Home Cani Il Bassett Artésien Normand: il cugino del Bassett hound

Il Bassett Artésien Normand: il cugino del Bassett hound

CONDIVIDI

I cani Bassets sono considerati cani da seguito, anche se spesso vengono confusi da molti inesperti con i Bassotti che sono tutta un’altra cosa, essendo cani da tana. Hanno un’origine relativamente recente. Questa particolare razza è stata allevata e selezionata per rispondere a determinate condizioni di un particolare lavoro. Il suo aspetto si è determinato per gli stessi fattori comuni a tutti i Basset: all’origine c’è una malformazione genetica (vedi Bassotto tedesco); poi il bassettismo, che compariva come mutazione spontanea, è stato fissato dall’uomo accoppiando tra loro i soggetti portatori. Il Basset artésien deriva dall’incrocio tra Basset di Artois e Basset normand, oggi estinti.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: È il cugino più snello del Bassethound, ma non ha caratteri così esasperati. Il corpo è lungo e basso sugli arti, che possono essere arcuati o semiarcuati. La testa, a forma di cupola, ha guance formate solo dalla pelle, con una o due pliche; nel suo insieme la testa ha un aspetto scarno. Gli occhi sono grandi e scuri, con sguardo calmo e serio; talora può essere visibile il rosso della palpebra inferiore. Le orecchie sono attaccate basse, ben conformate a spirale, molto lunghe (almeno quanto il muso) e terminanti a punta. Il collo presenta un po’ di giogaia, ma senza esagerazione. La coda è piuttosto lunga: larga alla base, si assottiglia verso l’estremità. Pelo: corto. Colore: tricolore (nero, fulvo e bianco) o bianco e fulvo. Taglia: 26-36 cm, uguale per maschi e femmine.

CARATTERE E ATTITUDINI: È un vero cacciatore che esprime nel lavoro tutta la sua gioia di vivere: assai coraggioso, si lancia sul selvatico con grande ardore. Viene utilizzato soprattutto per la caccia alla lepre e al coniglio, ma anche alla volpe, al cervo e al cinghiale. È un eccellente lavoratore in muta, ed è considerato il più intelligente tra tutti i Segugi per piccola selvaggina, anche per l’altissima addestrabilità. La sua dolcezza, la sua bontà e la sua pazienza l’hanno trasformato anche in un perfetto cane da compagnia. Per ora la diffusione è limitata al suo paese d’origine e agli Stati Uniti.

SALUTE E CONSIGLI: Anche chi lo tiene come cane da compagnia deve fargli fare molto esercizio fisico, altrimenti tenderà a ingrassare e avrà problemi di salute.