Home Cani Come prendersi cura di un cane anziano

Come prendersi cura di un cane anziano

CONDIVIDI

Prendersi cura di un cane anziano

coccole cane

I cani come le persone vanno incontro a diverse patologie legate all’età. Quando un cane inizia ad invecchiare  per scoprire l’età del cane rispetto alla sua taglia) è importante modificare alcune  abitudini e portarlo più regolarmente a fare dei controlli veterinari.

Infatti, il cane di una certa età che ha qualche attenzioni in più potrà tranquillamente continuare a svolgere una vita sana.

I controlli veterinari sono mirati anche a prevenire alcune patologie che si possono accentuare.

Anche la cura dei denti è importante per evitare gengiviti o altre tipologie d’infezione. Infine, mantenere il cane attivo, lo aiuterà senz’altro a salvaguardare la sua salute, equilibrando l’attività fisica e l’alimentazione.

Malattie legate all’età del cane anziano

cane veterinarioTra le patologie più diffuse vi sono l’artrite  o l’irrigidimento generale dei muscoli. In questo caso, prima di portare a fare una passeggiata il cane, potrebbero rivelarsi utili qualche massaggio e un po’ di riscaldamento. Creare una cuccia confortevole e calda, contribuirà invece ad aiutare il cane sia ad alzarsi che a sdraiarsi, come anche a difendersi dal freddo, in quanto con l’età può capitare che perda la facoltà di regolare la propria temperatura corporea. Evitare che il cane dorma in un luogo troppo caldo e troppo freddo.

Toeletta del cane anziano

Cane nudo cinese senza peliLa pelle e il pelo del cane tendono a rovinarsi nel periodo dell’invecchiamento in quanto il suo organismo produrrà meno sostanze naturali che contribuiscono all’idratazione. Spazzolare il cane aiuterà a stimolare la pelle a produrre le secrezioni untuoso per idratare il pelo. Inoltre, ci sono in commercio degli shampoo e dei trattamenti utili ad idratare la pelle e prevenire le irritazioni.

Sordità del cane

cane anzianoL’udito e la vista si abbassano inesorabilmente con l’età del cane. Inizialmente è difficile accorgersene ma lentamente il padrone si renderà presto conto che il suo compagno peloso inizierà a perdere le sue facoltà. Nel caso in cui il cane perde la vista, con problemi collegati anche alla cataratta, è consigliato cominciare a disporre i mobili della casa in modo che abbia la libertà di movimento senza farsi del male. Ad esempio sarebbe meglio evitare al cane di fare le scale che potrebbero essere pericolose. Per quanto riguarda l’udito, in questo caso, il padrone dovrà iniziare a comunicare con il proprio cane attraverso i gesti. Il cane, anche se anziano, imparerà ad interagire con il padrone, superando il suo handicap.

Incontinenza e alimentazione del cane anziano

cane vecchioA causa del cedimento muscolare, il cane potrebbe diventare incontinente. Per cui il padrone dovrà prevedere di portare più spesso il cane a fare una passeggiatina per i suoi bisogni.  E’ importante controllare anche l’alimentazione del cane che, invecchiando, diventerà più pigro, tendendo ad ingrassare. Non a caso in commercio ci sono delle crocchette per cani senior. In ogni modo, sarà possibile rivolgersi al veterinario per una dieta equilibrata.