Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Cao da Serra da Estrela: dalla toelettatura al...

Cura del pelo del Cao da Serra da Estrela: dalla toelettatura al bagnetto

Cura del pelo del Cao da Serra da Estrela: tutto quello che è utile sapere dalla toelettatura al bagnetto di questa razza.

cao da serra da estrela
(Foto AdobeStock)

Proprio come i capelli dell’uomo, il pelo del cane, può essere secco, grasso o forforoso.

Inoltre, il suo aspetto può dire tanto sulle condizioni di salute del un cane.

Come del resto, anche l’igiene è fondamentale per la salute del cane, una scarsa pulizia del corpo, in particolare, trascurare alcune parti, potrebbe causare infezioni fastidiose e per di più gravi.

Ecco perché, quando si sceglie di adottare una razza di cane è opportuno conoscere anticipatamente la tipologia di mantello.

In questo articolo, andremo perciò, a capire come avere cura del pelo del Cao da Serra da Estrela.

La cura del pelo del Cao da Serra da Estrela: tipo di pelo

Prima di accogliere in casa il vostro cucciolo di Cao da Serra da Estrela è fondamentale che conosciate, le sue caratteristiche fisiche compreso il tipo di pelo.

Il Cao da Serra da Estrela è un cane portoghese di taglia medio-grande, che misura un’altezza compresa tra i 65 e i 72 cm e un peso compreso tra i 40 e i 50 chilogrammi.

È dotato di una buona prestanza fisica e al contempo di un’ottima agilità che ricorda quella dei gatti.

È dotato di un pelo che al tatto ha la consistenza che ricorda quello delle capre.

Esistono due varietà: a pelo lungo oppure corto, entrambe sono dotate di folto sottopelo e mascherina nera.

I colori del mantello del cane ammessi dallo standard di razza sono: giallo, fulvo o grigio, ma anche tigrato nelle varianti fulvo, giallo e grigio, e infine carbonato.

Detto ciò, possiamo da questi dettagli intuire che la toelettatura di questa razza non è proprio una passeggiata e soprattutto non dovrà essere sottovalutata.

La spazzolatura e le spazzole adatte

Il Cao da Serra da Estrela, come dicevamo, è una razza che prevede due varietà di pelo: lungo oppure corto.

spazzola
(Foto AdobeStock)

Entrambe necessitano di una cura non molto impegnativa, come infatti vanno spazzolati una al massimo due volte alla settimana.

Gli accessori per la toelettatura del vostro Cao da Serra da Estrela:

  • cardatore: si utilizza per aprire il pelo senza graffiare la cute;
  • pettine a denti larghi: è in grado di penetrare in profondità ed arrivare fino alla cute;
  • spazzola morbida: per lucidare.

Potrebbe interessarti anche: Come spazzolare il cane che non vuole: soluzioni e consigli utili

L’igiene e il bagnetto del Cao da Serra da Estrela

Abbiamo appena visto come avere cura della toelettatura del pelo del Cao da Serra da Estrela, ora non ci resta che capire quante volte e come lavare questa razza di cane.

cao da serra da estrela
(Foto AdobeStock)

Il bagnetto per questa razza, deve essere eseguito a seconda dello sporco che il cane presenta.

È opportuno non esagerare con i lavaggi, potrebbero irritare la sua pelle.

Perciò, ricorrere al bagnetto solo quando necessario e non di più. Mentre per quanto riguarda l’igiene del corpo, questa parte non è da sottovalutare né tantomeno da rimandare.

La pulizia di alcune parti del corpo, come: occhi, orecchie, bocca e taglio delle unghie, deve essere eseguita costantemente.

Per mantenere occhi e padiglioni auricolari puliti, basta procurarsi un pezzetto di garza sterile o un dischetto di cotone e un po’ di acqua ossigenata.

Per i denti, invece, basta procurarsi spazzolini e dentifrici per cani, facilmente reperibili nei negozi specializzati.

Infine il taglio delle unghie, laddove necessario, è opportuno lasciarlo fare ad uno specialista o al veterinario.

L’operazione, va eseguita con un apposito tagliaunghie per cani, ma potrebbe essere pericolosa, perché potreste ferire il vostro amico a quattro zampe o lui involontariamente, in un momento di paura e agitazione, potrebbe far male voi.