Home Cani Perché i cani si comportano come i gatti: la verità

Perché i cani si comportano come i gatti: la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15
CONDIVIDI

Molto spesso i nostri amici a quattro zampe presentano comportamenti strani. Vediamo insieme perché i cani a volte si comportano come i gatti.

perché i cani si comportano come i gatti
(Foto Adobe Stock)

Chi convive con un cane è abituato ad osservare molto spesso i comportamenti strani del proprio amico peloso, che avranno certamente un significato, ma che in quel momento sembrano semplicemente comportamenti bizzarri.

Tra questi atteggiamenti strani possiamo anche notare il cane che salta sul tavolo, il cane che non ama giocare con i suoi giochi da cane ma con laser e luci. Possiamo dire un cane che si comporta proprio come un gatto. Ma come mai Fido presenta questo comportamento? Scopriamolo insieme.

Cane si comporta come un gatto: radice del comportamento

cane seduto sul tavolo
(Foto Pixabay)

A tutti può capitare di notare il proprio cane che improvvisamente inizia a pulirsi eccessivamente oppure che si siede sul davanzale della finestra o su di un tavolo, atteggiamenti propri di un gatto. Ma come mai Fido imita i comportamenti di micio?

Fido convive con i gatti

E’ molto facile osservare questo tipo di comportamento in un cane che convive con i gatti. Ciò perché i cani sono animali socievoli che presentano una mentalità da branco, cioè sono prefissati ad abituarsi ai comportamenti e caratteristiche del loro branco, a volte imitandoli anche. Infatti non è raro sentir dire che il cane somiglia al padrone. Quindi se il vostro amico peloso ha una convivenza piacevole con il vostro gatto probabilmente imiterà alcuni comportamenti di quest’ultimo.

Potrebbe interessarti anche: Cani somiglianti ai padroni: 10 foto da non perdere

Il cane è molto attento

Molto spesso i cani sono attenti ad osservare tutto ciò che li circonda e a volte può capitare che osservino anche i gesti di un gatto. Se Fido imita tali gesti e nota che il suo comportamento da gatto produce risultati positivi, molto probabilmente continuerà ad avere tali atteggiamenti.

Il vostro è una razza di cane simile ad un gatto

Esistono alcune razze di cani che hanno più probabilità a dimostrare un comportamento felino rispetto ad altre. Come per esempio lo Shiba inu, il Levriero italiano e il Barboncino. Questi cani infatti tendono ad avere abitudini di toelettatura eccessiva, proprio come i gatti o a presentare un comportamento sicuro di sé.

Il cane si comporta come un gatto: cosa fare?

cane alla finestra
(Foto Flickr)

Se il vostro amico a quattro zampe imita il ”lato positivo” del gatto, nel senso che fa le fusa, si arrotola attorno alle vostre gambe per essere coccolato, si addormenta sul bracciolo del divano, o non gioca con i giochi da cane, non c’è bisogno di preoccuparsi.

Nel caso in cui il vostro amico peloso inizia a salire sul tavolo o sui mobili, a sedersi in posti inappropriati e sentirsi sicuro di se ed affermarsi ”il proprietario” di casa, sarebbe opportuno portarlo dal veterinario comportamentalista. Nonostante Fido si comporti come un felino, è comunque un cane e può essere addestrato nel modo giusto.

Marianna Durante