Home Cani Razze compatibili col Fox Terrier: con chi va d’accordo e perché

Razze compatibili col Fox Terrier: con chi va d’accordo e perché

Quali sono le razze compatibili col Fox Terrier e che carattere ha? Tutto quello che dovresti sapere se stai cercando una compagnia per questo cane.

Razze compatibili col Fox Terrier
(Foto AdobeStock)

Non è detto che un cane socievole con noi umani lo sia anche con i suoi simili, per non parlare poi dei felini domestici, coi quali spesso possono nascere problemi di convivenza. Ma se avete deciso di trovare la giusta compagnia al Fido di casa è opportuno chiedersi quali sono le razze compatibili col Fox Terrier e che carattere ha, prima di sceglierlo come compagno di giochi per un cane che già vive con noi o per un altro eventuale.

Il Fox Terrier: che carattere ha

Da quegli occhietti vispi è chiaro che non si tratta di un cane ‘pantofolaio’: gli piace correre, saltare e giocare sempre e in queste attività cerca sempre di coinvolgere il padrone. Stabilisce con l’umano preferito un forte legame e cerca costantemente il contatto con lui e con la sua famiglia.

Fox Terrier a pelo liscio
(Foto AdobeStock)

Ama in modo particolare i bambini, compagni di giochi perfetti perché instancabili come lui. Non sopporta lo stare chiuso in casa, motivo di grande frustrazione per lui, ed è molto intelligente e ricettivo. Però guai a far entrare un estraneo in casa senza le dovute ‘presentazioni’: potrebbe non gradire affatto la sua presenza e non avere alcuna remora nel mostrarsi contrariato.

Razze compatibili col Fox Terrier: con quali cani va d’accordo

Dotato di un carattere molto forte e deciso, non sarà un’impresa semplice trovargli una compagnia. Insomma accetta volentieri la compagnia degli umani (soprattutto i più piccoli) ma cerca di instaurare con loro un rapporto ‘esclusivo’. Ciò si traduce in una grossa conflittualità con i suoi simili.

Fox Terrier a pelo ruvido
(Foto Pixabay)

Soprattutto se il Fox Terrier non ha avuto la possibilità di crescere insieme ad altri cani e non ha seguito alcun percorso di socializzazione, questo cane potrebbe avere grosse difficoltà a instaurare nuove amicizie.

In linea di massima (salvo naturalmente le eccezioni) sono molto gelosi del proprio territorio e rischiano di diventare anche aggressivi pur di difenderlo, infatti non a caso sono ottimi cani da guardia. Per limitare questo loro atteggiamento ‘dispotico’ è il caso di affidarsi ad un educatore.

Potrebbe interessarti anche: Scopri la cura del pelo del Fox Terrier (liscio e ruvido): tutto dalla spazzola al bagnetto

Razze compatibili col Fox Terrier: e con i gatti?

Purtroppo il discorso non cambia molto quando si tratta di felini domestici, anzi potrebbe andare anche peggio. Purtroppo possiamo solo sperare che un percorso di socializzazione del cane fin da cucciolo lo renda più affabile e amichevole, ma meglio non sperarci troppo.

Alimentazione del Fox Terrier
(Foto AdobeStock)

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sull’alimentazione del Fox Terrier: cibi, dosi e rischi per la sua salute

Un’altra soluzione possibile è quella di farli vivere insieme fin da cuccioli entrambi: in questo caso potrebbero imparare a ‘tollerare’ l’uno la presenza dell’altro e viceversa.