Home Cani L’ora solare influisce sul cane? Cosa succede a Fido quando spostiamo la...

L’ora solare influisce sul cane? Cosa succede a Fido quando spostiamo la lancetta dell’orologio un’ora indietro

Come noto, ogni 31 ottobre, spostiamo le lancette un’ora indietro. Il passaggio all’ora solare ha delle conseguenze negative sul cane? Scopriamolo insieme.

L'ora solare influisce sul cane?
(Foto Adobe Stock)

Da diversi anni si vocifera dell’abolizione dell’ora legale. Invero il Parlamento europeo ha sancito l’abrogazione dell’obbligo per gli Stati membri di spostare le lancette dell’orologio due volte all’anno. L’Italia, tuttavia, non ha ancora agito in merito…e dunque, è più che lecito chiedersi se l’ora solare possa avere delle conseguenze negative sul comportamento del cane.

Una scocciatura…anche per Fido

Fido conosce l’ora, anche senza sapere leggere l’orologio. Una grande dote quella dell’orologio biologico del cane, ma anche un bel problema, dal nostro punto di vista, quando subentra l’ora solare (o legale).

Gli orari in cui il cane può abbaiare (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Perché di certo le abitudini di Fido non cambiano, ma i nostri ritmi ci costringono a spostarle di un’ora. Ed ecco dunque che, per la passeggiata, il cane dovrà attendere un’ora in più; lo stesso si dica per la pappa, e via dicendo.

Fido, si sa, è un animale abitudinario. La sua capacità di “leggere l’ora” è possibile anche grazie alla costruzione di una routine quotidiana con la propria famiglia, che gli consente di orientarsi perfettamente nel corso della giornata.

Questo equilibrio viene rotto temporaneamente dal passaggio all’ora solare e viceversa, fino a quando il cane non si abituerà ai nuovi orari dei suoi piccoli riti quotidiani.

Potrebbe interessarti anche: Il meteo può influenzare l’umore del nostro cane? La scienza risponde

Come abituare il cane all’ora solare

Può sembrare banale, ma il passaggio all’ora solare può essere traumatico; se sottovalutato perfino indurre lo stress nel cane.

importanza sonno cane
(Foto Adobe Stock)

Perché, a differenza nostra, il nostro amico a quattro zampe non si spiega il cambiamento occorso alle sue abitudini. Il nostro compito sarà quello di farlo abituare al nuovo orario, senza mutare la sua routine quotidiana.

Dovremo armarci di una buona dose di pazienza, ed adottare una buona strategia. La migliore è sempre quella di procedere gradualmente al cambiamento.

Potrebbe interessarti anche: Il cane capisce quando siamo arrabbiati…e ci sta alla larga

Per fortuna dovremo spostare l’ora della pappa e della passeggiata di una sola ora. Possiamo farlo gradualmente, aggiungendo ogni giorno 10 minuti, fino a quando non avremo completato, in poco meno di una settimana la transizione al nuovo ritmo imposto dall’ora solare.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio Scaramozza