Home Cani ❌ Non fare MAI queste cose al tuo cane: forse non sai...

❌ Non fare MAI queste cose al tuo cane: forse non sai nemmeno quanto siano gravi

Se fai queste cose al cane, dovresti assolutamente evitare: la maggior parte dei proprietari non è consapevole di quanto siano pericolose.

Cose da non fare al cane
Cane in braccio (Foto Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Ci sono gesti che compiamo abitualmente quando ci relazioniamo con Fido; alcuni di questi possono mettere a rischio il suo benessere. Di quali si tratta? Ecco le cose pericolose da non fare al cane: la maggior parte dei proprietari di animali domestici ne è completamente all’oscuro.

Non fare queste cose al cane: sono pericolose

Non c’è niente di più bello del vedere il proprio pelosetto sereno e felice.

Cose da non fare a Fido
Comportamenti che mettono a rischio Fido (Foto Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Per questo, ogni proprietario di un amico a quattro zampe si prodiga affinché ogni bisogno e desiderio del proprio amato cane sia soddisfatto.

Non sempre, però, è una buona idea: ci sono degli atteggiamenti, infatti, che sebbene messi in pratica in totale buona fede possono rivelarsi controproducenti.

Ecco tutti i comportamenti a cui fare attenzione per evitare di mettere a repentaglio la salute di Fido.

Niente avanzi

Tra le cose da non fare, poiché i loro effetti potrebbero risultare pericolosi per il cane, c’è la somministrazione degli avanzi al nostro peloso.

I quattro zampe dovrebbero avere un’alimentazione esclusivamente formulata per le proprie esigenze, sia in termini nutrizionali che anatomici.

Non dimentichiamo che si tratta di animali di un’altra specie, il cui apparato digerente non è in grado di processare alimenti fritti, piccanti o salati.

Il rischio di compromettere la salute di Fido somministrandogli cibi destinati al consumo umano è molto elevato.

Allo stesso modo, no a cioccolata, alcol e ossa, i cui frammenti potrebbero provocare un’ostruzione gastrica mettendo a repentaglio la vita del cane.

Resistere al suo sguardo implorante mentre siamo a tavola può rivelarsi impegnativo; non dobbiamo dimenticare, però, che ne va del suo benessere.

Potrebbe interessarti anche: Il cane ha mangiato la cioccolata: cosa devo fare adesso?

Attenzione all’isolamento sociale

I cani sono animali sociali; non dobbiamo dimenticare, infatti, che discendono dai lupi. Per questo, per loro il branco è fondamentale: è indispensabile che si sentano membri della famiglia a tutti gli effetti.

Per questo, non dovremmo commettere l’errore di lasciare solo il cane in giardino troppo a lungo.

Il quattro zampe potrebbe sentirsi ignorato e isolato, sviluppando frustrazione e problemi del comportamento, come aggressività e apatia.

È bene, dunque, offrire a Fido una routine stimolante colma di momenti all’insegna di coccole, giochi e tante attività.

Potrebbe interessarti anche: Ogni quanto lavare il cane? Ecco cosa dichiarano gli esperti

Occhio ai detergenti per la pulizia di Fido

Infine, l’ultimo accorgimento riguarda la pulizia del quattro zampe.

In primo luogo, è sconsigliato lavare troppo spesso il cane: l’animale conosce il mondo e si relaziona con esso attraverso l’olfatto.

Sebbene possa capitare che il peloso emani odori poco gradevoli, si tratta del suo odore, che costituisce per Fido una personale traccia identificativa.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Lavarlo troppo spesso, quindi, potrebbe risultare disorientante per il pet. Quindi, dovremmo sottoporre l’animale a questa procedura esclusivamente laddove strettamente necessario.

Se decidiamo di lavarlo autonomamente, dovremmo prestare attenzione al tipo di detergenti utilizzati: dovrebbero essere formulati per la cute del cane, e non destinati all’utilizzo umano.

Il pH della pelle di Fido, infatti, è diverso: usare prodotti inadatti potrebbe causare la comparsa di infiammazioni e dermatiti, compromettendo il benessere del peloso.