodotto

In ogni caso, anche se pensato specificatamente per Fido, il deodorante per cani va utilizzato con molta moderazione. Mai spruzzarlo in direzione della faccia dell’animale, e rivolgere sempre il getto sul pelo (non nelle zone scoperte, dove la pelle sarebbe facilmente raggiungibile).

Il cane puzza
(Foto Unsplash)

Inoltre è consigliabile applicarlo dopo aver fatto il bagno al cane. La fragranza emanata dal prodotto è piacevole, e molto simile a quella che utilizziamo per uso personale. I pro, dunque, esistono; ma sembra siano limitati soltanto ai nostri bisogni.

I contro, invece, vanno a ripercuotersi sul cane. Infatti, anche se non contenente alcool, il deodorante per cani potrebbe comunque essere caratterizzato da una forte fragranza, eccessiva per le narici di Fido; a tal proposito si rammenti sempre che il cane ha un olfatto decisamente più forte del nostro.

Potrebbe interessarti anche: Olfatto canino: fino a che distanza il cane può sentire un odore?

Inoltre potrebbe non riuscire più a sentire correttamente il proprio odore, e stesso dicasi degli altri simili. Gli animali potrebbero far fatica a riconoscersi e a comunicare, con danni sulla sfera affettiva che possiamo immaginare.

Senza contare che il cane potrebbe ribellarsi a tale imposizione, cercando in ogni modo di recuperare il suo odore specifico, rotolandosi nella terra, appena può, ma anche all’interno della casa, strusciandosi contro divani e mobili.

Ricordiamo sempre che al benessere dell’animale va dato sempre priorità, se ad esso si contrappongono delle nostre esigenze, che solo con fantasia possiamo chiamare bisogni.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.