Home Cani Leggere nel pensiero 🔮 del cane si può: basta saper osservare questi...

Leggere nel pensiero 🔮 del cane si può: basta saper osservare questi 5 aspetti

E’ davvero possibile leggere nel pensiero del cane? Forse ci sono 5 indizi molto utili che si possono interpretare.

Cosa pensa il cane
Quali sono i pensieri del cane (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Il sogno di ogni padrone? Quello di capire perfettamente cosa sta pensando e cosa voglia il proprio amico a quattro zampe, ma leggere nel pensiero del cane è davvero possibile? A quanto pare sì, se riusciremo a cogliere 5 aspetti molto importanti del suo carattere e del suo modo di comunicare con noi umani. Ecco dunque come possiamo riuscire ‘magicamente’ a interpretare i pensieri del nostro amato Fido.

La mente del cane: come funziona e cosa pensa

Da diversi studi condotti sul cervello del nostro Fido, pare che il suo livello cognitivo sia paragonabile a quello di un bambino di 4 o 5 anni, ed è per questo che ‘associarlo’ ai piccoli umani non è poi così errato.

Cosa pensa un cane
Cosa pensa un cane (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

I sentimenti e le emozioni che sono in grado di provare questi animali non sono poi così diversi dai nostri: dalla felicità all’ansia alla paura alla gelosia. Hanno una memoria a breve e lungo termine: la prima servirà loro per non dimenticare come seguire un compito; la seconda invece consente di imprimere nella mente ricordi di esperienze che rimarranno fisse.

Leggere nel pensiero del cane: 5 trucchi per ‘indovinare’ sempre cosa pensa

Può sembrare ‘contraddittorio’ ma in realtà per capire cosa c’è nella mente del cane bisogna partire analizzando proprio il suo corpo e i segnali che ci invia. E’ ovvio che con l’esperienza e la convivenza, per un padrone sarà sempre più facile capire cosa vuole il suo Fido e, per quanto possibile, soddisfare le sue esigenze.

Cane fissa negli occhi
Cane fissa (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché parlare con il cane o il gatto influenza il cervello: la scienza conferma

Lo sbadiglio

Ovviamente siamo portati a pensare che lo sbadiglio sia segnale di sonno e stanchezza, ma per quanto riguarda il nostro amico a quattro zampe, esso assume un significato completamente opposto. Infatti con questo riflesso respiratorio, Fido sta cercando di calmarsi in una situazione che lo fa sentire a disagio e lo mette in profonda agitazione.

Assume una posizione eretta e la coda alta

Questo atteggiamento altro non è che uno stato di allerta e di predominanza del cane: è come se, con questa postura, volesse far capire chi comanda a chi lo guarda. E’ un modo per affermare la sua autorità, la sua personalità. Ma non resta fermo bensì inizierà ad oscillare, tenendo sempre la coda alta.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Si lecca il muso

Non è solo un gesto istintivo per ripulirsi il muso dal cibo o per godere di tutti gli ultimi residui: in realtà è un modo per farci capire che quella situazione non gli piace affatto e che lo mette profondamente a disagio. Ovviamente ci sembrerà chiaro escludere che si tratti di ripulirsi il muso dal cibo, soprattutto se non ha mangiato in quel momento.

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché accarezzare un cane stimola il cervello: ecco cosa dichiarano gli scienziati

Ci fissa dritto negli occhi

Quando il cane ci fissa negli occhi non ci sta sempre dicendo quanto ci vuole bene, anzi sta provando ad attirare la nostra attenzione sui suoi bisogni più vari. E’ come se dicesse: ‘Ora guardami, ho bisogno di questo’. E noi dovremmo essere pronti ad accogliere le sue richieste.