Home Cani Salute dei Cani Allergie domestiche nel cane: come proteggere il piccolo amico peloso

Allergie domestiche nel cane: come proteggere il piccolo amico peloso

Sapevate che i nostri amici pelosi potrebbero essere allergici a tutto ciò che è presente in casa? Ecco quali sono le allergie domestiche nel cane.

allergie domestiche cane
(Foto Adobe Stock)

Proprio come gli esseri umani, anche i nostri amici a quattro zampe possono soffrire di allergie. Tuttavia pochi sono a conoscenza che molto probabilmente ciò che può causare allergia nel cane si trovi proprio nella nostra casa.

In questo articolo vedremo quali sono le cose principali che possono creare prurito o fastidi al nostro amico peloso. Ecco le allergie domestiche che possiamo riscontrare nel cane.

Allergie domestiche nel cane: ecco quali sono

Le allergie domestiche sono allergie che si presentano per cose presenti in casa, come per esempio il detersivo per il bucato.

sintomi allergia alimentare cane
(Foto Adobe Stock)

Anche i cani, proprio come noi, possono soffrire di tali allergie. Uno dei segnali comuni che possiamo riscontrare nel nostro amico peloso è la dermatite allergica, ciò provoca prurito nel cane.

Altri segnali di allergia possono essere: prurito alle zampe, naso che cola, lacrimazione, infezioni alle orecchie. La prima cosa da fare per aiutare Fido, è identificare l’allergene che ha causato allergia al nostro amico a quattro zampe.

Sono molte le cose che possono causare reazioni allergiche nel nostro amico peloso, e alcune di esse sono presenti proprio nelle nostre case.

La cuccia di Fido

Potrebbe sembrare strano, in quanto vengono “costruite” appositamente per i nostri amici pelosi, eppure questi ultimi potrebbero essere allergici alla propria cuccia.

Infatti i letti dei nostri cani sono fonte di allergeni, anche il tessuto di cui sono costituiti o l’imbottitura presente al loro interno, possono causare allergia in Fido. Infatti materiali come lana o tessuti sintetici possono causare prurito nel cane.

Sono consigliati tessuti in cotone organico 100% o in microfibra. Inoltre è molto importante il lavaggio regolare della cuccia, a prescindere del materiali di cui è costituita quest’ultima.

Altri animali domestici

Proprio come accade a noi esseri umani, anche i cani potrebbero essere allergici ad altri animali domestici. Potremmo non accorgerci subito della presenza di tale allergia in Fido, in quanto tende a manifestarsi con un contatto continuo con il pelo dell’animale.

Per questo è possibile riscontrare un’allergia agli animali nel nostro amico peloso sono tra i 2 e 5 anni di quest’ultimo. Tuttavia per essere sicuri a cosa Fido possa essere allergico è consigliata sempre una visita veterinaria.

Nel caso in cui un altro animale potesse essere il motivo dell’allergia nel nostro amico peloso, potrebbe essere utile passare l’aspirapolvere e lavare casa con prodotti di cui il nostro amico a quattro zampe non sia allergico per eliminare gli allergeni.

Potrebbe interessarti anche: Allergie nel cane: cause, sintomi, diagnosi e terapia per fido

Acari della polvere

Un’altra allergia molto comune nell’uomo ma anche nei nostri amici a quattro zampe è l’allergia agli acari della polvere.

Il cane si lecca il sedere
(Foto Adobe Stock)

Possiamo trovare questi ultimi nella cuccia di Fido, nella biancheria del nostro letto, nei materassi e nella polvere presente in casa.

In questo caso il nostro amico a quattro zampe oltre a presentare prurito, potrebbe presentare arrossamento e infiammazione sulla sua pelle.

Per questo motivo è molto importante passare l’aspirapolvere, spolverare, lavare lenzuola e cuccia del cane regolarmente. Inoltre è possibile aggiungere, nel caso Fido trascorresse un bel po’ di tempo sul divano, una coperta protettiva, per il cane, dagli acari della polvere.

Prodotti per la pulizia

Detersivi per il bucato, prodotti per la pulizia, deodorante per l’ambiente sono tutte cause di allergia nel cane. Per questo motivo è molto importante fare attenzione a ciò che si utilizza in casa per ogni tipo di pulizia.

A tal punto è consigliato l’utilizzo di detergenti naturali. Quindi sostituiamo i detersivi che utilizziamo sia per il bucato che per il lavaggio della cuccia di Fido ed eliminiamo i deodoranti per l’ambiente che possono essere anche dannosi per il cane.

Potrebbe interessarti anche: Allergia al cane, può comparire all’improvviso: le 5 soluzioni

Piante

Molte piante sia da interno che da esterno possono causare una reazione allergica nel nostro amico a quattro zampe. I sintomi si presentano stagionalmente e sono: prurito, starnuti, secrezione oculare e toelettatura eccessiva.

Inoltre il terriccio di qualsiasi tipo di pianta presente in casa potrebbe con il tempo presentare la muffa, anch’essa causa di reazioni allergiche nel cane. Per evitare ciò è consigliato evitare di innaffiare molto le piante e tenerle in luoghi arieggiati.