Home Cani Perché il cane piega la testa quando gli parliamo? Ecco la risposta

Perché il cane piega la testa quando gli parliamo? Ecco la risposta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15
CONDIVIDI

A chi non è mai capitato di vedere il cane che piega la testa, magari mentre gli parliamo? Ecco cosa vuol dire secondo gli esperti!

Perché il cane piega la testa (Foto Adobe Stock)
Perché il cane piega la testa (Foto Adobe Stock)

Non c’è amico più sincero e fedele di Fido; qualunque cosa accadrà non ci abbandonerà mai. Con lui condividiamo tanti momenti della nostra giornata, come ad esempio la passeggiata. Tante volte chiacchieriamo con lui, e abbiamo la percezione che capisca cosa vogliamo dirgli. Non sempre però; a volte il cane piega la testa, guardandoci un po’ stranito. Sapete cosa significa? Scopriamolo insieme!

Potrebbe interessarti anche: Il cane ci da la zampa senza comando: come fermarlo e perché lo fa

Comunicare con il cane

Il comportamento del cane
E’ molto importante abituare il cane al suono della nostra voce (Foto Unsplash)

Il cane è un animale  sociale, molto giocherellone, che ha bisogno della nostra compagnia e la cerca continuamente. E’ molto importante comunicare con il cane: sia con le parole, per farlo abituare al suono e ai vari toni della nostra voce, sia con i gesti, per facilitare la comprensione.

Secondo diversi studi Fido ha la capacità di linguaggio di un bambino di 2 anni, ed è in grado di comprendere il significato di tante parole: fino a 150. Certo, occorre un allenamento costante: il cane deve essere adeguatamente stimolato con continui esercizi volti all’apprendimento dei termini.

E deve essere oculata anche la scelta delle parole: il cane può imparare il significato di termini che indicano degli oggetti concreti, come la ciotola, la pappa, la pallina, e perfino le …proprie generalità: i cani sanno riconoscere il proprio nome. Ma non possono comprendere cose astratte.

Piccole…incomprensioni

cane piega capo quando parliamo
Anche il carlino, nonostante il muso schiacciato, tende a inclinare la testa (Fonte foto Unsplash)

Quante volte parliamo a Fido nel corso della giornata? Tantissime, specie se è in casa con noi, fianco a fianco. Come consigliato dagli esperti bisogna usare un numero ristretto di parole, in modo da formare un piccolo vocabolario che con la ripetizione costante nel corso del tempo il cane possa capire.

Occorre prediligere l’uso di termini riconducibili ad oggetti, come detto; se si tratta di verbi invece, meglio usare comandi secchi: “Andiamo”, piuttosto che “Andiamo a fare la passeggiata”; “Mangia, piuttosto che vieni a mangiare”. In pochi mesi di addestramento il cane imparerà a capirvi.

Almeno quasi sempre: a volte, mentre parliamo, il cane piega la testa, guardandoci con un’aria che sembra perplessa, come se non avesse capito. Ma è davvero così? Perché il cane piega la testa?

Potrebbe interessarti anche: Il cane è sonnambulo: quando Fido cammina ma dorme ancora

Perché il cane piega la testa

I cani riconoscono il proprio nome? (Foto Pixabay)
Cane che piega la testa (Foto Pixabay)

Ebbene, sappiate che ci sono più teorie a contendersi il campo. Insomma, dopo migliaia di anni fianco a fianco, nonostante conosciamo ogni segreto dell’educazione di Fido, riesce ancora a sorprenderci. Vediamo insieme quali sono le ipotesi più gettonate:

  • Perché…ci vuole orecchio: secondo una delle teorie Fido piegherebbe la testa…per sentirti meglio. Ovviamente spesso è un comportamento che mette in atto quando sente suoni per lui sconosciuti, e non riesce ad individuare la fonte di provenienza. Piegando la testa sarebbe facilitato nell’operazione;
  • Anche l’occhio vuole la sua parte: secondo un’altra teoria invece l’udito non c’entrerebbe nulla. Sarebbe tutta una questione di… panorama. A quanto pare il muso di Fido ostacolerebbe la sua visuale, che sarebbe migliore guardando il mondo…di lato;
  • un cervello complesso: secondo uno studio dell’Università del Sussex i cani utilizzano una parte del cervello (l’emisfero destro) per percepire la parola; un’altra è l’emisfero sinistro con cui invece il cane la elabora. Ebbene, quando il cane ascolta un suono che non ha mai sentito prima, piega la testa in direzione della parte destra del corpo, per usare l’emisfero del cervello corrispondente.

Secondo voi, qual è la teoria giusta?

Antonio Scaramozza