Home Cani Scarpe per cani fai da te: come proteggere i cuscinetti di Fido

Scarpe per cani fai da te: come proteggere i cuscinetti di Fido

Le scarpe per cani sono utili per proteggere il piede da numerosi pericoli: ecco i migliori consigli del fai da te per realizzarle.

scarpe cani fai da te
(Foto Pixabay)

A prima vista potrebbero sembrare un mero vezzo estetico del proprietario che cerca di antropomorfizzare il proprio amico peloso. In realtà, però, in alcune situazioni le scarpe per cani si rivelano davvero indispensabili per la salute di Fido. Scopriamo insieme quando e perché usarle, e vediamo quali sono gli accorgimenti per creare delle fantastiche scarpe per cani fai da te.

Scarpe per cani: a cosa servono

A volte dimentichiamo che i nostri fedeli amici a quattro zampe sono soliti camminare su diverse tipologie di terreno, a piedi scalzi.

cane camminare protesi
(Foto Facebook)

Non tutti i pelosetti tollerano caratteristiche del terreno come ghiaccio, estremo bollore e strade impervie.

Senza contare che questi strumenti si rivelano davvero indispensabili nel caso di cani con disabilità.

Qualora Fido abbia problemi ortopedici o di altro tipo, che ostacolano i suoi movimenti, infatti, è possibile avvalersi di apposite e scarpe per cani e tutori volti ad agevolare la sua camminata.

Esistono diverse tipologie di scarpe per cani, da impiegare a seconda delle diverse situazioni ed esigenze:

  • Scarpe per proteggere dal freddo;
  • Scarpe per proteggere dal caldo
  • Camminare su sentieri sconnessi e accidentati.

Protezione dal freddo

Le scarpe per cani possono essere impiegate durante la stagione invernale, affinché si scongiuri il rischio di danni ai cuscinetti di Fido, causato dalle basse temperature.

Cane che salta sula neve (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Ghiaccio, neve e gelo, infatti, possono irritare, ferire e danneggiare le zampe dell’animale, che risultano estremamente sensibili al freddo.

Potrebbe interessarti anche: Scarpe per cani e non solo: le raccomandazioni igieniche per l’uscita

Protezione dal caldo

Le scarpe per cani rappresentano anche un valido ausilio contro le temperature eccessivamente elevate.

scarpe cani fai da te
(Foto Pexels)

Sappiamo bene, infatti, che camminare su terreni bollenti può causare irritazioni e ustioni alle zampe dei nostri amati pelosetti.

Fungendo da isolanti termici, questi accessori permettono a Fido di godersi la sua passeggiata in totale sicurezza e serenità.

Potrebbe interessarti anche: Cane in montagna: pericoli e accorgimenti da non sottovalutare

Camminare su strade impervie

Amanti del trekking e dell’arrampicata, in compagnia del vostro fedele pelosetto?

cane
(Foto Adobe Stock)

In questo caso le scarpe per cani possono rendere più facile la camminata su sentieri sconnessi e impervi.

Esse, infatti, evitano che Fido scivoli accidentalmente, o che il cane si ferisca i polpastrelli con oggetti appuntiti e potenzialmente pericolosi, incontrati lungo il cammino.

Scarpe per cani fai da te: come realizzarle

Dopo aver esplorato i mille usi di questi fantastici accessori, scopriamo come creare delle splendide scarpe per cani fai da te.

scarpe cani fai da te
(Foto Unsplash)

Amanti di maglia, uncinetto e cucito all’ascolto? Questo è il vostro momento: nel caso in cui abbiate la necessità di creare delle scarpette con funzione di protezione dal freddo e antiscivolo, è sufficiente imbracciare ago e filo o i ferri.

In fondo, si tratta dello stesso procedimento con cui si realizzano delle babbucce per i neonati.

Come iniziare a cimentarsi nell’impresa? In primis, occorre verificare di avere a disposizione tutto il materiale necessario:

  • Forbici;
  • Foglio di carta;
  • Pennarello;
  • Ago e filo, o ferri;
  • Tessuti;
  • Suola.

Il passo successivo consiste nel prendere la misura del piede del cane, per far sì che le scarpe gli calzino al meglio e risultino comode per il pelosetto.

Dopodiché, occorrerà acquistare delle solette (o riciclarle), e ritagliare la forma della zampa del cane, precedentemente ricalcata e tagliata su un foglio di carta.

A questo punto, non rimane che cucire la parte che avvolgerà il piede di Fido, eventualmente arricchendola con ricami o, perché no, con le iniziali del nome del cane.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.