Home Cani Salute dei Cani L’epidermolisi bollosa semplice nel cane: cause, sintomi e rimedi della patologia

L’epidermolisi bollosa semplice nel cane: cause, sintomi e rimedi della patologia

Vi sono varie forme di epidermolisi bollosa nel cane, tra cui quella semplice: scopriamo insieme di cosa si tratta e come si cura.

L'epidermolisi bollosa semplice nel cane
(Foto Adobe Stock)

È prevenzione è la parola chiave quando di salute; e questo vale anche per i nostri piccoli amici a quattro zampe. Ma non sempre basta. Sull’insorgenza di alcune patologie non abbiamo alcuno spazio d’intervento; è il caso dell’epidermolisi bollosa, che può presentarsi sotto varie forme (tra cui quella semplice, di cui parleremo) e colpire anche il cane.

Che cos’è e quali sono le cause

L’epidermolisi bollosa è una malattia ereditaria cutanea, causata dalla mancanza di collagene nella pelle, a causa di una mutazione genetica.

cane dal veterinario
(Foto Adobe Stock)

Pertanto, di norma, gli effetti della patologia si manifestano fin dalla nascita, o comunque nelle prime settimane di vita del cucciolo.

Sono tre le forme di epidermolisi bollosa:

  • semplice
  • distrofica
  • giunzionale

L’epidermolisi bollosa semplice è la forma meno grave della patologia, eppure anch’essa può avere esito fatale, laddove non si intervenga con tempestività. Alcune razze sono particolarmente predisposte all’insorgenza della suddetta forma: parliamo del cane da pastore scozzese Shetland e dei Border Collie.

Potrebbe interessarti anche: Malattie della pelle del gatto: quali sono, caratteristiche e cure

I sintomi dell’epidermolisi bollosa semplice nel cane

La patologia è estremamente grave e dolorosa.

Fiamme Incendio Sardegna Cane Pastore
(Screenshot Video Facebook)

La mancanza di collagene infatti, provoca lesioni e bolle in tutto il corpo al minimo contatto, e talvolta perfino spontaneamente. L’aspetto dell’animale apparirà deturpato. Ma il “fattore estetico” sarà l’ultimo dei problemi: la patologia è, come detto, estremamente dolorosa ed invalidante.

Nel cane affetto da epidermolisi bollosa semplice, venendo a mancare la membrana basale che unisce la pelle alle altre strutture del corpo, i muscoli e gli altri tessuti restano scoperti, prestando continuamente il fianco all’insorgenza di possibili infezioni.

Potrebbe interessarti anche: Epidermolisi bollosa giunzionale nel cane: cause, sintomi e rimedi della patologia

Come si cura

Alla comparsa dei suddetti sintomi non bisogna perdere tempo. È necessario intervenire con tempestività, allertando immediatamente il proprio veterinario di fiducia. Se non curata in tempo l’epidermolisi bollosa semplice nel cane ha esito fatale.

 

Cure cane malato veterinario antibiotico
(Foto Pixabay)

Il professionista si servirà della tecnica dell’immunoistochimica per confermare la diagnosi della patologia. Purtroppo, ad oggi, non esiste alcuna cura; ma il decorso della malattia può essere rallentato, assicurando all’animale una dignitosa qualità di vita.

Insomma, portando il cane regolarmente a visita dal veterinario e somministrandogli i farmaci da questi prescritti, l’epidermolisi bollosa semplice può essere tenuta sotto controllo. Si renderà necessario modificare l’ambiente in cui l’animale vive, diminuendo al massimo la possibilità di contatto con qualsiasi oggetto.

Ricordiamo infatti che ogni più piccolo urto può aprire ferite nella pelle del cane. Le modifiche non saranno necessarie, ovviamente, laddove l’animale, a causa della malattia, non sia più deambulante.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.