Home Cani Razze compatibili col Bleu de Gascogne: con chi va d’accordo e perché

Razze compatibili col Bleu de Gascogne: con chi va d’accordo e perché

Vuoi averne uno ma temi per la tua serenità familiare? Le razze compatibili col Bleu de Gascogne e con chi va d’accordo.

Griffon Bleu de Gascogne
(Foto AdobeStock)

Diciamolo subito: a vederlo non sembra assolutamente un ‘tranquillone’ Trattandosi di un cane da caccia avrà sicuramente bisogno di spazi all’aria aperta per poter correre e saltare. E in quanto alla compagnia? Ci sono razze compatibili col Bleu de Gascogne o animali con cui va d’accordo? Tutto quello che c’è da sapere (per non minare la quiete della vostra casa).

Bleu de Gascogne: qualche cenno sul suo carattere

La sua indole da cacciatore di certo non lo rende un cane freddo e incline alla solitudine, anzi ama collaborare in gruppo, soprattutto sul lavoro. Fin dal principio del suo allevamento si è dimostrato coraggioso e attivo sui campi da caccia ma anche molto docile e tranquillo col suo padrone umano.

Alimentazione del Bleu de Gascogne
(Foto Pinterest-wikipedia)

Infatti è come se possedesse una doppia personalità: da una parte è attivo e collaborativo sul lavoro, ma quando è libero da impegni, ‘sveste’ i panni da cacciatore e diventa anche pantofolaio.

Essendo un cane da caccia sa come imporsi nei confronti di animali come orsi, lupi e cinghiali, che sono tra le sue prede preferite, ma di certo non sarà mai violento con gli altri suoi simili e con gli umani.

Razze compatibili col Bleu de Gascogne: nessun problema coi cani

Non vi sono apparentemente notizie che suggeriscono di limitare i contatti degli esemplari di Bleu de Gascogne con altri cani: pare infatti che abbiano uno spiccato spirito collaborativo, soprattutto nella caccia.

Basset Bleu de Gascogne
(Foto Pinterest- Elyum)

E poi per lui sono tutti ideali compagni di giochi, di corse all’aria aperta e di passeggiate; anzi nel caso di un padrone alquanto assente, l’avere una compagnia lo aiuterà sicuramente a combattere una eventuale solitudine.

D’altra parte sono abituati fin dagli albori del loro allevamento: spesso si sono trovati a dividersi il campo per catturare le prede. Magari possiamo pensare di affiancargli uno tra i cani più sportivi, che potrebbero essere ottimi compagni di giochi all’aria aperta.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del Bleu de Gascogne: cosa mangia, dosi e rischi nella sua dieta

Razze compatibili col Bleu de Gascogne: e i gatti?

Non è così scontato che però un cane di questa razza vada d’accordo coi felini che si ritrova in casa: potrebbero facilmente scambiarli per prede e allora la convivenza si farebbe davvero difficile.

Ciò non toglie che, sia che si tratti di cani sia che si tratti di gatti, è importante che il cane si abitui a socializzare fin da cucciolo con altri animali: è importante fargli avere sempre un ‘contatto’ con gli altri suoi amici a quattro zampe, per evitare che possa avere reazioni brusche proprio perché non abituato alla convivenza.

Il rischio maggiore è che tra i due nascano liti per spazi e territori in casa: è facile che vi siano dunque gelosie e dispetti, che renderebbero la vita di tutti decisamente problematica.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino