Home Cani Razze di cani Riesenschnauzer: razza, caratteristiche, carattere e salute

Riesenschnauzer: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Riesenschnauzer si distingue in tre varietà: nano, medio e gigante. Ha un aspetto signorile e raffinato, infatti viene definito, spesso, un cane superbo. Ha un carattere ponderato ed equilibrato con una costituzione forte e muscolosa. Affettuoso con i bambini e di piacevole compagnia per gli adulti. Preferisce passare molto tempo con i più piccoli. Coraggioso per l’innata dote di difesa che hanno verso il padrone. Perfetto per la guardia e difende a tutti i costi la famiglia. Facile da educare, ma la varietà nana è consigliata per la compagnia a differenza della gigante e della media che sono più adatti al lavoro. Sono introversi con gli estranei. Si adegua a qualsiasi luogo dalla città alla vita in campagna.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego: Cane di utilità e compagnia
  • Taglia: Grande
  • Vita Media:12-15 anni
  • Altezza maschio:60-70 cm
  • Altezza femmina:60-70cm
  • Peso maschio:35-47 Kg
  • Peso femmina:35-47 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Questo cane è molto apprezzato per le sue mille doti e il carattere eccezionale che lo contraddistingue da altre razze. Occorre distingue le tre varietà: nano, medio, gigante. La coabitazione con i felini si può fare se hanno potuto avere la possibilità di crescere insieme, ma bisogna fare attenzione alla taglia media e gigante perché tendono a prendere il sopravvento in molte situazioni e quindi non avere una collaborazione tra il gatto e il Riesenschnauzer. Stare con i suoi simili ed avere una convivenza serena è possibile, ma non dobbiamo dimenticare che questa razza ha una spiccata individualità. Gradito da molte persone perché è un cane da lavoro strepitoso. Utilizzato da sempre come cane da guardia, quindi difendere è il suo mestiere, soprattutto la famiglia. La tipologia media e gigante riescono con più facilità a dissuadere gli intrusi a differenza di quella nana. Sospettoso e diffidente con gli estranei, grazie al suo istinto da guardiano, infatti ci vuole tempo per potersi fidare delle persone anche se sono amici di famiglia. La taglia gigante è anche usata per difesa. Di solito non abbaia e non è un predatore, infatti le uscite devono essere giornaliere per evitare che scappi, non per inseguire la preda, ma per avere i suoi spazi in un luogo aperto senza vincoli. Cacciare non è una delle sue mansioni, ma preferisce essere utile con altri lavori da svolgere per compiacere il padrone. I cambiamenti climatici sono dare problemi solo in estate perché bisogna fare attenzione a non fargli prendere il sole e quindi si preferisce farlo stare in un luogo fresco e coperto. In inverno possono vivere sia all’esterno che all’interno. Adeguarsi ai vari luoghi non risulta complicato si adatta con molta facilità in qualsiasi casa, che sia un piccolo appartamento, in una campagna all’aperto oppure una villa con giardino.

PREZZO

Il costo di questa razza è medio-alto ma varia in base al sesso, alle origini e all’età. Di sicuro per un cane con pedigree ci vuole un budget di 1200 euro e si sale ancora di più per delle linee selezionate. Il prezzo da spendere per il sostentamento mensile oscilla dai 20 ai 60 euro.