Home Cani Razze di cani Podenco ibicenco: razza, caratteristiche, carattere e salute

Podenco ibicenco: razza, caratteristiche, carattere e salute

DESCRIZIONE

Il Podenco Ibicenco è un cane intelligente, tranquillo in casa, riservato, ma non bisogna ricordare che è pur sempre un cane da caccia. Ha un’ossatura possente nonostante risulti snello e asciutto. Ha un portamento nobile e raffinato. Abile, scattante e furbo durante le battute di caccia per scovare le prede anche nei luoghi più difficili. Per fare questo, sfrutta anche il suo olfatto eccellente. Gioioso, vivace e legato al padrone può essere un cane da compagnia. Si mantiene lontano dagli sconosciuti data la sua indifferenza. Si adegua in ogni luogo dalla città alla campagna, ma non riesce ad adattarsi a tutti i padroni, infatti con gli anziani sedentari ha difficoltà a vivere. Si può addestrare come primo cane, ma bisogna conoscere tutte le sue caratteristiche per avere dei risultati.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia
  • Taglia:Grande
  • Vita Media:10-12 anni
  • Altezza maschio:66-72 cm
  • Altezza femmina:60-67 cm
  • Peso maschio:20-29 Kg
  • Peso femmina:20-29 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il Podenco Ibicenco è un cane che riesce ad adattarsi ai vari luoghi in cui dovrebbe vivere. Spesso cani della sua stazza non riescono a stare in piccoli appartamenti, ma lui si adegua solo se viene portato con regolarità a fare delle passeggiate in spazi verdi che sono in città. Una soluzione alternativa potrebbe essere una casa con giardino, ma non deve poter stare sempre lì fuori senza uscire. Qui occorre fare attenzione alla recinzione che si mette intorno al perimetro, deve essere almeno di due metri poiché può prendere il sopravvento il suo istinto da cacciatore. Non è un caso che viene chiamato cane canguro. Nato come cane da caccia, va alla ricerca di prede selvatiche come lepre, coniglio, pernice e in modo raro per la grossa selvaggina. Spesso caccia anche in muta e si aiuta tantissimo con il suo olfatto. Visto che arriva da una zona molto calda, per i cambiamenti climatici in estate non ci sono problemi poiché riesce a sopportare il forte caldo. In inverno, invece si consiglia di non farlo dormire all’aperto per evitare il freddo torrido. Coabitare con i felini, si può fare solo se hanno avuto la possibilità di crescere insieme. Stare con i suoi simili è possibile data la socializzazione fin da cucciolo. Riesce a legarsi solo al padrone, infatti con gli sconosciuti è riservato e diffidente tanto da non essere un buon guardiano.

PREZZO

Anche se è un cane non conosciutissimo in Italia, il costo per acquistarlo varia da 500 a 1000 euro in base al sesso, le origini e l’età. Il budget per il sostentamento mensile è ci circa 40 euro. 

ASPETTO GENERALE

Il Podenco Ibicenco ha un aspetto nobile ed elegante per il suo corpo snello e slanciato. Agile, svelto e scattante tre aspetti fondamenti per le battute di caccia. Forzuto, massiccio e dall’ossatura possente. Ha un portamento fiero con andatura armoniosa. Il movimento preferito del cane è un trotto sospeso. Il galoppo è molto veloce.

TESTA E COLLO

La testa è lunga e sottile con la forma a cono, con cranio schiacciato. Lo stop è lieve con tartufo che ha narici grandi e il colore è rosa chiaro. Gli occhi sono piccoli di forma ovale, distanziati tra di loro e con un colore ambra chiaro. Le orecchie hanno attaccatura alta, larghe alla base e finiscono in punta ed hanno la forma di un rombo. Sono portate o in modo orizzontale e aperte oppure puntate in avanti o di lato orizzontalmente. Il collo è sottile con una media lunghezza, senza la presenza di giogaia.

TRONCO E CODA

Il tronco è simmetrico, lievemente sporgente con garrese ben definito. Il dorso è longilineo e rettilineo con con rene curvato e fermo. La groppa è molto forte con torace profondo e stretto. La coda ha attaccatura bassa, ha una base doppia e la parte finale si chiude in punta. 

ARTI

Gli arti anteriori sono molto ravvicinati tra di loro con spalla trasversale e forte. Il braccio è lungo e posizionato con gomiti grandi e distanziati dal corpo. Gli arti posteriori hanno muscolatura schiacciata e possente. I garretti sono angolati e verticali. I piedi, da lepre, hanno dita raggruppate e lunghe con molto pelo fra le dita. 

PELO E MANTELLO

Il pelo può essere sia liscio e corto, ma anche lungo e ruvido. I colori del mantello possono essere: bianco e rosso; monocolore bianco; monocolore rosso.

PADRONE IDEALE

Non è facile fare il padrone perfetto per questo cane, ci vuole pazienza, attenzione e occorre essere molto presenti. Per educarlo nel modo esatto e non avere problemi di violenza o aggressività, basta essere dolci, sereni, rispettosi nei suoi confronti, farlo sentire parte della famiglia, farlo sentire amato, così impara anche più in fretta ciò che gli viene chiesto. Un cane parecchio intelligente da poter stare anche con i novizi per la sua docilità. Con gli anziani non ha una vita serena poiché deve poter stare all’aria aperta, correre o passeggiare per tante ore, quindi un padrone sedentario sempre in casa sul divano non è ideale per questa razza. È assai grato al padrone se gli permette di essere parte della famiglia, ma è necessario sapere che non è il cane da compagnia per i bambini. Nato come cane da caccia è importante che abbia al suo fianco un padrone dinamico come un cacciatore o uno sportivo, così da permettergli esercizio quotidiano. Adora gli sport canini e in particolare quelli di ricerca o per stimolare il suo olfatto. Ben fortunato il padrone viaggiatore se ha questa razza, poiché riesce a gestire la solitudine e non diventa distruttivo se il padrone non è in casa, ma come tutti i cani le assenze non devono essere molto lunghe. Per poter seguire il proprietario deve essere ben educato alla socializzazione fin da cucciolo per adeguarsi con gradualità.

ALIMENTAZIONE

Il Podenco ibicenco non ingrassa, ha una struttura di base esile ed essendo agile e svelto si mantiene sempre in forma con tanto esercizio fisico. Si preferisce non caricarlo di cibo, ma sono sufficienti delle crocchette di alta qualità per sfamarlo. E’ consigliabile farlo mangiare una razione solo di sera per prevenire la torsione gastrica.

TOELETTATURA

La razza della bellissima Ibiza non ha un pelo lungo da potergli fare una toelettatura completa, ma è molto raso, infatti occorre una spazzolata al mese per avere sempre il manto lucido e in buona salute. In quanto cane cacciatore si preferisce ispezionarlo dopo le battute da caccia per evitare che ci siano ferite. La perdita del pelo è scarsa, anche durante il periodo della muta. 

PATOLOGIE

Questa razza, anche se regolarmente vaccinata e curata, potrebbe essere maggiormente predisposta ad alcune patologie. Cliccate qui per approfondire.

  • Distrofia Assonale;
  • Epilessia;
  • Malattie dei nervi e muscoli.

CENNI STORICI

Il Podenco Ibicenco è un cane autoctono della Spagna, in particolare dell’isola di Ibiza nelle Baleari. Per i loro antenati si è sempre fatto riferimento ai cani rappresentati sulle tombe degli egizi del 3400 a.C. ma gli studiosi hanno smentito quest’ipotesi, affermandone altre. Una di queste è l’incrocio con vari tipi di razze per migliorare l’attività di caccia, ed hanno portato alla conformazione che tutti conosciamo. Ci sono altre teorie che qualcuno sostiene, esempio la loro presenza in Spagna è dovuta alle importazioni dei Fenici e Cartaginesi. Somigliante al Levriero si dice che proviene da questa razza appena citata. Nei vari anni ha cambiato tantissimi nomi per le varie città della Catalogna in cui si è spostato, possiamo citarne qualcuno: Ibizan Hound, Podenco Ibicenco, Ca Eivissenc, Balaeric, Chien de garenne des Baléares, Podenco d’Ibiza. Questo è un tipico cane primitivo, possente, dall’ossatura forte e robusto. Nelle isole Baleari è la razza più diffusa tra i cani da caccia, infatti dal marzo 2003 si sono contati più di diecimila esemplari in tutta l’isola, anche perché ci sono molte associazioni e allevamenti. Il primo libro genealogico della razza è stato creato nel 1982 presso il Club Español de Perro Podenco.

NOMI

Per trovare il nome adatto abbiamo preferito vedere uno dei suoi ruoli ed ispirarci, ossia l’essere cacciatore. Qui potete trovare la lista per il nome al vostro amico a quattro-zampe.

  • Femmina: Viola e Hammer
  • Maschio: Liberty e Dick

CHICCHE

Un esemplare di questa razza è stato ricordato da tutti i cittadini di Santa Eulària des Riu, un comune dell’isola di Ibiza, grazie alla statua a lui dedicata al centro della piazza.