Home Cani Mutande o pannolini per cani: i due prodotti a confronto, quale scegliere

Mutande o pannolini per cani: i due prodotti a confronto, quale scegliere

Mutande e pannolini per cani a confronto: quando comprarli? E quali scegliere tra i due accessori? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Mutande o pannolini per cani
(Foto Adobe Stock)

Sono sempre di più gli accessori per gli animali d’affezione, pensati per soddisfare ogni loro (e nostra) esigenza. Tra essi si annoverano anche mutande e pannolini per cani, aventi sostanzialmente la medesima funzione. Dunque qual è la differenza tra le une e gli altri? Ecco cosa sapere per scegliere il prodotto giusto.

Fido ha bisogno di questi accessori?

Mutande e pannolini per cani: il pensiero potrà far anche sorridere i neofiti in materia o chi non abbia mai avuto un animale d’affezione, ma tali accessori possono essere molto utili, e in alcuni casi divenire indispensabili.

pannolini per cani
 (Foto Facebook)

L’esempio classico è quello dell’incontinenza nel cane, disturbo piuttosto frequente con l’incedere degli anni del nostro amico a quattro zampe. Una questione di igiene, ovviamente, al fine di evitare che il nostro amico a quattro zampe possa lasciare perdite in giro per la casa.

Si pensi altresì al cane disabile, impossibilitato a muoversi per espletare i propri bisogni nella lettiera; senza mutande o pannolini per cani, Fido andrebbe assistito 24 su ore, e purtroppo, si sa, non sempre è possibile (per tempo e questioni economiche).

Altro classico esempio sono le mestruazioni nella cagna; anche in questo caso l’obiettivo è contenere le perdite che l’animale può disperdere per l’appartamento.

Infine gli accessori possono tornare utili anche durante la degenza del cane, a seguito di un intervento chirurgico che abbia interessato le zone del corpo che possono essere coperte con mutande e pannolini.

L’utilità è duplice: da un lato contenere perdite che riguardino le parti operate, dall’altro evitare che il cane si lecchi le ferite, impendendone la rimarginazione.

Potrebbe interessarti anche: Scaldacollo per cani fai da te: come proteggere Fido dal freddo

Mutande o pannolini per cani: quali scegliere

Appurate quelle che sono le esigenze che comportano la necessità di comprare mutande o pannolini per cani, veniamo al nodo della questione: come scegliere tra le prime ed i secondi?

Pannolino per cane
 (Foto Adobe Stock)

Qualche differenza, in realtà, esiste: i pannolini hanno nettamente una maggiore capacità di assorbimento, contenendo le perdite e lasciando il nostro amico a quattro zampe totalmente asciutto. Ma sono usa e getta, dunque pensati per un solo utilizzo.

Potrebbe interessarti anche: Scarpe per cani fai da te: come proteggere i cuscinetti di Fido

Le mutande, al contrario, sono lavabili, e dunque utilizzabili svariate volte. Ma non hanno la stessa capacità di assorbimento dei pannolini; devono essere abbinate a degli assorbenti per contenere efficacemente le perdite.

Non vi sono altre sostanziali differenze, nemmeno nei parametri a cui fare attenzione nella scelta del prodotto; sia per le mutande per cani, sia per i pannolini, dovrete tenere in considerazione la taglia.

I materiali sono standard (le mutande di norma sono di cotone); stesso dicasi per la struttura, considerando che i nostri amici a quattro zampe hanno un piccolo particolare che si chiama coda, che passerà nell’apposito buco di cui sono dotati sia i pannolini che le mutande.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.