Home Cani Lettiera per il cane fai da te: tutti i consigli da seguire...

Lettiera per il cane fai da te: tutti i consigli da seguire VIDEO

Ecco una breve guida su come costruire una lettiera per il cane fai da te: tutti i consigli utili da seguire per non sbagliare.

Lettiera per il cane fai da te
(Foto Adobe Stock)

Il fai da te è sicuramente un modo molto nobile di trascorrere ed impiegare il proprio tempo libero. Una passione che unisce l’utile al dilettevole, e permette anche di attuare una forma di risparmio su oggetti che possono occorrerci nella vita di tutti i giorni. Non solo quelli di cui ci serviamo noi stessi, ma anche quelli pensati per i nostri amici animali. Un esempio? La lettiera per il cane fai da te. Ecco cosa sapere per costruirne una con le proprie mani.

Come costruirla

Quando ci approcciamo alla costruzione di una lettiera per il cane fai da te, dobbiamo, prima di tutto, individuare il posto dove installarla.

Le esigenze da contemperare sono due: le nostre e quelle del nostro amato Fido.

Insomma, la lettiera può trovare posto sia in casa che all’esterno. Tuttavia, per una questione igienica, e per evitare il propagarsi di cattivi odori all’interno dell’abitazione, la soluzione migliore appare quella di installarla nel proprio giardino, se ne avete uno a disposizione.

Affidandovi a questa opzione, dovrete individuare un’area, da delimitare, e che sarà destinata esclusivamente ai bisogni di Fido, diventando la sua toilette personale. Se il cane già si reca all’esterno a fare i suoi bisogni, probabilmente avrà già individuato il suo luogo prescelto.

Se la sua scelta non cozza con le vostre esigenze, allora potrete costruire la lettiera fai da te nel luogo abitualmente usato dal cane per i suoi bisogni. L’ideale sarebbe delimitare, magari con dei mattoncini, l’area deputata allo scopo.

Prima di procedere però, occorre stabilire la misura della lettiera; ovviamente dipendono dalle dimensioni del cane, che deve avere modo di entrare completamente all’interno di essa e di poter ruotare allo stesso tempo (è noto che il cane gira su sé stesso prima di fare i bisogni).

Realizzata la muratura, scaveremo all’interno della zona delimitata, inserendo materiali che fungano d’ostacolo ai bisogni solidi del cane, e lascino passare invece i liquidi. La segatura si rivela funzionale allo scopo, e dunque una delle soluzioni più gettonate.

Volendo è possibile fissare anche una griglia di metallo, legandola con dei lacci alle estremità di un lato, in modo tale che sia sollevabile e più facilmente lavabile.

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al cane a non fare i bisogni in posti non voluti

Perché scegliere una lettiera fai da te per il cane

La lettiera, è noto, è lo strumento predefinito per i bisogni del gatto, ma è sempre più utilizzata anche per il cane.

Cane Terranova adulto
(Foto Pinterest)

Indubbiamente insegnare a Fido a fare i bisogni nella lettiera è un po’ più difficile rispetto all’apprendimento del gatto, che sembra essere già naturalmente predisposto verso tale oggetto.

Tuttavia scegliere la lettiera può essere uno dei vari modi con cui testare la capacità di comunicare con Fido e di addestrarlo. Allo stesso tempo, costituisce una grande comodità per l’animale stesso; ovvero non attendere necessariamente l’uscita quotidiana per fare i suoi bisogni.

Potrebbe interessarti anche: Lettiera per il gatto fai da te: tutti i consigli da seguire

Questo, allo stesso tempo, non deve tradursi in una scusa per non portare il cane a fare la passeggiata, adempimento giornaliero necessario per il suo benessere psicofisico.

Certo, la lettiera può essere anche acquistata; dunque perché ricorrere a quella fai da te? Sicuramente per una questione di risparmio, come precedentemente specificato, specialmente per chi ama il fai da te, e sfruttando dunque la sua passione per una piccola utilità quotidiana.

Da non sottovalutare la questione ecologica, sempre più attuale; utilizzando materiali che già possediamo, evitando di sprecarli e dando ad essi una nuova vita. Anche l’ambiente ringrazierà.

Antonio Scaramozza