Home Cani Salute dei Cani Il cane ha mangiato il peperoncino: cosa fare e quali sono i...

Il cane ha mangiato il peperoncino: cosa fare e quali sono i rischi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:39
CONDIVIDI

Il cane ha mangiato il peperoncino o del pepe? Certo sarebbe meglio evitarlo: ecco cosa possiamo fare per non correre rischi.

Cane ha mangiato peperoncino
Cane ha mangiato peperoncino: conseguenze (Foto Pixabay)

I nostri cani sono dei gran curiosoni, e lo sappiamo bene! Spesso anche a spese della loro salute. Se Fido è rimasto colpito da una pianta di peperoncino o gli è capitato di assaggiarne uno usato per condire qualche cibo, potrebbe correre dei rischi. E’ bene specificare che spesso dei malintenzionati riescono a ‘camuffare’ la presenza di peperoncino in una polpetta di carne ad esempio, proprio con l’intento di far loro del male. Ecco quali sono le conseguenze per un cane che ha mangiato del peperoncino e cosa fare per aiutarlo prima che sia troppo tardi.

Perché il cane non dovrebbe mangiare peperoncino, pepe e spezie

peperoncino
Peperoncino (Foto Pixabay)

Seppur alle prima armi vi sono tanti modi per informarsi su quali sono gli alimenti che un cane dovrebbe evitare assolutamente di mangiare (Scopri qui: I pericoli in cucina per il cane: quali sono gli alimenti e i prodotti dannosi): basterà chiedere al nostro veterinario di fiducia oppure leggere una fonte affidabile di informazione. Ma è altrettanto vero che spesso non siamo noi padroni a dare loro questi alimenti, se li cercano da soli! Potrebbero essere incuriositi dalla pianta di peperoncino del nostro orticello oppure mangiano gli avanzi di un cibo piccante della nostra cena: insomma sappiamo che i cani, quando vogliono, trovano sempre il modo di ottenere quello che vogliono. Ma in questo caso potrebbe essere molto pericoloso.

A differenze di quello umano, l’apparato intestinale del cane non riesce a digerire le spezie, per questo consigliamo sempre ai padroni di cucinare in bianco i pasti destinati ai nostri amici a quattro zampe. Sebbene possano sembrare poco saporiti, sono assolutamente i più sani da offrire ai nostri piccoli Pet. Stesso discorso del peperoncino vale per aglio e altre spezie, che sono altrettanto da evitare poiché la loro fisiologia è completamente diversa.

Una volta imparato, a loro spese, che il peperoncino o il pepe fanno male, potremmo usare gli stessi come deterrente da spargere su mobili e altre superfici a cui non vogliamo che il cane si avvicini.

Sintomi e conseguenze

Cane ha mangiato peperoncino
Cane ha mangiato peperoncino: cosa può succedere (Foto Pixabay)

Se Fido è stato attratto da quel cono rosso (sebbene il rosso non  rientra tra i colori che i cani possono percepire), potrebbe averlo mangiato. Le conseguenze possono essere devastanti perché l’intestino canino non è ‘programmato’ per la digestione di determinati alimenti, tra cui naturalmente il peperoncino. Le conseguenze di un cane che ha mangiato peperoncino possono farsi sentire dopo poco. Di seguito vedremo quali sono i segnali a cui prestare attenzione se sospettiamo che il cane abbia ingerito del peperoncino o del pepe o qualsiasi altra spezia piccante, come ad esempio il jalapeno.

Un cane che ha ingerito del peperoncino potrebbe soffrire di episodi di vomito e diarrea. Le conseguenze possibili potrebbero essere:

  • gastroenterite,
  • infiammazione dei tessuti,
  • pancreatite,
  • problemi al fegato.

Facciamo attenzione al jalapeno, perché il suo odore potrebbe attirare di certo l’attenzione del nostro cane. Anche in questo caso, trattandosi di un alimento molto piccante, il cane dovrebbe stargli assolutamente alla larga. D’altra parte anche i peperoni fanno male ai cani, così come tutti i loro derivati.

Il cane ha mangiato il peperoncino: cosa fare

peperoncino rosso
Peperoncino rosso (Foto Pixabay)

Una volta assodato dopo una piccola indagine, che il cane ha mangiato pepe o peperoncino, è opportuno correre ai ripari. Innanzitutto bisogna mantenere la calma e aspettarci che il cane possa presentare i primi sintomi di vomito e diarrea. Proprio per evitare la disidratazione è importante dargli da bere molta acqua.

Qualora pensiamo che il cane abbia ingerito una quantità elevata di peperoncino è meglio contattare immediatamente il veterinario, poiché le conseguenze potrebbero essere anche molto più gravi di una semplice gastroenterite. E’ necessario infatti che sia un esperto a valutare il quadro clinico del nostro cane e prevenga alcune gravi conseguenze.

Cane e peperoncino: cosa avrà imparato

Cane che soffre
Cane che soffre (Foto Pixabay)

Capita spesso che un cane, dopo aver subito le conseguenze, impari a capire cosa gli fa male e cosa invece può mangiare senza alcun rischio per la sua salute, col peperoncino sarà la stessa cosa: una volta che avrà sofferto di vomito e diarrea, ne rimarrà presumibilmente alla larga. Infatti molti padroni usano il peperoncino come deterrente per non far avvicinare Fido a mobili e oggetti che potrebbero rompersi con una zampata o danneggiati da un suo morso.

Quando il cane si accorgerà che la bocca inizia a bruciargli capirà che sarà meglio non mordere o leccare quella superficie, o a evitare quegli alimenti che lo contengono.

LEGGI ANCHE:

F.C.