Home Cani Il Kerry Blue Terrier: il cugino dello Schnauzer

Il Kerry Blue Terrier: il cugino dello Schnauzer

CONDIVIDI

Il Kerry Blue Terrier venne riconosciuto ufficialmente solo nel 1920, sebbene alcuni soggetti fossero già stati esposti nel 1887 in Irlanda, questa razza deriva con ogni probabilità dalla selezione, basata sul colore, del Soft coated wheaten terrier: tale tesi è avvalorata soprattutto dalla tessitura del mantello (morbido e setoso) che accomuna le due razze. Riconosciuto dalla FCI nel gruppo 3 sezione 1 (terrier gamba lunga)

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: È un cane compatto, mostrante grazia e decisione, con uno stile e un carattere classici dei Terrier. È ben piantato, ben proporzionato, con corpo muscoloso e ben sviluppato. La testa è lunga, proporzionatamente asciutta, con stop leggero e cranio piatto. Muso e mascelle molto forti, profonde e solide. Gli occhi devono essere più scuri possibile, da piccoli a medi. Le orecchie sono a forma di “V”, girate in avanti verso la fronte. La coda è attaccata alta, per completare un dorso perfettamente diritto, e viene portata eretta. Pelo: dolce e serico, abbondante e ondulato. Colore: ogni tonalità di blu, con o senza punti neri. Taglia: maschi 45,5-49,5 cm; femmine 44,5-48 cm.

CARATTERE E ATTITUDINI: È un cane molto dolce con i familiari, coraggioso e vivace come tutti i Terrier, ma non esageratamente aggressivo se non è necessario. Oggi è conosciuto soprattutto come cane da compagnia e da esposizione, ma ha un passato da cacciatore, da guardiano e da bovaro. La sua ecletticità pare derivare dall’immissione di sangue di cani da pastore durante la storia della razza. Come guardiano era usato anche in guerra per sorvegliare i campi di prigionia, specie per via del colore scuro che lo rendeva adatto al lavoro notturno perché il cane era praticamente invisibile. Purtroppo, dato il coraggio e la tempra molto forte, fu usato anche come cane da combattimento. È molto intelligente e facilmente addestrabile, ma è pur sempre un Terrier e questo non lo rende troppo docile. Sempre da buon Terrier, può essere litigioso con gli altri cani (specie se del suo stesso sesso, quando si tratta di maschi).

SALUTE E CONSIGLI: È un cane robusto e molto longevo. Può vivere sia in casa sia in giardino senza problemi. La razza prende il nome dalla contea di domestici: cani, bovini, suini e perfino Kerry, dove pare che il colore blu vegalline.