Home Cani Razze di cani Grande munsterlander: razza, caratteristiche, carattere e salute

Grande munsterlander: razza, caratteristiche, carattere e salute

DESCRIZIONE

Il Grande Musterlander è un cane tedesco, molto possente, muscoloso e massiccio, di taglia grande e con un aspetto elegante. Per la caccia prevale il cervo e il capriolo, anche se è versatile e quindi adatto ad ogni tipo di caccia, ma anche ad ogni tipo di terreno, come: le pianure, le paludi, le montagne o l’acqua. Viene usato spesso come cane da ferma e da riporto di selvaggina e in modo raro solo come cane da compagnia. Dal carattere socievole, dolce e affettuoso, risulta spesso allegro e adora giocare con i padroni o i bambini. Riesce a vivere e cacciare in branco, ma si può evitare la convivenza con i gatti. Può adattarsi alla vista domestica ma non è la sua vita preferita. Ha bisogno di spazi aperti per fare le sue attività fisiche per le sue energie. Non difficile da addestrare, ma occorre impartire in modo giusto gli ordini per farsi rispettare come padrone.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da da caccia polivalente
  • Taglia:Medio-Grande
  • Vita Media:12-14 anni
  • Altezza maschio:60-65 cm
  • Altezza femmina:58-63 cm
  • Peso maschio:28-32 Kg
  • Peso femmina:28-32 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Questa razza non è adatta allo stile di vita in appartamento nel centro città tra caos e smog. Non può vivere in case piccole senza spazio per svagarsi. Deve stare in luoghi aperti, principalmente le paludi, quindi vivere in una casa in campagna, oppure tra i boschi in montagna. Se non avete alternative può stare in una casa con giardino o un terrazzo dove poter correre all’aperto, ma occorre recintare queste zone poiché può scappare se non esce abbastanza o se annusa una pista interessante da seguire. Ha un carattere affettuoso, docile e socievole. L’essere docile non lo rende un ottimo cane da guardia, infatti non si consiglia in questo ruolo, in quanto non è nemmeno un cane aggressivo. L’essere affettuoso gli permette di vivere in famiglia e giocare con i suoi padroni. E’ molto legato al nucleo familiare in cui vive. L’essere socievole lo rende anche un cane da stare con i suoi simili oppure di vivere in casa con altri animali, ma non con i felini, che li vede come prede. Le temperature climatiche non sono un problema, può anche vivere fuori in pieno inverno. E’ una razza che subito apprende, molto intelligente e versatile nella caccia.

PREZZO

Per il budget da spendere per questo cane tedesco non siamo a conoscenza, ma come gli altri della sua statura varia in base alle origini, all’età e al sesso. La sua poca diffusione porta a non sapere il costo per acquistarlo, ma basandoci sulle dimensioni possiamo ipotizzare un prezzo per le spese mensili che si basano sull’alimentazione, sulla toelettatura e sulle visite mediche. Il prezzo medio è di 40 euro.

ASPETTO GENERALE

Il Grande Musterlander è di ossatura forte e evidenti, molto massiccio ma con delle linee perfette. Il suo aspetto è di grande nobiltà, molto raffinato. La sua andatura preferita è il galoppo che risulta essere slanciato ed elastico. Ma non è da meno nel passo che è sciolto e molto ampio da ricoprire tanto terreno. 

Grande munsterlander adulto
Grande munsterlander adulto

TESTA E COLLO

La testa è molto ampia nella sua lunghezza che include un cranio non troppo piccolo ma proporzionato. Lo stop non è evidenziato con tartufo di colore nero. Gli occhi sono piccoli e di colore scuro, tanto da vederli a stento. Le orecchie hanno attaccatura alta, sono ampie e molto vicine al cranio. Il collo è solido e massiccio, molto aderente alle spalle.

TRONCO E CODA

Il tronco non è perfettamente diritto, avendo il dorso corto con garrese pronunciato e molto muscoloso. La groppa è lunga e leggermente infossata. Il torace è ampio e ben disceso. La coda è portata in modo orizzontale, seguendo la linea superiore del dorso.

ARTI

Gli arti anteriori hanno scapola attaccata alle costole con carpo agile. Gli arti posteriori hanno un ottima muscolatura con ginocchio e garretto ad angolo. I piedi sono di lunghezza media con dita raggruppate e non c’è nessuna presenza di speroni.

PELO E MANTELLO

Il pelo è longilineo, consistente, liscio, ma non può essere riccio perché darebbe fastidio il cane mentre svolge il suo lavoro da caccia. In questi esemplari ci devono essere anche delle frange sulla zona degli arti. Il mantello è di colore bianco con zone nere o blu roano. Si accetta anche la testa nera con una piccola macchia bianca.

PADRONE IDEALE

Il Grande Musterlander può essere educato da qualsiasi padrone, deve solo saperlo prendere nel verso giusto. Può stare in una famiglia con i bambini e giocare insieme, ama devono sapere rispettare l’animale. Un cacciatore dispone dei giusti mezzi per fargli da padrone, in quanto è un cane da caccia e vuole correre, seguire le tracce delle prede, stare in branco ed esprimere le sue energie a pieno. Gli anziani lo possono adottare, ma devono essere consapevoli che ci vuole il giusto dispendio fisico. Per le prime adozioni è consigliabile, ma deve essere un minimo sportivo, oppure si può aiutare con gli snack per equilibrare il rapporto cane-padrone. Un proprietario viaggiatore non è perfetto per questo cane che date le sue dimensioni non potrà seguirlo ovunque. Ciò porta alla sua solitudine che per qualche tempo riesce a sopportarla, ma l’assenza non deve essere lunga, perché potrebbe diventare distruttivo. Per educarlo alla perfezione si consiglia di farlo da cucciolo o dal suo arrivo in casa. 

ALIMENTAZIONE

Questa razza non ingrassa con facilità, anzi tende a non diventare obeso, anche se salta qualche giorno di attività fisica. L’alimentazione deve comunque essere corretta e sana. Si consiglia una razione di cibo giornaliero di circa 500 g, oppure al massimo due razioni al giorno con una quantità minore. Non ci sono preferenza per il cibo, che sia industriale, crocchette o fatto in casa, la priorità e che sia puro.

TOELETTATURA

Il mantello di questo cane è lungo ma arruffato, molto spettinato, infatti occorre fare delle spazzolate frequenti per evitare l’eventuale crescita di nodi. In una settimana è consigliabile pettinarlo un tre volte. Ciò nonostante, la caduta del pelo non vi crea problemi poiché è regolare.

PATOLOGIE

Questa razza non risulta predisposta a patologie particolari anzi non vi è alcuna patologia nota, ma come qualsiasi altro cane deve essere tenuto sotto regolare controllo veterinario e correttamente vaccinato.

CENNI STORICI

Le origini di questa razza hanno radici che risalgono al XIX secolo. I suoi antenati li vediamo in cani come: il Stöberhund e il Wachtelhund. Il Münsterländer deriva dalla famiglia dei cani da ferma a pelo lungo tedeschi. Nel 1909 il Club tedesco del cane da ferma a pelo lungo’ non faceva più allevare gli esemplari dal pelo nero, ma nel 1919 tutto cambiò, in quanto nacque un club per promuovere nuovamente questo cane. Dopo una valutazione dei sopravvissuti nella regione occidentale della provincia di Münster e nella Bassa Sassonia, il Club riprese l’allevamento del Grande Münsterländer. Inizialmente erano 83 esemplari e furono i primi iscritti nel libro delle origini del Grande Münsterländer. Ad oggi è composto da 8 sezioni provinciali indipendenti. Il Club fa parte del VDH (Verband für das Deutsche Hundewesen) e dell’associazione centrale dei club dei cani da caccia (JGHV).

Grande munsterlander adulto
Grande munsterlander adulto

NOMI

Il Grande munsterlander ha un pelo dai colori bianco-nero, proprio come il famoso dalmata che ricorda il film ‘La carica dei 101’. Per dargli un nome adatto potete scovare tra le tantissime lettere a disposizione dell’alfabeto, proprio come abbiamo fatto noi. Qui potete trovare la lista per il nome al vostro cane.

  • Femmina: Rosie e Renie
  • Maschio: Rani e Renee