Home Cani Quando Fido diventa anziano: come cambia la vita del cane con l’avanzare...

Quando Fido diventa anziano: come cambia la vita del cane con l’avanzare dell’età

Con l’età i nostri amici a quattro zampe presentano diversi cambiamenti, fisici e comportamentali. Vediamo cosa accade quando il cane diventa anziano.

Cane avanti con l'età
Cane avanti con l’età (Canva)

Quando adottiamo un cucciolo, dobbiamo essere consapevoli che quest’ultimo, proprio come accade a noi esseri umani, con il tempo invecchia.

Quando un cane diventa anziano presenta molti cambiamenti, fisici e comportamentali. Vediamo insieme cosa cambia in un amico a quattro zampe quando invecchia e come dobbiamo comportarci con lui.

Quando il cane diventa anziano: come cambia la vita di Fido

Sebbene siano molte le differenze tra noi esseri umani e i nostri amici a quattro zampe, in una cosa siamo uguali: anche i cani invecchiano come noi.

Cane anziano
Cane anziano (Pexels)

Proprio come noi esseri umani, i nostri amici pelosi quando invecchiano hanno bisogno di attenzioni diverse rispetto a quando sono cuccioli, ciò perché tendono a cambiare sia fisicamente che caratterialmente.

Infatti quando Fido è cucciolo ha bisogno di essere addestrato ed educato mentre quando invecchia ha più bisogno della nostra presenza e molto spesso del nostro aiuto.

Ma cosa cambia nel nostro amico a quattro zampe quando diventa anziano? Innanzitutto è necessario sapere che l’età di invecchiamento cambia a seconda della taglia del cane, infatti:

  • Cani di taglia piccola: diventano anziani a 10 anni;
  • Cani di taglia media: diventano anziani a 8/9 anni;
  • Cani di taglia grande: diventano anziani a 7 anni.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura di un cane anziano: consigli e accorgimenti

Cane anziano
Cane anziano (Pexels)

Dopodiché, quando il nostro amico peloso invecchia, possiamo notare i seguenti cambiamenti fisici:

  • Presenza di pelo bianco sul mento, intorno agli occhi e sul muso;
  • Fido si stanca facilmente.

Nonostante la stanchezza che può presentare il cane, è sempre necessario che quest’ultimo svolga un’adeguata attività fisica. Ovviamente, non bisogna esagerare, in quanto un’eccessiva attività fisica potrebbe causare problemi cardiovascolari. Inoltre bisogna fare attenzione anche ad altri fattori quando un cane invecchia, come:

  • La vista di Fido: con l’avanzare dell’età il nostro amico a quattro zampe può perdere la sua vista;
  • L’udito del cane: con l’età il sistema nervoso della nostra palla di pelo si modifica e la diminuzione dei neuroni causa cambiamenti nell’udito del cane;
  • Denti e gengive: i cani anziani sono soggetti alla formazione di tartaro. Inoltre una scarsa igiene orale potrebbe portare alla caduta dei denti nel nostro amico peloso. Per questo motivo bisogna fare attenzione ai denti del cane.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Infine è molto importante portare il cane dal veterinario quando diventa anziano, in quanto ha bisogno di più controlli rispetto ad cucciolo. Inoltre la nostra palla di pelo con l’avanzare dell’età potrebbe diventare incontinente, o avere difficoltà nel muoversi.

Potrebbe interessarti anche: Il cane anziano si spaventa sempre: cosa è importante sapere

Per questo motivo è molto importante avere a disposizione tutto il tempo e la pazienza di poter accudire con immenso amore un cane anziano.